• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pierluigi49

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno, sono a chiedere una delucidazione relativa alla cessione del credito. Mia moglie è proprietaria di un appartamento in un condominio dove sarebbero intenzionati ad usufruire del bonus con probabile cessione del credito. Il punto è che lei non possiede alcun reddito e pertanto non ha alcun credito da cedere. È possibile ugualmente al condominio procedere ai lavori senza richiederle alcun contributo? La società che è stata incaricata di fare le operazioni preliminari al fine di individuare la fattibilità dell'intervento richiede preliminarmente un contributo di € 300. Stante la sua situazione si può rifiutare di versarlo?
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno, sono a chiedere una delucidazione relativa alla cessione del credito. Mia moglie è proprietaria di un appartamento in un condominio dove sarebbero intenzionati ad usufruire del bonus con probabile cessione del credito. Il punto è che lei non possiede alcun reddito e pertanto non ha alcun credito da cedere. È possibile ugualmente al condominio procedere ai lavori senza richiederle alcun contributo? La società che è stata incaricata di fare le operazioni preliminari al fine di individuare la fattibilità dell'intervento richiede preliminarmente un contributo di € 300. Stante la sua situazione si può rifiutare di versarlo?
No essendo comunque un intervento deliberato a maggioranza, anche se poi non si faranno i lavori.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Il punto è che lei non possiede alcun reddito e pertanto non ha alcun credito da cedere.
???
Dovresti chiarire meglio.
Non è soggetta IRPEF...oppure non ha realizzato alcun reddito/utile?

Essere "incapienti" non preclude alla cessione del credito.


È possibile ugualmente al condominio procedere ai lavori senza richiederle alcun contributo?
Si ma solo con decisione unanime o quantomeno che qualcuno si faccia carico integrale della sua spesa.
Comunque chi la "sostituisce" non potrà ottenere bonus superiore.
 

griz

Membro Storico
Professionista
il credito sarà generato dalle opere realizzate e ceduto, tua moglie avrà tutti i benefici generati dai lavori in termini di incremento di valore dell'appartamento, non capisco perchè opporsi
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
il credito sarà generato dalle opere realizzate e ceduto, tua moglie avrà tutti i benefici generati dai lavori in termini di incremento di valore dell'appartamento, non capisco perchè opporsi
Non può opporsi ad una delibera condominiale
 

Nautilus

Membro Attivo
Proprietario Casa
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto