• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dea

Membro Attivo
Gentili amici,

l'androne del ns. antico palazzo ha diversi locali, uno dei quali da lunghissimi anni adibito ad uso garage dal suo proprietario e dato in affitto.

Vorrei sapere quali sono le norme che regolamentano il suddetto uso.

Come si fa a controllare se il proprietario non lo abbia affittato impropriamente? :occhi_al_cielo:

Dea
 

Massimiliano Lusetti

Membro dello Staff
Intanto l'uso deve essere sancito dalla destinazione urbanistica del locale poi (dipende da quante auto possono essere stivate nell'autorimessa) necessita anche di verifica di tutta la normativa antincendio e del cosiddetto Certificato Prevenzione Incendi. SE le auto sono + di 9 tale documento deve essere approvato dal locale Ufficio dei VVFF. L'amministratore dell'edificio deve essere in possesso di tutte questa documentazione.
 

00luna

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Ciao
Ho letto la tua risposta all'utente Dea, sei stato molto chiaro vorrei però chiederti se come dici tu la destinazione è data dal comune, considera 1 garage da 1 posto può la restante parte essere adibita a ripostiglio di oggetti casalinghi?
Il locale è di circa 45 mq e di forma quadrata, io vorrei fare metà per auto(già destinato per questo e l'altra metà a ripostiglio , premetto che 2 auto nn possono starci perchè non ci sarebbe spazio per la manovra, l'altra metà è fornita di finestra.
Un ultima domanda a che serve l'abitabilità per un locale con destinazione d'uso a garage?
Grazie mille per la tua disponibilità.
Ciao
 

Massimiliano Lusetti

Membro dello Staff
Agibilità ... (la vecchia Abitabilità!) mi hai colto in castagna:risata:
per quanto attiene la tua domanda bisogna verificare quale sono le condizioni al contorno... Hai accesso dall'esterno. Quanto è alto il palazzo in cui si trova il box... In linea di massima bisognerebbe verificare il carico di fuoco che tu immetti;
In genere se parte dell'autorimessa viene adibita a deposito per bottiglie di vino marmellate stoviglie, pezzi meccanici è nella facoltà del proprietario. Certo che se ci metti un' archivio cartaceo, stoffe, e materiale infiammabile e mi va a fuoco e c'è anche la macchina dentro un eventuale esplosione potrebbe essere grave. Se è possibile separare le due funzioni è più sicuro. Questo è possibile erigendo una barriera al fuoco REI 120 con porta tagliafuoco e muro di eguali caratteristiche. In genere non ci sono neanche problemi di cambio di destinazione d'uso
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto