• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Qualche spiegazione in proposito?
Già data.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Qualche spiegazione in proposito?
Non mi risulta.!

Resta in ogni caso valida la rinuncia del locatore agli aggiornamenti del canone per un periodo corrispondente a quello delle annualità per il quale il locatore si è avvalso del regime della cedolare secca. Pertanto, il locatore non può richiedere gli aggiornamenti del canone relativi all'annualità nel quale revoca l'opzione.
A questa spiegazione erano state poste le seguenti domande di chiarimento (ovviamente non sei tenuto a fornirle)
Stai confermando il dubbio che avevo esposto come nota 3 del mio post #7?
Riguarda la annualità contrattuale o l'anno solare?
@Nemesis: non hai replicato alle mie affermazioni in merito alla entità da considerare per l'adeguamento ISTAT e sua decorrenza.
da quando potrà adeguare il canone secondo istat?
a quale data di partenza dovrà fare riferimento?

Diciamo che siamo almeno in due che fanno a capire cosa si deve intendere quando si dice:
per un periodo corrispondente a quello delle annualità per il quale il locatore si è avvalso del regime della cedolare secca.
... e tradotto in esempi come si interpreta questo?
il locatore non può richiedere gli aggiornamenti del canone relativi all'annualità nel quale revoca l'opzione.

Insomma: se dopo due anni di regime CS, 2017 e 2018, in prossimità della scadenza del 2018 comunico di voler ritornare al regime ordinario, ovviamente non posso applicare retroattivamente l'adeguamento: ma da quale futura annualità potrò applicarlo? Ed in che misura? Cioè riferita all'anno 2017 iniziale?
O propendi per l'applicazione dell'adeguamento dall'anno 2019, riferita alla variazione intercorsa dal 2018? Sulla base di quale precisazione di legge (o prassi)?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.
rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
Alto