• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
Io e altre case ci affacciamo su una strada che risulterebbe privata. Infatti nella notte dei tempi (fine anni 60) chi edificò comprò il lotto che arriva fino a metà carreggiata impegnandosi ad arretrare col giardino per consentire ampiezza della strada. Quando ci fu per me (come per altri) l'acquisto di casa (nel 2001 nel mio caso) non venne trascritto il subalterno che rappresenta il pezzo di strada.
La questione si è sollevata in tempi recenti perché vicino a noi si è installato un nuovo polo industriale che ha edificato, ha realizzato dei posti auto in profondità ma poi avendo bisogno di superfici operative di è tolto dei posti auto. Il risultato è che le auto dei dipendenti invadono la strada. Noi eravamo abituati a parcheggiare sotto casa, taluni hanno una piccola attività con clienti che arrivano e si dispongono lungo il confine.
Ora dopo che morì il presidente del consorzio ci siamo nuovamente riuniti e abbiamo eletto nuovo presidente.I residenti hanno fatto dapprima azioni scoordinate verso il comune (chi con avvocato chi senza), adesso finalmente agiamo come consorzio e interagiamo come consorzio con PEC dirette al comune. Io ho provato a interagire con il notaio che mi fece l'atto per capire se si può rimediare al fatto che non sia stata trascritta la particella. Mi stavo chiedendo cosa può comportare arretrare nel tempo risanando un atto notarile che a suo tempo mancava della particella.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
I residenti hanno fatto dapprima azioni scoordinate verso il comune (chi con avvocato chi senza),
Io e altre case ci affacciamo su una strada che risulterebbe privata
Se la strada è privata scrivere in comune è tempo perso anche se la strada è aperta al pubblico passaggio ed è una strada senza uscita.
I consorzi edilizi dopo un certo numero di anni, sopratutto se cessa il motivo del creare un consorzio, decadono.
Dovete trovare un avvocato esperto in queste faccende e chiarire con il dirimpettaio, se non abbozza l'unica strada è la via giudiziale.
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
No interlocutore è il comune cui vorremmo chiedere il parcheggio esclusivo lungo le proprietà. In comune risulta ancora privata, ci hanno confermato questo recentemente. D'altra parte se io trovo la particella della mia unità immobiliare riferita alla strada non credi che ci sarebbe dovuto essere esproprio?
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
No interlocutore è il comune
il comune non ha giurisdizione sulle strade private. Abito in un condominio che fa parte di un ampio terreno lottizzato da diverse cooperative edilizie all'epoca della costruzione (inizi anni 60) . Tra i palazzi su strada pubblica ed i palazzi in seconda fila c'è una strada chiusa a forma di T. Agli inizi degli anni 90, siccome l'ingresso era libero ci parcheggiavano anche estranei. I residenti della seconda fila misero una sbarra e distribuirono le chiavi tra di loro. Soltanto che, all'origine, il mio condominio era una cooperativa costituita da giovani magistrati; alcuni erano ancora in servizio agli inizi degli anni 90; fu fatta una causa ed il giudice sentenziò proprio che la strada essendo stata ricavata da pezzi di terreno appartenenti da diversi lotti, la strada è in comune con tutti i frontisti, tutti hanno il diritto di parcheggiare dove trovano posto perché non esiste che gli aventi diritto possano solo loro parcheggiare fronte il condominio dove abitano (cioè nello spazio che avevano messo in comunione).
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
Intendo dire se uno è proprietario particella terreno strada, può interdire parcheggio non residenti?
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
Quando ci fu per me (come per altri) l'acquisto di casa (nel 2001 nel mio caso) non venne trascritto il subalterno che rappresenta il pezzo di strada.
Se il subalterno in visura catastale è bene comune non censibile ai subalterni tra i quali c'è la tua proprietà e quella degli altri che avevano diritto alla strada nel tuo rogito è sufficiente che ci sia scritto nella descrizione del bene posto in vendita "con diritti accessori pertinenze e servitù esistenti" o qualcosa di simile.
Per verificare se è bene comune non censibile occorre che fai una visura, nello specifico visura elenco subalterni della particella della stradella.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Intendo dire se uno è proprietario particella terreno strada, può interdire parcheggio non residenti?
stai parlando di una strada privata ricavata tra i lotti.. Se la strada non viene acquisita dal comune rimane strada privata. Se la strada non viene chiusa con una sbarra è una strada privata aperta al pubblico passaggio, pedonale e carrabile. Ci si possono mettere dei cartelli di proprietà privata,transito e parcheggio riservato ai condomini aventi diritto. Ma con la fame di posti per parcheggiare se non c'è una sbarra la gente ci prova. Quindi l'unica soluzione è sbarra con telecomando non replicabile.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se la fascia destinata a viabilità è stata realizzata sulle particelle destinate all'edificazione, è una servitù di passaggio di proprietà degli intestati dell'area interessata. Ovviamente chi abita gli immobili asserviti gode della servitù di passaggio e se sufficientemente larga e con accordo dei proprietari, può essere destinata alla sosta negli spazi idonei, ovviamente ai soli aventi diritto, proprietari e conduttori. Volendo, se del caso, potrebbe essere chiusa al transito esterno.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Io ho capito che la particella “strada” non esiste. Dovrebbe quindi comparire un lotto di terreno graffato al dirimpettaio
La fascia destinata a servitù di passaggio o strada può essere frazionata ed assumerà un suo numero di mappa, altrimenti può essere indicata con il bordo strada graffato che indicherebbe il confine fra il lotto e la fascia menzionata.
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
La strada è a fondo chiuso con piccolo parcheggio pubblico in fondo. Quindi il transito dovrebbe essere consentito, non il parcheggio. La particella compare su vecchi estratti del padre deceduto di uno dei proprietari, o meglio dice di ricordarsela e la sta cercando. Per il momento abbiamo avuto conferma che è privata e il consorzio avrebbe dovuto essere avvisato dal comune dei vari passaggi di proprietà dei residenti.
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
Poi se mettiamo i cartelli e arriva qualcuno a parcheggiare si può chiamare il carro attrezzi.
Siamo esasperati anche perché quelli dell' industria sono molto invadenti, la mattina corrono come pazzi per accaparrarsi parcheggio. Una volta uno a momenti tirava sotto il gatto della vicina. Tra un po' propongo dossi alti un chilometro.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
La strada è a fondo chiuso con piccolo parcheggio pubblico in fondo.
se la strada è privata non può esserci un parcheggio pubblico; tale parcheggio deve essere a disposizione degli aventi diritto.
Poi se mettiamo i cartelli e arriva qualcuno a parcheggiare si può chiamare il carro attrezzi.
non credo proprio. Quelli che hanno messo i cartelli del tipo: Strada Privata divieto d'accesso e di sosta ai non residente ha finito con il mettere una stanga con telecomando oppure se ne è fatta una ragione.
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
Ti assicuro che la strada è così: privata ma nel fondo dopo la realizzazione di un supermercato hanno fatto una piazzola con pochi posti auto pubblica.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
sarà per i clienti del supermercato: quando è chiuso non dovrebbero esserci macchine. E' un controsenso accedere ad un parcheggio pubblico solo da una strada privata. Significherebbe che la strada dovrà essere rilevata dal comune per pubblico interesse.
 

Hellhell

Membro Junior
Proprietario Casa
No no è proprio così, facendo il super per compensazione han dovuto fare aree verdi e parcheggi. Uno è in fondo ma non c'entra col super ed è pubblico. La strada ha la servitù di passay
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
ho visto: la strada manca del cartello di strada senza uscita; c'è la segnaletica comunale senza la scritta via privata, si vedono nel centro strada i pozzetti della fognatura, è comunale? manca la pubblica illuminazione. Ho visto la piazzola conclusiva ma non ho visto il supermercato: non c'è manco l'insegna.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
ho visto il supermercato ma è distante c'è una via ed una fila di case come abbia fatto il comune ad imporre a chi ha fatto il supermercato di fare una piazzola di sosta su terreno altrui.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto