• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Quello che mi sfugge e' che se questa condizione sia sempre
Premesso che l'acquisto dell'immobile ricostruito deve avvenire entro diciotto mesi dalla data di conclusione dei lavori, ed entro il 31 dicembre 2021,
allora mi spetta la detrazione
Si, se vi sono tutti i requisiti.
oppure dipende sempre dal volere del costruttore se mi cede tale bonus
Il costruttore non cede "bonus".
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Siccome una mia conoscente ha intenzione di acquistare un appartamento da un'impresa che ha iniziato la costruzione di una palazzina dopo aver demolito la casa vecchia e fatiscente preesistente, ricapitolo quanto ho capito del Superbonus 110%.

L'acquirente dell'appartamento ha diritto al bonus, se tutti i requisiti sono rispettati (tempistica della costruzione e delle vendite delle singole unità immobiliari, ecc).

L'acquirente può scegliere se utilizzare direttamente il bonus (a condizione che abbia la capienza Irepf), se chiedere al costruttore lo "sconto in fattura", se cedere il bonus ad una banca (so che si è rivolta ad UniCredit per l'eventuale cessione).

L'impresa costruttrice può non concedere lo sconto in fattura. Se lo concede è probabile che ne abbia tenuto conto quando ha indicato, nella pubblicità sui portali immobiliari, i prezzi richiesti per i vari appartamenti.

Per me è un argomento nuovo che non ho approfondito, quindi forse ho capito male. Correggetemi se sbaglio!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Quello che non capisco e' cosa gliene viene a lui in tasca se io prendo o meno il bonus.Mica levano i soldi a lui
Perché è una questione matematico/commerciale...possibile che non comprendi?

Ipotizza che sulla stessa "piazza" ci siano 2 fabbricati "identici" per superficie/cubatura. Solo che quello A è stato completato senza possibilità di ottenere il bonus mentre il secondo (B) si.
Sei convinto che chi vende A lo regali per poter competere con il prezzo di B ?
O sarà più facile che il prezzo di B al netto dello sconto sia praticamente pari?
 

pizzetta72

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Perché è una questione matematico/commerciale...possibile che non comprendi?

Ipotizza che sulla stessa "piazza" ci siano 2 fabbricati "identici" per superficie/cubatura. Solo che quello A è stato completato senza possibilità di ottenere il bonus mentre il secondo (B) si.
Sei convinto che chi vende A lo regali per poter competere con il prezzo di B ?
O sarà più facile che il prezzo di B al netto dello sconto sia praticamente pari?
E' anche vero che se trovo due appartamenti nuovi con stesse caratteristiche ma ad un prezzo molto maggiore uno dell'altro, e' ovvio che andrei a quello che costa meno.
Quindi se A vuole vendere deve abbassare un po' il prezzo altrimenti tutti andranno da B che a parita' e' piu' conveniente.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
E' anche vero che se trovo due appartamenti nuovi con stesse caratteristiche ma ad un prezzo molto maggiore uno dell'altro, e' ovvio che andrei a quello che costa meno.
Ma non credo tu ti ferma al prezzo di "facciata"...o forse non comprendi le dinamiche del mercato:
A vende a 100mila
B vende a 180mila ma puoi ottenere il bonus (diciamo che ti costa 90mila) da chi vai?

E se invece A vendesse a 80mila...da chi andresti?

NOn è che si tratta di cioccolatini che si producono a iosa...e se il paese è piccolo giocofacile che si formi un "cartello".
 

pizzetta72

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ma non credo tu ti ferma al prezzo di "facciata"...o forse non comprendi le dinamiche del mercato:
A vende a 100mila
B vende a 180mila ma puoi ottenere il bonus (diciamo che ti costa 90mila) da chi vai?

E se invece A vendesse a 80mila...da chi andresti?

NOn è che si tratta di cioccolatini che si producono a iosa...e se il paese è piccolo giocofacile che si formi un "cartello".
Come ti ho scritto sopra, se i 90k sono SICURI da riprendere e le caratteristiche dell'immobile pressoche' uguali, e' ovvio che vado da B visto che avrei un guadagno di 10K.
Se poi altri come B mettessero i loro immobili con la stessa garanzia e prezzo che risulterebbe sempre inferiore ad A, tutti andrebbero (o meglio statisticamente) da B. Se fosse cosi' A, sarebbe costretto ad abbassare il prezzo se vuol vendere.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto