• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
Buongiorno in un piccolo condominio un condomino dell'ultimo piano ha presentato in comune un progetto per installare un caminetto in casa sua ,con relativa canna fumaria che dovrà fuoruscire dal muro esterno e salire adiacente il muro stesso sino al tetto.Il comune può dare il permesso senza l'approvazione condominiale? Ed in questo caso il condominio si può opporre?Grazie
 

paolo ferraris

Nuovo Iscritto
...no..non si può opporre se non si ledono diritti altrui eo la prospettica, dunque l'estetica della facciata condominiale oltre ovviamente la sicurezza strutturale dell'edificio...ovvio che per l'estetica siamo molto spesso su discussioni al livello di "sesso degli angeli"...dunque difficile da provare...direi però che se il prospetto interessato è quello della facciata principale dell'edificio...difficilmente potresti averla vinta...in ultima analisi se sei all'ultimo piano perchè non riesci a farla passare direttamente nel sottotetto?..ed esci in tetto?...ci sono solai di proprietà di altri?...
 

mario pozzi

Nuovo Iscritto
:confuso: Il condominio si puo' opporre in quanto è una innovazione e come tale ha bisogno del 100% dei consensi dei condomini. Cordialità.
M.Pozzi Immobildomus
 

ralf

Nuovo Iscritto
vi ringrazio delle risposte,probabilmente la problematica maggiore sarà quella dell'estetica,ho dei dubbi invece che si debba considerare una innovazione. :D
 

Manuela Fragale

Nuovo Iscritto
Salve.
Il condominio si può opporre se l'intervento lede il diritto degli altri condomini sulle parti comuni dell'edificio e altera la stabilità, la sicurezza e il decoro architettonico dell'edificio. Se l'intervento non lede quanto sopra citato, non è necessaria l'autorizzazione dell'assemblea. Per evitare possibili contestazioni, è comunque consigliabile sottoporre il progetto all'assemblea e acquisire il consenso scritto degli altri condomini.
 

Antonio De Simone

Membro Ordinario
Professionista
Ciao a Tutti, :applauso: :daccordo:
a mio modesto parere le parti comuni sono disponibili per tutti.
Le norme del Cod.Civile regolamentano l'uso col l'Art. 1102
Ciò detto penso che apporre una canna fumaria sulla facciata condominiale non può essere negata, ne si può definire innovazione, vedasi i condizionatori sulle facciate.
In un caso simile ho consigliato al proprietario di presentare in Assemblea un prospetto della canna fumaria in cui veniva visualizzata la tipologia e dove veniva installata.
I Condomini si possono opporre solo se viene leso un loro diritto, ad esempio il passaggio vicino ad una finestra o un terrazzo o addirittura passarci dentro ( il terrazzo è un estenzione dell'appartamento , proprietà privata). :disappunto:
Cordialmente :ok: :ok:
desaimmobiliare
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto