1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Come pagare un canone di 23.000,00 in contanti senza essere sanzionati???
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    adimecasa,
    il pagamento del canone commerciale è stato esonerato dal pagamento non in contanti, come per le locazioni abitative.
    Ma non c'è l'obbligo del pagamento in contanti.
    Per cui il canone commerciale si può benissimo pagare con assegno o bonifico e non si sarà sanzionati assolutissimamente.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    La mia domanda era, come pagare in contanti un canone di 23.000,00 annuale senza essere sanzionato?
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Alla tua domanda questa risposta:
    il pagamento sarà effettuato in 24 volte, 23 volte con 990,00 euro e la ventiquattresima volta con 730,00 euro. L'annualità viene ripartita mese per mese.
    Ti sta bene così?
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    file Tank meine henr
    volevasi dimostrare che esiste una possibilità
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Sì, sono esclusi dall'obbligo "no cash" i pagamenti dei canoni di locazione di negozi per uso commerciale, fatto salvo però la soglia di 1.000 euro prevista dall'antiriciclaggio.
    :ok:
    :^^::fiore:
     
  7. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Attenzione che la legge punisce anche il "frazionamento" se questo può essere considerato un tentativo di eludere la normativa che vieta l'uso dei contanti per i pagamenti uguali o superiori ai 1.000,00 euro. E un contratto che prevede il pagamento del canone in rate ogni 15 gg, in contanti ...beh un po' di sospetto lo crea.
    La banca ha inoltre il dovere di segnalare movimenti "sospetti" come potrebbero essere i versamenti di somme in contanti sempre uguali e sempre negli stessi giorni del mese per tutto l'anno.
    L'unica maniera è prenderli e giocarseli al casinò... :maligno:
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :D
    :occhi_al_cielo::innocente:......
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Alla carica il mio quasi omonimo e la gentile dolly, il vostro stratagemma.
     
    A dolly piace questo elemento.
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ma non è fuorilegge. L'importante è che la mensilità venga pagata, se c'è stato l'accordo fra le parti.

    Se il contratto è stato registrato, le ricevute di pagamento sono esigibili, non vedo i problemi che potrebbero creare le segnalazioni della banca.
     
  11. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa

    comma 1 dell’Art. 49 del D.Lgs. 231/2007:
    "Il trasferimento e' vietato anche quando e' effettuato con piu' pagamenti inferiori alla soglia che appaiono artificiosamente frazionati"
    Voglio vederti a giustificare, in caso di contestazione, il fatto che i pagamenti in contanti in rate di 990,00 euro ogni 15 gg sono dovuti ad una reale esigenza delle parti piuttosto che da un tentativo di eludere la norma antiriciclaggio sull'uso dei contanti.
    Se fosse così facile uno potrebbe comprarsi anche lo yacht in contanti ...a rate giornaliere di 999,90 euro ;)
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti esiste la possibilità di pagare anche 1 milione di euro in contanti. Basta farlo con i modi previsti dalla legge:
    "il trasferimento può tuttavia essere eseguito per il tramite di banche, Poste italiane S.p.a., istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento, questi ultimi quando prestano servizi di pagamento diversi da quelli di cui all'articolo 1, comma 1, lettera b), numero 6), del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 11".
     
  13. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se la banca segnala, con il rischio di perdere un buon cliente, mi sa che il modo per starsene zitta lo trova.
     
  14. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il D.lgs 231/2007 definisce frazionata l'operazione "posta in essere attraverso più operazioni,
    singolarmente inferiori ai limiti, effettuate in momenti diversi ed in un circoscritto periodo di
    tempo (7 giorni)
    , ferma restando la sussistenza dell'operazione frazionata quando ricorrano
    elementi per ritenerla tale"

    Pertanto, secondo la mia interpretazione; il lasso di tempo che intercorre tra un pagamento e l'altro in contanti (15 gg.) quindi ben superiori ai 7 gg., è, se ci sono accordi di parte, (come appunto il pagamento del canone con contratto) indice di liceità.
     
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non esiste nessun lasso di tempo tra un pagamento e l'altro, ne puoi fare 2 in un solo giorno di 999,00 €. e nella stessa banca, senza incorrere in sanzioni.
    Certamente la mia domanda era provocatoria per i non credenti (no atei)
     
  16. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Locazioni: da quest'anno gli affitti non si possono pagare in contanti
    In tema di lotta all'evasione fiscale, da quest'anno gli affitti non si possono pagare in contanti, anche per importi inferiori ai 1000 euro. Esattamente, i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, devono essere corrisposti obbligatoriamente in forme diverse dal contante, qualunque sia l'importo. Per l'inquilino sembra non esistere alcuna sanzione diretta per il mancato adeguamento all'obbligo di pagare il canone con mezzi tracciabili; per il locatore la sanzione per eventuali violazioni dell'incasso in contanti del canone ha una misura che oscilla dal 1% al 40% dell'importo trasferito. Mercoledì, 08 Gennaio 2014
    fonte: commercialista telematico
     
  17. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E per le locazioni commerciali???
    Può essere condiviso il mio post #14?
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Stiamo uscendo dal tema provocatorio, come pagare un canone di locazione commerciale superiore a 23.000,00 €. in contanti
     
  19. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    23.000 €/anno ?
     
  20. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina