• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

also

Membro Attivo
Proprietario Casa
Lo scorso mese di dicembre ho ricevuto un accertamento IMU PER GLI ANNI 2014/2015, dove mi si contesta un mancato versamento. In effetti sono sicuramente in difetto in quanto avevo una residenza diversa dall’indirizzo dell’immobile per il quale non ho pagato l’IMU. Chiedo cortesemente se qualcuno può suggerirmi accorgimenti atti a ridurre il danno. Grazie
 

masadani

Membro Junior
Proprietario Casa
Si devi pagare. Se la cifra è per te onerosa puoi comunque richiedere rateazione all'Ufficio Tributi del Comune
 

also

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buonasera, ribadisco che per me si trattava dell’abitazione principale, pur avendo la residenza altrove. Sto chiedendo al forum perché ricordo di aver letto,in passato, di una sentenza favorevole al contribuente che aveva comprovato ( p.e. Con l,intestazione delle utenze) di abitare effettivamente in quella casa. Grazie
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ribadisco che per me si trattava dell’abitazione principale
Lo spieghi solo ora (si ribadisce una cosa già detta)... ma la sostanza non cambia.
Se non ti sei ricordato di denunciare il trasferimento di residenza sei comunque in torto per omissione.

Ora non so quale sentenza tu abbia letto...ma l'esenzione dell'IMU è concessa solo se soddisfatte 2 condizioni:
1)sia dichiarata la residenza nell'immobile in questione

2)il nucleo famigliare risieda effettivamente per la maggior parte dell'anno nell'immobile.

Con delle bollette elettriche non dimostri nulla perché se non presenti il certificato di residenza la fornitura sarà indicata come "usi diversi"

Spiega quanto segue: chi abitava nell'immobile in cui tu risultavi residente?
A chi appartiene?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Era abitata da mia suocera ed una quota apparteneva a mio marito
SE la casa era pervenuta come eredità del coniuge (suocero/padre) allora tua suocera aveva ereditato il diritto di abitazione il che rende tuo marito esente dal pagamento IMU...anche se non vi avesse mantenuto la residenza.

Non ti resta che tentare di spiegare la cosa all'ufficio tributi comunale...ma dubito che dopo 5 anni accettino la cosa.
Occhio che arriveranno le sanzioni anche per tutti gli anni successivi...quindi imperativo trasferire ufficialmente la residenza
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

i miei due figli sono proprietari (50% ciascuno) di una palazzina con 9 appartamenti e 4 negozi, volendo sostituire la caldaia centralizzata come e cosa possono fare per ottenere il 50%? grazie
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Sono vittima di uno stalker!
Alto