1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Coach

    Coach Membro Attivo

    Salve a tutto il forum, sono attuale proprietario di un appartamento in un condominio realizzato da una cooperativa e consegnato a fine 99.

    Fino ad ora di tutte le pratiche se n'è occupato mio padre ma, al momento in cui sono subentrato, ho scoperto che l'abitazione è priva di agibilità.

    In comune risulta aperta una pratica mai portata a termine (è in bianco), ed il precedente amministratore mi ha detto che al tempo preparò tutto ma che molti soci si tirarono indietro quando paventò una spesa totale di 40 milioni dell'epoca.

    Di fatto, ora, che io sappia ciò che manca per l'agibilità è il rendere la linea elettrica dei box indipendente da quella delle abitazione, cosa che generò l'obiezione dei vigili del fuoco quando ci furono i controlli e, appunto, questa somma di, allora, 40 milioni di lire che immagino sia il costo per la pratica riguardante le 3 palazzine facenti parte della cooperativa.

    Quello che vorrei sapere è se il costruttore era tenuto al tempo, nel 99, a consegnare gli appartamenti con tutti i requisiti per l'agibilità e se quindi posso rivalermi su di lui per le spese da sostenere.

    Se, nel caso non fosse possibile, posso in qualche modo obbligare i restanti condomini a pagare la somma necessaria all'adeguamento e alle pratiche per l'abitabilità.

    In ultima istanza, qualora non fosse possibile risolvere di comune accordo la cosa, se esistesse la possibilità di provvedere a rendere agibile solo il mio appartamento e a che costi (in proporzione) rispetto ad una pratica di tutte le famiglie.
    In questo caso, visto che uno degli ostacoli riguarda la linea elettrica non indipendente dei box interrati, come potrei risolvere visto che è comune a tutti?

    E' una situazione piuttosto complicata e che mi è capitata tra capo e collo.
    Io nemmeno pensavo fosse possibile consegnare un appartamento senza agibilità.

    Grazie a tutti e buona giornata.
     
  2. cristianorossi

    cristianorossi Membro Ordinario

    Professionista
    eh sì, situazione moooolto complicata. Mi azzardo a darti un solo consiglio, vai da un tecnico con tutta la documentazione possibile e fatti aiutare da lui perchè parlarne per mail non è possibile senza avere la padronanza della situazione.
    auguri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina