1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. farfallina

    farfallina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti, vorrei sapere se qualcuno mi può dare notizie certe, magari con riferimenti normativi, relativamente all'aliquota IVA da applicare per sostituzione delle finestre e delle portefinestre (vetrocamera di 20 anni fa con spifferi) del mio appartamento in quadrifamiliare perchè ho avuto risposte diverse da due ditte che producono infissi e dal Comune.
    1° ditta - paghi il 21% sul materiale e il 10% sulla posa in opera
    2° ditta - come sopra però se fai una S.C.I.A. paghi tutto al 10%
    Comune: paghi tutto al 10% non serve S.C.I.A.
    Sono, a dir poco, confusa!!! Spero che qualcuno mi possa aiutare, non voglio avere noie poi con l'Agenzia delle Entrate
    Un grazie a chi mi risponderà
    Anna
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Per l'intervento d'installazione di infissi e portefinestre, è possibile richiedere l'IVA agevolata 10%, con sussistenza dei presupposti (ovvero destinazione dell'immobile a civile abitazione privata) tenendo conto però che i suddetti costituiscono i cd "beni significativi", per cui l'IVA agevolata si applicherà fino a concorrenza della differenza tra il valore complessivo dell'intervento e quello dei beni stessi.
    Dovrai presentare all'installatore una dichiarazione di responsabilità tipo questa:

    Il/la sottoscritto/a....
    consapevole delle sanzioni previste dall’art. 76 del Testo Unico, D.P.R. 28/12/2000 n. 445, e della decadenza dei benefici prevista dall’art. 75 del medesimo T.U. in caso di dichiarazioni false o mendaci, sotto la propria personale responsabilità,

    DICHIARA
    di aver diritto all'aliquota agevolata del 10%, con le limitazioni relative ai c.d. “beni significativi” di cui al Decreto del Ministero delle Finanze 29 Dicembre 1999 (circolare del 29 Dicembre 1999 n. 247/E), per lavori di manutenzione straordinaria definiti dall’art. 31, lett. b), della Legge 5 Agosto 1978 n. 457 e realizzati sull'immobile con destinazione prevalente di abitazione, ai sensi dell’art. 7, comma 1, lett. b) della Legge 23 Dicembre 1999 n. 488, come modificato dagli artt. 1, comma 18, della Legge 24 Dicembre 2007 n. 244 e 2, comma 15, della Legge 22 Dicembre 2008 n. 203.
    Il/la sottoscritto/a si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale fatto o circostanza che faccia venir meno il diritto alla sopra indicata agevolazione, al fine di consentire l’emissione della fattura integrativa per la differenza di aliquota, secondo quanto previsto dall’art. 26, comma 1, del D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633 e successive modifiche ed integrazioni.
    Data........ Firma..........

    *****************************************************************

    Per il calcolo dell'IVA, ti posto un esempio:
    Costo compessivo intervento 10.000 euro, di cui
    euro 4.000 per manodopera), costo dei beni significativi 6.000 euro.
    Su questi 6.000 di b.s. l'IVA al 10% si applica solo su 4.000 e, cioè sulla differenza tra l'importo complessivo dell'intervento e quello dei beni significativi (10.000 - 6.000 = 4.000).
    Sul valore residuo (2.000 euro) l'IVA si applicherà nella misura ordinaria del 21%.
     
    A profitto piace questo elemento.
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nella manutenzione ordinaria come nel tuo caso (non serve abilitazione comunale) l'IVA è al 10 sul doppio della manodopera per l'installazione e al 21% sulla differenza come l'esempio proposto da Dolly. Idem sulla manutenzione straordinaria (con Dia o SCia).
    In caso di ristrutturazione o restauro conservativo (entrambi gli interventi necessitano di abilitazione comunale) l'IVA è al 10% su tutto l'intervento di sostituzione degli infissi (e sugli altri previsti dalla ristrutturazione). Saluti.
     
    A profitto piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina