1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno,

    vi descrivo una situazione paradossale creatasi.
    Avevo l' affitto con regolare contratto registrato di una camera in una abitazione con uso cucina e bagno mentre il resto era a disposizione del proprietario che ne aveva libero accesso.
    Tutte le utenze erano intestate al proprietario con cui dividevamo le bollette.
    Mi ha detto che la tari era inclusa nel canone mensile di locazione.
    Alla sua scomparsa si viene a conoscenza che in realtà la tari non veniva pagata in quanto
    la casa era dichiarata vuota! I nuovi proprietari eredi chiedono quindi al comune di
    risolvere la situazione con pagamento di arretrati e mora ovviamente.
    Mi viene chiesto di sostenere il 50% delle spese, come dovrei comportarmi?
     
  2. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    il 50 % delle somme richieste a titolo di Tari, per l'ultilizzo di una camera con uso cucina e bagno, mi sembra eccessivo......
     
  3. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    Tale circostanza era cristallizzata nel contratto ?
     
  4. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Non ricordo dovrei guardarci se era scritto nel contratto, ricordo che quando contrattavamo sul prezzo mi disse che li non avrei pagato tari. Immagino non fosse scritto comunque visto che dietro c'era questo magheggio che ovviamente conosceva
     
  5. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    la circostanza che l'importo dovuto a titolo di tari fosse contenuta nel canone di locazione, se presente in contratto, è dirimente.
     
  6. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Si immagino che non fosse scritta nel contratto, ma per 5 anni è andata avanti così non avendo neanche io cambiato la residenza.
     
  7. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    andrebbe analizzato il contratto e verificate le clausole inserite.
    Nell'ipotesi in cui tale clausola non vi fosse, chiederei innanzitutto agli eredi e nuovi proprietari di visionare il carteggio fornito dall'ama e dal comune
     
  8. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    mi è stato fornito e nulla da eccepire su questo. Quello che mi chiedo è se sono tenuto al pagamento del corrispettivo.
     
  9. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    il fatto che il contratto in nessuna sua parte, menzioni espressamente la TARI, non vuol dire nulla.
    Occorre verificare se vi è qualche clausola, di solito, "di stile", nella quale le parti, di comune accordo convengono che l'importo del canone contempli anche tutte le somme dovute a titolo di condominio, utenze e quant'altro
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cerca di essere concreto: hai prodotto o no dei rifiuti ? hai abitato nell'appartamento in questione ? hai un contratto di locazione registrato ? Che percentuale rappresenta la porzione di appartamento che occupi sul totale ? Fai un calcolo e paga ! Roma ha già dei miliardi di deficit e non cerchiamo di addebitarli a tutti gli italiani.
     
  11. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    se il contratto reca una clausola del tipo...."Il canone mensile di locazione, escluse le spese di condominio ordinarie e di riscaldamento, viene consensualmente determinato tra le parti in € …..,00 (xxx/00) mensili che il Conduttore si obbliga a corrispondere entro il giorno 5 di ogni mese, mediante bonifico bancario da effettuarsi sul conto corrente con codice IBAN ….., in essere presso la Banca …….. intestato al Locatore. Sono a carico del Conduttore la tassa comunale di smaltimento rifiuti nonché le utenze di luce, gas, acqua e telefono." è ovvio che la quota sia dovuta.....
     
  12. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Il contratto parlava di utenze luce gas da dividere nella misura del 50% non facendo riferimento in nessun caso a tasse comunali e smaltimento, ricordo qualcosa del genere ma ci guarderò con attenzione.
    Il mio dubbio risiede se questo comportamento in "malafede" del proprietario di dichiarare la casa inabitata, possa fungere per me da deterrente visto che, in una situazione regolare, tale tassa sarebbe arrivata e sarebbe stata ripartita nel modo che avremmo trovato più consono...
     
  13. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    Il de cuius non ha di certo brillato per onesta.... su questo credo si sia tutti d'accordo.....
    ma la quota parte a te spettante in quanto conduttore ad tempus dell'immobile credo sia altrettanto dovuta.
    Fossi in te, mi metterei d'accordo con i nuovi proprietari per il pagamento di una quota calcolata escludendo la mora, gli interessi medio tempore maturati e le sanzioni, e calcolando la percentuale sull'effettiva tua disponibilità dell'immobile....
     
  14. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie mille dei consigli
     
  15. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
  16. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma a chi è arrivata/intestata la richiesta di pagamento?
    Ai nuovi proprietari?
    Al vecchio proprietario?
    Il vecchio proprietario ti ha mai chiesto la tua quota di TARI? (dimostrabile SI o NO dai bonifici mensili . .)
    Credo che gli eredi debbano sostenere Onori ed Oneri.
     
  17. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    La richiesta non è arrivata spontaneamente ma a seguito di richiesta, sono gli eredi che avendo scoperto la situazione si sono recati in comune denunciando l'accaduto e chiedendo di regolarizzare la situazione.A quel punto è arrivata la richiesta di pagamento all'erede.
    Il vecchio proprietario mi accennò solo in fase di contratto verbalmente che non avrei avuto esborsi e che ne sarebbe occupato lui, quindi in seguito per 5 anni non ne abbiamo più parlato.
     
  18. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Allora onori e oneri
     
  19. maximilianx

    maximilianx Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Dici? Da un lato lo penso anche io che l'erede come incassa mensilmente il nuovo affitto debba sostenere il debito del vecchio proprietario, dall' altro io ci ho abitato in parte e sono disponibile a versare una quota (circa 30% considerando la parte di abitazione occupata) ma vorrei capire se questa sia a titolo di "cortesia" da parte mia o se in qualche modo mi spetterebbe...
    Ad ogni modo grazie per la tua opinione.
     
  20. AugustaDM

    AugustaDM Membro Junior

    Professionista
    Parli degli ultimi 5 anni........
    Attenzione, il Comune può esigere il pagamento della Tari evasa entro la fine del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati . Per esempio, se il pagamento della Tari è dovuto per l’anno 2014, i cinque anni di prescrizione iniziano a decorrere dal 1° gennaio 2015 e, pertanto, l’imposta si prescrive il 31 dicembre 2020.
    Pertanto, nel 2016 si sono prescritti tutti gli arretrati relativi all’anno 2010 e quelli per gli anni precedenti (2009, 2008, 2007, ecc.). A partire dal 1° gennaio 2017 si prescriveranno anche gli arretrati del 2011. Il tutto, ovviamente, sempre che, in tale forbice di tempo, non si stato notificato un atto interruttivo della prescrizione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina