1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, ho un dubbio legato ad alcune voci della "Situazione Patrimoniale" di un condominio.
    Ho ricevuto lo stesso dal mio amministratore, che lo ha elaborato con il software "Gestioni immobiliari".
    Trovo nelle voci di "Attività" e "Passività" alcune diciture che mi paiono poco chiare, e avrei bisogno dei vostri consigli per avere delucidazioni in merito.

    Leggo, sotto le passività, tali voci: "debiti versus condomini", "debiti versus terzi accesi nella gestione corrente", "Fondi spesa - fondo interesse di mora". Non vi sono specifiche.
    A cosa fanno riferimento tali diciture? A quali presunte passività vanno imputate? Come le rintraccio?

    Vi sarei grato se poteste aiutarmi, grazie.
     
  2. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    "debiti versus condomini": si tratta di importi che devono essere restituiti ai condomini e che arrivano di solito da spese minori rispetto al preventivato, ma anche da rimborsi assicurativi e quant'altro. Per il condominio come entità rappresentano una passività.

    "debiti versus terzi accesi nella gestione corrente" può trattarsi di qiualsiasi cosa, da una fattura in sospeso a una anticipazione dell'amministratore...

    "Fondi spesa - fondo interesse di mora": questa è un po' più curiosa, ma se è previsto un fondo destinato a tale scopo, l'amministratore l'ha messo al posto giusto!
     
  3. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ritengo che, anche se previsto un fondo di tale natura, sia una cosa irregolare poichè gli "interessi di mora" vanno addebitati ai condomini morosi e non - genericamente - ai condomini tutti con la costituzione di tale fondo.:disappunto:
     
  4. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Vero, ma noi non sappiamo come viene alimentato... do quindi per scontato che gli addebiti siano corretti!:risata:
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  5. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusami, ergobbo, ma non sono per niente d'accordo con te.
    E' sufficiente che uno solo dei condomini versi al fondo una quota non dovuta che rende il fondo illegittimo ed illegale; inoltre, essendo "interessi di mora", essi sono a conoscenza dell'amministratore e da chi sono stati provocati e, quindi, a chi devono essere addebitati.
    Il prevedere la costituzione di un tale fondo enuncia - aprioristicamente - che ci sono condomini morosi e quali sono...! Quindi a chi addebitare gli interessi moratori.:^^:
     
  6. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Nel merito sono assolutamente d'accordo con te:daccordo::daccordo::daccordo:, ma...

    nella mia risposta (dove già sostenevo che la presenza del fondo era "curiosa") mi sono limitato a dire che se tale fondo esiste, l'amministratore l'ha piazzato nella colonna giusta dello stato patrimoniale.

    Nel caso specifico noi non sappiamo se il fondo è in via di costituzione o se sta li da qualche anno; qualora sia "immobile", come è stato costituito e da chi; quali interessi di mora sia previsto che copra; come è stato costituito (giacché se fosse stato votato all'unanimità cadrebbero anche tutte le tue eccezioni)...
    Insomma, non ne sappiamo niente! Navigando in tale beata ignoranza, l'unica risposta che si poteva dare doveva necessariamente partire dal presupposto che il fondo fosse regolare.

    Se poi non lo è, il problema non riguarda la sua presenza e posizione nello stato patrimoniale ma, come hai ben detto tu, la sua stessa esistenza.:daccordo:
     
    A MagoMerlino piace questo elemento.
  7. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi trovo in difficoltà a capire.
    si può fare un esempio di stato patrimoniale di un condominio?
    Forse così diventa più comprensibile. Grazie
     
  8. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Ridotto ai minimi termini lo stato patrimoniale rappresenta il quadro completo della situazione contabile del condominio.
    Tra le attività troverai la cassa (se attiva), i vari C/C e i crediti, mentre nelle passività troverai i debiti di tutti i tipi.
    I fondi, essendo destinati a un uso specifico futuro, rappresentano di fatto un debito e finiscono nella colonna delle passività.

    Sono certo, comunque, che qualcun'altro può spiegarti la cosa meglio di me...!:risata:
     
  9. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un fondo viene costituito per pagare "spese future", tipo:
    -fondo cassa (generico)
    -fondo per pagamento acqua condominio (spese future)
    -fondo per pagamento luce scale / pulizia (spese future)
    -fondo per rifacimento facciata, ecc. (spese future)
    -fondo per interessi di mora : è illegittimo poichè gli interessi di mora dovuto al ritardato pagamento della bolletta a causa del ritardato versamento della quota di alcuni condomini, vanno addebitati - quando si riceve l'addebito sulla boletta - direttamente a chi ha causato il ritardo nel pagamento della bolletta precedente (dell'acqua, della luce o di qualsiasi altra utenza).
    Spero di essere stato chiaro!:disappunto:
     
  10. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Scusa MagoMerlino, ma come fai a sostenere a priori e in maniera così categorica che il fondo è illeggittimo sapendo solo che compare nello stato patrimoniale?

    Stai dando per scontato che:

    - il fondo e le relative modalità di alimentazione siano stati approvati a maggioranza e non all'unanimità;
    - che non sia un fondo "dormiente" ereditato dagli anni precedenti (e quindi, ancorché illeggittimo, di fatto sanato con l'approvazione dei bilanci);
    - che venga alimentato ripartendo le quote tra i condomini in maniera indiscriminata;

    Mi sembra ci siano troppi aspetti ignoti per dichiararlo così drasticamente illeggittimo.;)
     
  11. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per come è stata presentata la domanda ritengo che trattasi di un conto "in essere" e non "dormiente"; da qui le mie risposte. Ove non fosse così non ci sarebbe ragione di presentarlo come facente parte della situazione patrimoniale. Spero, di conseguenza, che sia a saldo "zero". Salutoni.:daccordo:
     
  12. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Mica vero... se un fondo costituito durante un esercizio non viene utilizzato rimane nelle passività dello stato patrimoniale degli esercizi seguenti.
    Non potrebbe essere altrimenti, considerato che i soldini del fondo accumulati e mai spesi li devi ritrovare tra le risorse che compaiono tra le attività. Finché in banca ci sarà 1 centesimo di quel fondo, il fondo stesso deve comparire. Sempre che si voglia far quadrare il bilancio...

    Se fosse a "saldo zero", invece, potrebbe essere tranquillamente eliminato dallo stato patrimoniale, in quanto non modificherebbe in nessun modo la situazione economica del condominio.:fiore:
     
  13. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ci stiamo "mangiando la coda"...! E stiamo avanzando nella discussione solo per ipotesi. Sarebbe opportuno che busta55 specificasse se trattasi di un conto "con i soldini..." o di un conto senza alcun importo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina