• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Ssandra

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
da anni ho affittato un appartamento ad una famiglia. 3 anni fa mi è stato chiesto di mettere un condizionatore perché faceva molto caldo. Non avendo avuto mai questioni con loro ho affrontato la spesa. Ora dopo 3 anni mi si dice che si è rotto e mi chiede di sostituirlo con altro nuovo. A chi spetta pagare la riparazione o la sostituzione?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Salvo diverso accordo contrattuale in deroga:
Sostituzione = proprietario/locatore.

Riparazione = inquilino/locatario.

Da tenere presente che troppo spesso si classifica "da sostituire" ciò che in realtà è sempre riparabile...ma solo perché antieconomico (es riparazione di 200 Euro su elettrodomestico che vale stessa cifra se non meno).
Legalmente non è una motivazione valida.

Ps.
Magari necessita solo di ricarica del gas.

Ps2.
Non va trascurato neppure l'spetto "corretto uso" e "manutenzione" che l'utilizzatore dovrebbe curare.
 

pimol

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono d'accordo con Dimaraz, ma l'errore sta a monte: il condizionatore è una miglioria che ti autorizzava a ritoccare l'affitto, lroprio per coprire i costi di sostituzione a fine vita.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Sono d'accordo con Dimaraz, ma l'errore sta a monte: il condizionatore è una miglioria che ti autorizzava a ritoccare l'affitto, lroprio per coprire i costi di sostituzione a fine vita.
La vedo dura si possa "ritoccare" l'affitto al punto di recuperare la spesa di sostituzione dopo solo 3 anni.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Purtroppo gli elettrodomestici sono fatti per durare solo il tempo della garanzia, e questa spesa se viene affrontata a partita iniziata deve essere concordata tra i contendenti, altrimenti sarà ostico ricuperare le spese
 

pimol

Membro Attivo
Proprietario Casa
La vedo dura si possa "ritoccare" l'affitto al punto di recuperare la spesa di sostituzione dopo solo 3 anni.
Beh, 36 mesi sono sfiga o più probabilmente manca davvero il gas. Ma 25 euro mese, a 36 mesi sono già 900 euro, sostituendo solo lo splitter o l'inverter (non saranno mica guasti tutti e due...) e con l'installazione già fatta....
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma io ti sfido ad ottenere un aumento di 25 Euro al mese solo per aver installato un impianto che è costato meno di 1.000.
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se ha solo tre anni io chiamerei l'installatore e mi farei fare un preventivo per la riparazione .
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Perchè installarlo se non accetta? Bontà d'animo?
Di questo non mi curo...magari @Ssandra è un "munifico buon samaritano".

La mia sfida non devi girarla dal lato locatore...ma al locatario.
Solu uno sprovveduto (per non dire altro) accetterebbe un aumento mensile di 25 Euro per un simile impianto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

i miei due figli sono proprietari (50% ciascuno) di una palazzina con 9 appartamenti e 4 negozi, volendo sostituire la caldaia centralizzata come e cosa possono fare per ottenere il 50%? grazie
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Sono vittima di uno stalker!
Alto