• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

marmele

Nuovo Iscritto
buon giorni a tutti.
Semplice questione: terreno condiviso in proprietà con 2 fratelli, tutti e tre i fratelli risultanti comproprietari presso il catasto. Per dividere equamente la proprietà è necessario l'intervento di un notaio o semplicemente è sufficiente comunicare al catasto la divisione della proprietà operata da un tecnico.
grazie.
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Assolutamente è necessario dividere con atto notarile, se si vuole che in futuro ci sia certezza della proprietà. A monte un tecnico deve fare un frazionamento e accatastare tale nuova situazione. Tutto questo lavoro vi eviterà a Voi e ai vostri posteri, liti e malintesi.
 

Blades78

Nuovo Iscritto
Ciao,
io avrei un problema simile per un terreno agricolo. Quest'ultimo è stato ereditato e i comproprietari siamo io e mio fratello.
Nel terreno è presente una casa non accatastata di circa 15 m utilizzata come deposito ed una gebbia per la raccolta dell'acqua anch'essa non accatastata.
La mia domanda è: Dovendo dividere la proprietà ed essendo presente tale "casa" come bisogna agire?
E' possibile che uno dei due proprietari acquisisca una metratura maggiore di terreno senza casa mentre l'altro proprietario una metratura minore ma con la casa anche se questa non è accatastata?

Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto