• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

antoniobratti

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Mi accingo a cedere un appartamento di 100 mq. oltre a mq. 52 di giardino a Pescara. L'immobile acquistato nel 2001 ha subito in fase di ristrutturazione nel corso del 2001 alcune variazioni riguardanti la chiusura di una porta nel corridoio interno con apertura stessa porta lato cucina, oltre alla realizzazione di una portafinestra al posto di una finestra per aver accesso diretto al giardino di proprietà. La superficie calpestabile è rimasta invariata. Sono difformità di lieve entità o occorre regolarizzare sia amministrativamente oltre che catastalmente?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Che tu debba "regolarizzare" se vuoi vendere e fuor di dubbio... che siano di "lieve entità" e "sanabili" é altra questione.
Hai un tecnico in loco che meglio di noi puo valutare e sentire gli uffici preposti.
 

giuscaf

Membro Attivo
Proprietario Casa
Purtroppo in Italia si devono sanare e regolarizzare anche queste piccole variazioni .
 

moralista

Membro Senior
Professionista
In Italia stanno arrivando solo adesso questi problemi purtroppo eseguiti con troppa leggerezza e superficialità
 

griz

Membro Storico
Professionista
sarebbe bastato fare i lavori presentando un progetto e aggiornare la scheda, è costume sottovalutare i problemi futuri e poi ci si sbatte contro, fai seguire la cosa da un tecnico capace che troverà la soluzione
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il problema è facilmente risolvibile, si tratta solo di mettersi le mani in tasca e spendere per la pratica urbanistica a sanatoria con la relativa sanzione e catastale. Devo solo sperare che il tuo immobile non ricada in una zona sottoposta a vincolo ambientale, altrimenti c'è da leccarsi le ferite per i tempi biblici.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
queste COSE SUCCEDONO DOVE NON VI è UN GOVERNO EFFICIENTE, se i controlli fossero stati fatti regolarmente con professionalità, prima di rilasciare l'abitabilità e/o agibilità non ci sarebbero e anche tanti professionisti che pur di accaparrarsi i clienti li sottovalutarono come abusi, con frasi come, ma si sono poche cose chi vuoi che venga a controllare, ora questi problemi stanno venendo tutti al pettine, 8 compravendite su 10 sono in queste situazioni, ci sono pratiche ferme dai notaio che non possono essere messe in essere perché sono da sanare
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il caso del postante è di una semplicità estrema e si potrebbe risolvere in alcune settimane.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto