• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

wally

Membro Attivo
Proprietario Casa
Scusate, io ci riprovo: avrei bisogno di un modello standard di compravendita di un appartamento in inglese da usare come partenza per una traduzione.
Qualcuno di voi ha forse qualche esperienza in merito, oppure - come dice il Guardiano - "magari con l'aiuto di AIPI il nostro angelo custode"...? Conto davvero sul vostro aiuto!!! Grazie :fiore:
Wally
 

Birillo

Nuovo Iscritto
Ti consiglio di affidarti ad una traduttrice professionista. L'atto notarile viene redatto da ogni singolo notaio caso per caso - magari faranno anche loro i copia ed incolla in certi passaggi - ma questo deve poi essere tradotto fedelmente dalla traduttrice affinchè il cliente che non conosce la lingua italiana sia consapevole di ciò che sta acquistando. Tieni anche conto che il traduttore è indicato anche nell'atto notarile, presta giuramento ad adempiere fedelmente il suo ruolo e, ovviamente, firma in calce insieme a tutti gli altri. Ti consiglierei quindi di evitare traduzioni standard e l'aiuto di traduttori online. La lingua italiana ha tante sfumature che altre lingue non hanno e quindi.....attenzione!
 

antonella de paolis

Nuovo Iscritto
La FIAIP mette a disposizione dei suoi iscritti tutta la modulistica in lingua inglese. Se sei un mediatore puoi rivolgerti a loro o a qualche conoscente associato FIAIP. Se sei un traduttore è un buon punto di partenza.
 

wally

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie a Birillo, a Ralf e soprattutto ad Antonella! :)
Non sono nè un mediatore nè un traduttore ma solo la moglie dell'anglofono a cui verrà intestato l'appartamento che acquisteremo tra breve. Visto che l'atto di compravendita non comporta nessuna situazione particolare, stiamo cercando di risparmiare sulle spese non strettamente indispensabili, considerando che quelle che lo sono purtroppo non ci mancano in questo periodo ;) !
Chiederò al mediatore se può darci una mano in questo senso, a meno che non ci sia nella community di propit.it un/a associato/a che possa fare da "ponte". :occhi_al_cielo: (Non me ne vogliano i traduttori, di cui ammiro ed apprezzo le competenze...)
Grazie !
Wally
 

wally

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ad uso di chi si possa trovare nella mia situazione, riassumo la fine della storia.
Dopo aver cercato per monti e mari un fac-simile in inglese, scopro che non posso comunque fare la traduzione in quanto parte citata nell'atto di acquisto. Della caccia al traduttore si è incaricata la segretaria del notaio e abbiamo avuto un'elegante e precisa traduzione fatta da un professionista di madre-lingua (per 500 euro).
Due conclusioni mi sorgono spontanee:
- non valeva davvero la pena che mi arrovellassi tanto;
- se qualcuno si volesse comunque arrovellare per questa ragione, può contattarmi personalmente (gratis!). [Sempre che sia consentito dall'etichetta del forum...]
Wally
 

Il Custode

Custode del Forum
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Wally se hai qualcosa da aggiungere o documenti da condividere di questa tua avventura anglofona sarebbe fantastico ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto