• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
buona sera a tutti, vorrei sapere se l'installazione di una parabola richiede il permesso del comune e ove questo ci fosse posso mettere la parabola sul tetto del palazzo? o debbo chiedere anche il permesso del condominio? grazie
 

Manuela Fragale

Nuovo Iscritto
Salve,

l'installazione di antenne radiotelevisive su una parte comune o su una parte di proprietà esclusiva del singolo non necessita di alcuna autorizzazione, a patto che non sussistano limiti imposti dal regolamento condominiale (che potrebbe consentire la sola installazione sul tetto) o dal Comune (al fine di tutelare il decoro dei centri storici o di zone di particolare pregio artistico e architettonico). Il diritto a installare l’antenna autonoma, inoltre, prevale sull'eventuale delibera assembleare che disponga l’installazione di un’antenna comune centralizzata. Infine, l'eventuale delibera che vieti l’installazione è nulla.
 

ralf

Nuovo Iscritto
grazie manuela,nel forum il guardiano ci "obbliga" al tu,quindi non ti offenderai, anche se sei tra i bravi esperti che ci danno delucidazioni :applauso:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto