• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

linteo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve, a tutti: sto' acquistando solamente 1/3 di un compendio immobiliare indiviso.
In pratica uno dei tre proprietari per successione, vende la propria quota.
Il prezzo concordato, vista la situazione di difficile divisione degli immobili e mancando l'accordo tra gli eredi per la vendita e' stato ridotto del 50% rispetto al valore commerciale del bene.
In pratica se il bene vale 100, l'accordo per la vendita di 1/3 e' di 16,5.
Quanto dichiarare nell'atto notarile, visto che il valore catastale dell'intera proprieta' e' di 80, 1/3 corrisponderebbe a 27 circa , ma l'importo pagato e' di 16,5?
Avro' noie, rettifiche ecc. dall'ufficio delle entrate? Come tutelarmi da futuri accertamenti?
Un grazie a tutti.
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Premesso che il notaio è il miglior esperto in materia darti un consiglio è difficile. Non si evince se il bene è gravato da qualche problema tale da sminuirne il valore, al di là della situazione di divisione in atto. Ritengo che gli importi siano determinanti nella decisione. Infatti gli atti che rispettano un prezzo saldo superiore al valore catastale aggiornato non sono soggetti a verifica automatica e quindi se gli importi in gioco sono modesti dovresti mirare a questo equilibrio. D'altronde una dichiarazione mendace di incasso e di pagamento, potrebbe essere scorretta. Ritengo, ma ripeto il notaio è sovrano in questa materia, che tu possa pagare la cifra reale ma tassarti sull'imponibile catastale aggiornato.
 

linteo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ti ringrazio Adriano per la cortese risposta, grazie.
Preciso che il bene non ha nessun tipo di gravame.
Il prezzo ridotto e' unicamente determinato dalla scomoda divisione del'immobile e dalla comproprietà dei 3 eredi
:idea: Se qualche altro esperto vuole dare un parere, e' ben accetto
 
A

akillea

Ospite
per linteo:ho anch'io in vendita la mia quota di un immobile libero se vuoi acquistarla:^^::confuso:
 
A

akillea

Ospite
sappia che lo vendo per una pipa di tabacco,come si dice dalle nostre parti:D
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
Alto