• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Neko

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno,
Sono comproprietaria con altri due cugini di un terreno agricolo incolto, terreno avuto x entrambi per successione, se volessi acquistare la parte dei due cugini (quote indivise) devo fare la prelazione con i proprietari confinanti o ho io il diritto come comproprietaria?
Grazie saluto neko
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Sei proprietaria per quote indivise...nessuna prelazione.

Ps.
Mi spiego meglio.
Se la proprietà è stata acquisita per successione (per tutti) i confinanti sono "secondi" rispetto a chi è già comproprietario

Ps2
Mi sorge un dubbio: hai specificato "terreno incolto" ma non se siete coltivatori (azienda famigliare)
 
Ultima modifica:

Neko

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno Dimaraz,
Le rispondo : siamo ovviamente divenuti proprietari x eredità in tempi diversi ;
Nessuno di noi è agricoltore o coltivatore .
Sapreste dirmi l articolo codice civile in cui trovo la conferma che essendo già proprietaria con i due cugini....senza dover esercitare la prelazione?
I confinanti potrebbero essere coltivatori di professione o solo x hobby e/o hanno dato in affitto il terreno ..... dico così xchè i terreni sono seminati !!
Sapere i nominativi col Catasto lo so (uff.del tertitorio) ma dove risiedono etc... difficilissimo! !!
Altra difficoltà è capire il valore del terreno così come lo valuta uff.entrate .
Ringrazio et saluto
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
siamo ovviamente divenuti proprietari x eredità in tempi diversi
Questa "diversità" unita al fatto che il terreno non è coltivato e che, par di capire, voi non siete coltivatori nemmeno di aree adiacenti complica la questione.

La "prelazione" ereditaria è normata all' Art. 732 del Codice Civile...ma è poi "ingarbugliata" (per il caso di terreni agricoli) da tutta una serie di Leggi che si sono succedute nel tempo.

Servirebbe analisi delle situazione "in loco" e in tal senso ti consiglio di rivolgerti ad un professionista (notaio o avvocato) con tutta la documentazione.

Di certo posso precisarti che non sei tu (proponente acquirente) a dover comunicare/convedere prelazione...ma solo i tuoi cugini qualora volessero effettivamente cedere la loro quota...cosa che non traspare dal tuo scritto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il diritto di prelazione fra cointestati avviene solo nel caso che le parti venditrice e acquirente siano eredi dello stesso de cuius. Ovviamente non esiste fra cugini se gli stessi sono eredi dei rispettivi genitori.
 

Neko

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno,
innanzitutto grazie a Voi per l attenzione e le risposte..... ho avuto un lutto in famiglia ed ho lasciato perdere la questione....rimandadola a tempi più sereni.
Penso di rivolgermi ad un professionista come consigliatomi anche da Dimaraz .
Ringrazio e continuerò a seguire il forum.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.
rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
Alto