• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Può darsi però che oggi siano cambiate le disposizioni
il fatto che lavori in banca, per di più da non molto tempo, non è un plus particolare.
Posso dire per esperienza personale che un mio parente acquisito 50enne che lavora in banca nel 2017 ha ottenuto facilmente un mutuo per acquistare un appartamento in località di villeggiatura pagato circa 500.000 euro. Sia lui che la moglie hanno stipendi abbastanza consistenti, certamente questo li ha facilitati.
L'agente del venditore era contento di trattare con un bancario (che non ha chiesto alcuna clausola sospensiva perché era sicuro di essere finanziabile), perché gli sembrava un proponente più serio e affidabile di altri.

tratterai la vicina come qualunque potenziale acquirente. I suoi soldi non sono diversi da qualche altro acquirente.... se li mette sul piatto.
Concordo.
Come ho scritto prima, negli affari le simpatie/antipatie/emotività dovrebbero essere accantonate. Salvo che ci siano motivi particolarmente importanti per il venditore:
tipo che vendere a lei o al suo parente infanghi la memoria di tua mamma
 

TheThane

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Intanto scarica l'app OMI Mobile per vedere che dice l'agenzia delle entrate sulla tua zona. E' da prendere con le pinze ma un'idea te la fai.

Fa una ricerca veloce intorno a te a quanto vendono, casa.it immobiliare.it ecc.. anche li non è preciso ma ti fai un'idea.

Dovresti avere la visura della tua abitazione in cui sono scritti i mq commerciali.

Ti puoi fare un perizia della casa, costa 300€ +- e sai che valore darebbe la banca o comunque che mutuo concederebbe ad un ipotetico acquirente. Poi anche qui è tutto relativo, 3 periti potrebbero dare 3 valori diversi però anche qui di fai un'idea.
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
ok ti ringrazio spero di non ritrovarmela però ogni volta che vado in casa di mia madre, sta diventando pesante e potrei risponderle a tono...ci vuole anche rispetto in un momento così difficile e poi non ho nessun obbligo di rivolgermi a lei piuttosto aspetto il tempo che ci vorrà per vendere a chiunque altro.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Intanto scarica l'app OMI Mobile per vedere che dice l'agenzia delle entrate sulla tua zona. E' da prendere con le pinze ma un'idea te la fai.
Più che altro presentano una forchetta talmente ampia, …
Dovresti avere la visura della tua abitazione in cui sono scritti i mq commerciali.
Nella visura sono scritti i mq catastali: che sono credo inferiori rispetta a cosa considerano commercialmente
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
Posso dire per esperienza personale che un mio parente acquisito 50enne che lavora in banca nel 2017 ha ottenuto facilmente un mutuo per acquistare un appartamento in località di villeggiatura pagato circa 500.000 euro. Sia lui che la moglie hanno stipendi abbastanza consistenti, certamente questo li ha facilitati.
L'agente del venditore era contento di trattare con un bancario (che non ha chiesto alcuna clausola sospensiva perché era sicuro di essere finanziabile), perché gli sembrava un proponente più serio e affidabile di altri.


Concordo.
Come ho scritto prima, negli affari le simpatie/antipatie/emotività dovrebbero essere accantonate. Salvo che ci siano motivi particolarmente importanti per il venditore:

Ti ringrazio ma qui parliamo di un ragazzo che lavora in banca da due anni anche se a t.i. la sorella studia ancora all'università.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
un ragazzo che lavora in banca da due anni anche se a t.i.
E' importante che l'acquirente dell'appartamento di tua mamma (chiunque sarà) abbia la concreta possibilità di ottenere un mutuo se (come succede spesso) non ha tutti i soldi disponibili per pagare cash.
Un giovane con contratto di lavoro a tempo indeterminato ha più probabilità di ottenere il mutuo rispetto, ad esempio, ad uno con occupazione precaria.

Sicuramente a te non interessa ciò che capiterà dopo l'acquisto: se lui pagherà il mutuo o non lo potrà pagare non ti riguarda.

Nel mio post precedente intendevo dire che se io proprietaria voglio vendere una casa spero che il potenziale acquirente interessato sia una persona finanziabile. O abbia dei garanti (ad esempio un genitore in caso di acquirenti giovani).
Altrimenti può essere una bravissima persona molto simpatica e seriamente intenzionata, ma se non ha i soldi e non ottiene il mutuo la vendita non si fa.
Quindi prima di escludere a priori qualcuno perché giustamente ti è sgradito, pensaci bene.
Comunque auguri!
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
ok uva grazie, vorrei escludere questa persona a priori dato che non piaceva molto a mia madre, comunque non ho fretta di vendere aspetterò quello che l'agenzia mi proporrà....
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
aspetterò quello che l'agenzia mi proporrà
Sì, hai ragione.

Considera anche l'eventualità che il fratello della vicina realmente intenzionato all'acquisto e avendo la disponibilità di denaro e/o mutuo presenti all'Agenzia una proposta conforme, a prezzo pieno e senza sospensive.
Se tu la rifiuterai rischi di dover pagare comunque l'Agenzia.
Inoltre chi presenta la proposta di acquisto può impegnarsi "per sé o per persona da nominare", quindi non sempre il venditore sa subito con precisione chi effettivamente stipulerà l'atto di compravendita.

Ti può interessare questa discussione. In cui si parlava di antipatie tra potenziale acquirente e venditore di un immobile trattato tramite un'Agenzia:
"doppia" offerta per l'acquisto | propit.it - Forum per la Casa
(secondo me ha ragione l'amico @possessore - post n. #6: pecunia non olet!)
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Con quelle ci erogano i mutui,
Non intendevo quelle: attualmente le banche, in parallelo con attività di vendita di immobili, presumo prevenienti da pignoramenti, offrono anche un servizio (si fa per dire) di valutazione del patrimonio immobiliare dei clienti.

Credo si basino su indici OMI: non esce alcun perito
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sì, hai ragione.

Considera anche l'eventualità che il fratello della vicina realmente intenzionato all'acquisto e avendo la disponibilità di denaro e/o mutuo presenti all'Agenzia una proposta conforme, a prezzo pieno e senza sospensive.
Se tu la rifiuterai rischi di dover pagare comunque l'Agenzia.
Inoltre chi presenta la proposta di acquisto può impegnarsi "per sé o per persona da nominare", quindi non sempre il venditore sa subito con precisione chi effettivamente stipulerà l'atto di compravendita.

Ti può interessare questa discussione. In cui si parlava di antipatie tra potenziale acquirente e venditore di un immobile trattato tramite un'Agenzia:
"doppia" offerta per l'acquisto | propit.it - Forum per la Casa
(secondo me ha ragione l'amico @possessore - post n. #6: pecunia non olet!)
Sì ho letto il post grazie, ma credo che non sarebbero così interessati se ci fosse l'agenzia perchè continuava a ripetermi...."senza agenzia" come fosse una condizione sine qua non, magari mi sbaglio, l'unica cosa che vedo è che parla solo la sorella il fratello non pervenuto.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
spero di non ritrovarmela però ogni volta che vado in casa di mia madre, sta diventando pesante e potrei risponderle a tono
Affida il tutto a un'agenzia, è l'unico modo per liberarti di questa seccatrice.

Sulla base di quanto ho letto sinora su questo forum, di solito chi ti assilla così è perché cerca l'affare a prezzo stracciato, non certo perché vuole favorirti.

Quando la persona in questione capirà che "non c'è trippa per gatti", svanirà come neve al sole: quella lì non si sogna neanche lontanamente di pagare la provvigione a un'agenzia, tu invece hai bisogno dell'agenzia proprio perché sa come gestire i clienti e sa riconoscere i PERDITEMPO, categoria molto pericolosa che fa perdere tempo e denaro a chiunque.
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
Affida il tutto a un'agenzia, è l'unico modo per liberarti di questa seccatrice.

Sulla base di quanto ho letto sinora su questo forum, di solito chi ti assilla così è perché cerca l'affare a prezzo stracciato, non certo perché vuole favorirti.

Quando la persona in questione capirà che "non c'è trippa per gatti", svanirà come neve al sole: quella lì non si sogna neanche lontanamente di pagare la provvigione a un'agenzia, tu invece hai bisogno dell'agenzia proprio perché sa come gestire i clienti e sa riconoscere i PERDITEMPO, categoria molto pericolosa che fa perdere tempo e denaro a chiunque.
Infatti è quello che penso anch'io, quando saprà che ci sarà l'agenzia secondo me sparirà a vista, per questo continuava a ripetermi "una cosa tra noi" niente agenzia così si risparmia!
 

graif

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Armati di pazienza, informati sul prezzo di vendita degli appartamenti nello stesso stabile, controlla i prezzi di nella zona sui vari siti delle agenzie e quando ti sarai fatta una idea
fai un passo avanti tenendo ben presente che A SCENDERE DI PREZZO SI FA SEMPRE A TEMPO Auguri
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
per questo continuava a ripetermi "una cosa tra noi" niente agenzia così si risparmia!
Sono le persone peggiori, quelle così: una volta che ti sei legato a questa persona con un pezzo di carta firmato e controfirmato, inizierà a dirti che non ha tutti i soldi, a meno che non accetti trentamila euro di sconto. Io ho capito che l'agenzia è indispensabile, quando ho visto che mettendo un annuncio di vendita immobile da privato, ti contattano solo le agenzie, e nessun privato: è evidente che chi vuole comprare si rivolge alle agenzie, e così anche chi vuole vendere - se non vuole svendere - deve rivolgersi alle agenzie.
Da solo riesci a vendere solo se "regali", ossia vendi a prezzi stracciati.
Evitando l'agenzia risparmi sulla provvigione, ma "risparmi" anche sulle garanzie a tua tutela, e "risparmi" sul modo corretto di interfacciarsi con la clientela evitando di farsi prendere per il naso.
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono le persone peggiori, quelle così: una volta che ti sei legato a questa persona con un pezzo di carta firmato e controfirmato, inizierà a dirti che non ha tutti i soldi, a meno che non accetti trentamila euro di sconto. Io ho capito che l'agenzia è indispensabile, quando ho visto che mettendo un annuncio di vendita immobile da privato, ti contattano solo le agenzie, e nessun privato: è evidente che chi vuole comprare si rivolge alle agenzie, e così anche chi vuole vendere - se non vuole svendere - deve rivolgersi alle agenzie.
Da solo riesci a vendere solo se "regali", ossia vendi a prezzi stracciati.
Evitando l'agenzia risparmi sulla provvigione, ma "risparmi" anche sulle garanzie a tua tutela, e "risparmi" sul modo corretto di interfacciarsi con la clientela evitando di farsi prendere per il naso.
Ti ringrazio, infatti concordo pienamente, tanti anni fa volevo vendere il mio monolocale perchè c'erano troppe spese tra mutuo ecc. avevo utilizzato un sito solo per privati, non mi ha mai risposto nessuno in compenso ero bombardata di mail da agenzie.....sempre più convita di affidarmi ad un'agenzia per l'altra casa perchè non mi fido " a pelle" ripeto ci sono altre due case in vendita nello stesso stabile, quindi se vuole la scelta c'è, balle che vuole quella perchè le piace tanto, infatti la prima cosa che mi ha chiesto quando mi ha visto è stata se vendevo perchè mi sono lasciata sfuggire che in quel momento ero nello sconforto più totale perchè continuavano ad arrivare bollette e altro da pagare e le avevo risposto che prima di settembre non poteva fare nulla perchè devo fare ancora successione, ecc e lei mi ha risposto sì tanto per mio fratello va bene???....purtroppo sono sobbissata di spese per entrambe le case, nel mio monolocale hanno fatto facciata esterna e nell'altra l'amministratore ha fatto un ammanco di 30.000 euro che deve essere ripartito tra tutti i condomini.
 

piccio70

Membro Attivo
Proprietario Casa
Lo so ma per me è stata devastante la perdita di mia madre e a volte ti lasci andare con le persone sbagliate.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto