• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

proid

Membro Attivo
Salve a breve discuteremo di cappotto termico in condominio.
Per fare il cappotto mi preannunciano che dovrò smontare e poi rimontare a spese mie:
-La pergola ancorata in facciata la cui installazione era stata approvata dal condominio
-Le tubazioni del gas e idriche (ho una lavanderia nel sottobalcone)

Pergiunta anni addietro ho realizzato autonomamente una sezione di cappotto nella parte di facciata che copre la mia zona notte per risolvere problemi di scambio termico.
Avevo preventivamente informato l'assemblea nella quale la maggioranza con 381 m/m mi aveva autorizzato tranne due contrari a realizzarlo autonomamente in quanto loro a suo tempo non erano interessati (purtroppo nel verbale manca la formula finale "l'assemblea approva a maggioranza" ma c'è scritto "tutti i restanti approvano").
Ora qualora il nuovo cappotto sia di spessore diverso (il mio è di 6 cm) per assurdo potrebbe dover essere rimosso se non si potranno aggiungere ulteriori strati sopra per pareggiare lo spessore.
Non vorrei che mi chiedano a mie spese la rimozione di un cappotto che avevano autorizzato e che ho dovuto mettere autonomamente a mie spese perchè loro non erano interessati a metterlo in tutta la facciata!

In sintesi : è corretto che debba pagare io le spese per smontare/rimontare strutture regolari urbanisticamente) e autorizzate dal condominio? Non sarebbe piu corretto includerle tra le spese generali e ripartirle in m/m tra tutti?

Tralascio che rimarrò senza lavanderia e con la casa un cantiere per chissà quanti mesi con conseguente limitazioni nell'uso della mia proprietà... ma ci sta anche ... però se oltre ai disagi non remunerati mi caricano di oneri che dovrebbero essere condivisi con tutti.... mi sembra ingiusto
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Non vorrei che mi chiedano a mie spese la rimozione di un cappotto che avevano autorizzato e che ho dovuto mettere autonomamente a mie spese perchè loro non erano interessati a metterlo in tutta la facciata!
Il fatto è che loro ti hanno AUTORIZZATO a fare un lavoro a tue esclusive spese.
Ma è logico e sottinteso che, qualora questo lavoro avesse in futuro impedito eventuali incentivi statali, come l'hai installato a spese tue, così dovrai dismetterlo sempre a spese tue. E' una conseguenza logica.
Se io voglio mettere un dispositivo a braccio rotante sul balcone per tenere lontane le gazze, e l'assemblea mi autorizza, io pago 10.000 Euro per installare il dispositivo, poi quando un giorno vogliono fare il 110%, se questo dispositivo impedisce il lifting di facciata e il cappotto termico, come l'ho installato, così lo devo far disinstallare. Essendo roba mia, ho pagato per mettere, e devo pagare per disinstallare, sennò gli altri mi denunciano perché per colpa mia il condominio non può beneficiare del bonus statale 110%.
Spero che il concetto sia chiaro.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma è logico e sottinteso che, qualora questo lavoro avesse in futuro impedito eventuali incentivi statali, come l'hai installato a spese tue, così dovrai dismetterlo sempre a spese tue
No, a carico tuo
Secondo quale norma il Condominio può imporre lavori sulle parti private?


In sintesi : è corretto che debba pagare io le spese per smontare/rimontare strutture regolari urbanisticamente) e autorizzate dal condominio?
Formalmente non possono importi di integrare/sostituire il "cappotto" a scapito delle tue aree private ...suppongo che la pergola sia su muro condominiale (bene comune) ma posizionato su un tuo terrazzo/balcone.

Trovate un compromesso anche considerato che sono detraibili tutte le spese che sono necessarie a realizzare il cappotto.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo quale norma il Condominio può imporre lavori sulle parti private?
Se un lavoro su parte privata (come una veranda abusiva) impedisce la realizzazione del cappotto termico (*), di cui tutti potrebbero beneficiare, il condominio anzitutto chiede la rimozione a spese del proprietario, e se non lo fa, il proprietario ne risponde nelle sedi più opportune.

(*) Un geometra deve asseverare la bontà e la rispondenza a norma dei lavori sulle parti comuni impattate, e vi sono sanzioni di tipo 15.000 Euro se dichiara il falso.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
come una veranda abusiva
Che qui non rileva essendo specificato essere "regolare".
Se poi fosse "abusiva" la stessa va tolta ma solo su disposizione degli organi competenti ...e salvo il proprietario riesca va "sanare".


Un geometra deve asseverare la bontà e la rispondenza a norma dei lavori sulle parti comuni impattate
Che non significa avere facoltà di imporre rimozione su delibera ma obbligo di asseverare i lavori fatti...ed l'eventuale Superbonus prevede intervento di cappotto su almeno il 25%...
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Che qui non rileva essendo specificato essere "regolare".
Se poi fosse "abusiva" la stessa va tolta ma solo su disposizione degli organi competenti ...e salvo il proprietario riesca va "sanare".




Che non significa avere facoltà di imporre rimozione su delibera ma obbligo di asseverare i lavori fatti...ed l'eventuale Superbonus prevede intervento di cappotto su almeno il 25%...
Da noi per ora l'amministratore ha chiesto la documentazione a tutti quelli che hanno le verande. Chiaramente è peggio del mercato nero, non si sa CHI ha consegnato COSA, e QUANDO. Vedremo come andrà a finire questo lifting di facciata.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Possessore non ti interessa cambiare abitazione? cosi eviteresti mangiarti il fegato, comunque oltre a gli scherzi se i lavori del cappotto devono essere almeno del 25% potrebbero anche scavalcare la tua/loro parte di facciata non credo tu copra il 75% della facciata condominiale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto