• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

SILVANA VILLELLA

Membro Junior
Proprietario Casa
Buonasera,
vorrei acquistare un'appartamento a Milano ma dovrei fare il cambio di destinazione d'uso perche' viene venduto accatastato come ufficio (A10) .Qualcuno mi sa dire approssimativamente quanto mi verrebbe a costare e le tempistiche?
Grazie infinite!
Silvana
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Dovresti anche verificare che tale modifica non sia negata dallo strumento urbanistico del comune. Sul costo varia da comune a comune, ma non sarà una passeggiata..... Hai provato a chiedere perché non sia già stata presentata tale pratica edilizia dall'attuale proprietario?
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
se compri un appartamento accatastato come ufficio per farci una abitazione e vuoi che l'unità immobiliare sia accatastata come abitazione prima di effettuare il preliminare e di dare la caparra devi chiedere ad un architetto o ingegnere o geometra di fare un sopralluogo per vedere se l'appartamento presenta dei motivi che possano essere ostativi per il cambio di destinazione d'uso e se il PRG Comunale esclude la possibilità di tale trasformazione. In quella occasione il professionista ti potrà dire quanto sarà il suo onorario.
In sostanza il venditore ti vende un ufficio se non riesci a fare il cambio di destinazione d'uso non puoi chiedere di annullare il contratto a meno che il venditore ti venda un ufficio dicendoti che è una abitazione.
Se l'appartamento ti interessa puoi vincolare la tua offerta di acquisto al cambiamento di destinazione d'uso che dovrà fare il venditore: se lui nicchia lascia perdere.
Comunque ci sono tantissime abitazioni adibite ad ufficio che non sono state regolarizzate; non ci sono altrettanti uffici adibiti ad abitazioni.
 

SILVANA VILLELLA

Membro Junior
Proprietario Casa
se compri un appartamento accatastato come ufficio per farci una abitazione e vuoi che l'unità immobiliare sia accatastata come abitazione prima di effettuare il preliminare e di dare la caparra devi chiedere ad un architetto o ingegnere o geometra di fare un sopralluogo per vedere se l'appartamento presenta dei motivi che possano essere ostativi per il cambio di destinazione d'uso e se il PRG Comunale esclude la possibilità di tale trasformazione. In quella occasione il professionista ti potrà dire quanto sarà il suo onorario.
In sostanza il venditore ti vende un ufficio se non riesci a fare il cambio di destinazione d'uso non puoi chiedere di annullare il contratto a meno che il venditore ti venda un ufficio dicendoti che è una abitazione.
Se l'appartamento ti interessa puoi vincolare la tua offerta di acquisto al cambiamento di destinazione d'uso che dovrà fare il venditore: se lui nicchia lascia perdere.
Comunque ci sono tantissime abitazioni adibite ad ufficio che non sono state regolarizzate; non ci sono altrettanti uffici adibiti ad abitazioni.

Grazie infinite!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se vuoi acquistare un appartamento, il venditore deve provvedere a presentare il cambio di destinazione d'uso all'ufficio tecnico comunale. Entro 30 giorni dall'ultimazione dei lavori necessari dovrà essere presentata la DocFa al catasto. Solo allora l'immobile potrà essere venduto regolarmente come tu lo desideri. Ovviamente la variazione urbanistica potrà essere proposta solo se l'immobile ha i requisiti e la zona urbanistica prevede quella destinazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto