marisa

Nuovo Iscritto
In un contratto di locazione, in cui l'inquilino abita l'appartamento oramai da 8 anni, a chi compete la riparazioni di tubature ed eventuali ristrutturazioni delle parti murarie del bagno stesso? La polizza condominiale in che misura interviene?
 

carlo.b

Membro Attivo
Buongiorno Marisa. Le spese di riparazione di tubazioni e ripristino del danno sono a carico del proprietario dell'appartamento che l'ha causato. Se il condominio ha una polizza in cui è prevista la clausola "ricerca e ripristino danni" l'assicurazione indennizzerà il danno con l'esclusione della quota in franchigia, diversamente rimborserà solo la spesa per i danni causati all'appartamento sottostante.
Ciao Carlo
 

alporticcioloimm

Nuovo Iscritto
Buon pomeriggio Marisa,
questo tipo di lavori, anche se l'inquilino abita l'immobile da 8 anni vengono considerati di straordinaria manutenzione, pertanto la riparazione come il ripristini delle mura spetta al proprietario dell'immobile. Concordo con Carlo, qualora il condominio avesse stipulato una polizza assicurativa per la ricerca e ripristino guasto, allora tolta la franchigia il danno verrebbe coperto dall'assicurazione. Usualmente questo tipo di polizze, visto il loro esile costo vengono sempre sottoscritte.
 

roberto baiocchi

Nuovo Iscritto
Se previsto in contratto l'inquilino, sino alla scadenza del contratto stesso, deve integrazione del canone nella misura concordata (in genere interesse legale. Sono però importi minimi.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto