King91

Membro Attivo
Buonasera a tutti,
oggi a casa dei miei è arrivata la lettera dell'amministratrice che convoca un'assemblea straordinaria riguardante un fascicolo aperto della GdF riguardo al condominio, dopo aver fatto calmare i miei, ho cercato su internet che cosa potrebbe esser successo e trovo questo: La vigilessa faceva anche l’amministratore di condominio: stangata sui proprietari .
Ora (oltre ad essere spiazzati) non sappiamo che fare (oltre alla consapevolezza di dover pagare una multa condominiale). Vorrei sapere come ci si potrebbe muovere visto che i condomini non sapevano che l'amministratrice fosse tornata a fare il full time nel suo lavoro principale (penso che sia quello l'illecito)?
Infine sarebbe utile (nel senso avremmo una buona probabilità di vittoria) ,dopo aver pagato la multa, rivalersi in sede civile sull'amministratrice?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
dopo aver fatto calmare i miei, ho cercato su internet che cosa potrebbe esser successo e trovo questo: La vigilessa faceva anche l’amministratore di condominio: stangata sui proprietari .

Stai dicendo che si tratta della stessa amministratrice...visto che risiedi a Torino?

i condomini non sapevano che l'amministratrice fosse tornata a fare il full time nel suo lavoro principale (penso che sia quello l'illecito)?

Non vedo alcun illecito sia la stessa fosse part time o full time.
L'unica dirimente è che essendo dipendente pubblica doveva essere autorizzata ad accettare anche il secondo incarico.
La querelle sarà stabilire se tale autorizzazione fosse funzionale al lavoro in part-time e perdesse validità rientrando in full.
Non esiste alcun impedimento a he un funzionario pubblico faccia l'amministratore di Condominio purchè non autorizzato.

Questione diversa se la stessa avesse percepito somme non dichiarate.

Per il momento appare come la solità "stupidità" dell' Agenzia delle Entrate nel perseguire i piccoli "cavilli" piuttosto che applicaresi con i grandi evasori.

Resta sempre vosta facoltà tentare di rivalervi sul vostro mandatario per quanto vi tocchi pagare...ma viste le "dimensioni" di quella storia...auguri.
 
Ultima modifica:

Marioenrico

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non capisco quale è il dolo per cui la GdF intervenga e debba pagare il condominio e non l'amministratore. Anche noi abbiamo nel paese dove risiediamo in montagna , un impiegato comunale che, nelle ore libere dal lavoro , fa l'amministratore di tre o quattro condomini. Dobbiamo aspettarci anche noi qualcosa di simile? C'è un illecito da parte dell'amministratore?
 

Marioenrico

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Nella prima risposta Dimaraz cita" .. non esiste alcun impedimento a che un funzionario pubblico faccia l'amministratore di condominio purchè NON (?) autorizzato. Non è per caso che invece debba essere autorizzato?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Lapsus dovuto alla fretta.
Togliere il "non"
La questione era comunque comprensibile visto quanto scritto nello stesso post.
 

Marioenrico

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie, sono 100% all'oscuro di queste pratiche, quindi mi era venuto un dubbio. Dovrei quindi chiedere al nostro Impiegato/amministratore se ha una autorizzazione dal Comune?
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto