1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Rodolfo

    Rodolfo Nuovo Iscritto

    Buon giorno a tutti ,
    Vorrei aqcuistare da un'immobiliare ( si tratta di una srl che appalta ad impresa i suoi progetti per l'edificazione ) un grazioso appartamento che mi piace molto , nuovo da impresa .
    Essendo a conoscenza della situazione debitoria della suddetta immobiliare ( mi dicono sia notevolmente esposta ), sono frenato nell'acquisto dalla paura di un dissesto finanziario della suddetta azienda , che probabilmente porterebbe, entro i prossimi due anni , ad una revocatoria da parte di un'eventuale curatore fallimentare ,che mi comparterebbe sicuramente dei costi aggiuntivi imprevisti .
    Passo al quesito : come fare a tutelarsi in fase di rogito dai suddetti rischi ; esiste una procedura che si possa mettere in atto che consenta di dormire sonni tranquilli per i prossimi due anni ?
    C'è la possibilità di essere tutelati appieno oppure è meglio rinunciare ?
    Premetto che il prezzo che pagherei non è da svendita , ma quello reale di mercato .
    Grazie per le risposte che vorrete darmi .
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    sull'argomento ti rinvio ad un miop articolo ( pubblicato anche dal giornale di Brescia e da Salvagente ( settimanale nazionale per consumatoti) spero ti serva. Fammi sapere se non riesci ad aprirlo

     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.
  3. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Le tue perplessità non sono peregrine : vedi per esempio anche questo articolo

     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    La "blindatura" di cui alla legge citata prima dell'emanazione di questa sentenza era assai rilevante. Questa sentenza invece produce delle crepe e delle incrinature
    vedi questo


     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Domanda mia.:p
    Se si va direttamente al rogito, e si dichiara il prezzo reale che come detto nel post principale non è da svendita ma è quello commerciale, si rischia ugualmente la revocatoria in caso di fallimento della società venditrice entro i due anni?:domanda:
     
  6. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    No a condizione che al momento del rogito notarile non fosse ravvisabile la conoscenza di un eventuale stato di decozione patrimoniale , la c.d. "scientia decoctionis" -o secondo alcuni "decotionis"-
     
  7. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Per stato di Decozione ovvero di insolvenza si intende, nel diritto fallimentare, la situazione in cui un soggetto economico non è in grado di onorare le obbligazioni assunte alle scadenze pattuite. Dipinge, quindi, la situazione patrimoniale dell'imprenditore da un punto di vista funzionale.
    In tale circostanza i suoi creditori, possono rivolgersi al tribunale fallimentare per far dichiarare il fallimento dell'impresa. Lo stato di insolvenza deve distinguersi dallo stato di crisi. Mentre l'insolvenza è permanente la crisi è temporanea.
     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina