• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Non ho trovato molte informazioni in merito. Potete aiutarti a capire?
Grazie mille a tutti :)
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
La Romania fa parte della Unione Europea e la badante seppure pensionata, può lavorare in Italia con contratto regolare. Saranno suoi problemi pagare le tasse e registrarsi nell'omologo Aire del suo paese.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Masagu ma forse la tua domanda voleva essere: una persona pensionata Rumena può lavorare in Italia e non dire niente in Romania ne tanto meno in Italia cosi non si somma il reddito?
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
E' chiaro che non si può "non dire niente" ma quante cose non giuste si fanno in Italia e all'estero? tanto per, quanti redditi di cittadinanza sono stati erogati a persone che non solo non ne avevano diritto ma neanche bisogno? Io chiedevo se era quella la domanda celata
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
E' chiaro che non si può "non dire niente" ma quante cose non giuste si fanno in Italia e all'estero? tanto per, quanti redditi di cittadinanza sono stati erogati a persone che non solo non ne avevano diritto ma neanche bisogno? Io chiedevo se era quella la domanda celata
In Romania si va in pensione con 15 anni di contributi e a 63 anni di età.
Leggi k'articolo sul perchè le badanti rumene vengono in Italia:
Badanti: in Romania pensione a 63 anni con 15 di contributi, come si fa con gli anni di lavoro all’estero? | Ultimora.news
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Alberto che centra questo?
Per loro è molto vantaggioso, venire a lavorare in Italia anche da pensionati, con uno stipendio sicuramente molto più elevato di quello rumeno. Al rientro in patria, potrà, far valere i contributi italiani per integrare in maniera sostanziosa la scarna pensione rumena..
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Magari vengono qua per passare gli anni della pensione agiatamente, magari usufruendo di contributi, indennità o redditi di cittadinanza che da noi non si negano a nessuno, specie se volutamente nullafacente.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Si ti do ragione l'ho specificato solo perché chi chiede in alcuni casi viene fuorviato per l'allargarsi del discorso, solo questo.
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Masagu ma forse la tua domanda voleva essere: una persona pensionata Rumena può lavorare in Italia e non dire niente in Romania ne tanto meno in Italia cosi non si somma il reddito?
No, la domanda è se una badante Rumena in pensione in Romania può avere un contratto di lavoro in Italia e di conseguenza lavorare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho due entrate nella mia proprietà. Il numero civico va messo solo all'entrata pedonale o anche al carrabile? Sono separati da molto muro di recinzione e spesso postini e corrieri citofono al carrabile quando la cassetta della posta è al pedonale. Cosa posso fare? Grazie
Alto