• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

PatriziaF.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buon giorno, volevo sottoporre una domanda, inerente a un'edera che si trova sul confine della mia casa. Vengo al dunque, visto che la discussione, ricca di insulti da parte della mia vicina, è successa oggi. L'edera in questione si estende per una lunghezza di una decina di metri sul confine dei nostri cortili, arrampicandosi sulla recinzione di rete metallica, fra l'altro rompendola e deformandola in alcuni punti, causa le dimensioni dei rami portanti. Recinzione fatta anni fa a mie spese. L'edera è nata spontaneamente e negli anni, la mia vicina, terreno in cui è nata, l'ha fatta correre appunto su tutta la lunghezza della recinzione. Ora era diventata enorme, invadendo parte del mio terreno, allungandosi in vari punti del mio cortile, impedendomi di fatto, in una parte di poter accedere comodamente al vano caldaia, e arrampicandosi sul muro della mia casa. Oggi mio marito ha provveduto a potarla <non estirparla>, levando esclusivamente tutto ciò che era nel mio terreno, scoprendo che dal lato suo non aveva fatto nessun ramo. A quel punto sono partiti gli insulti, che non avevo diritto di levare <ripeto di nuovo potata> che così lei perdeva la sua privaci e doveva vedere le nostre ****e . Le ho fatto presente che c'eravamo limitati a taglia ciò che era nel nostro terreno, e non la pianta stessa, e che non vedevo rami e foglie dalla sua parte e che quindi lei l'ha potata. La sua risposta è stata da me non cresce, e quindi mi levi la privaci. ecc ecc....Detto ciò premetto anche che l'edera è esattamente nata contro la rete, quindi non distante dalla rete e dal muretto di mia proprietà. Ho errato nel potarla, fra l'altro di mie spese portando i rami alla discarica? A parte tutti gli insulti, che potrebbero persino essere denunciati, la minaccia di non farmi più vedere da lei, e che era stanca di vedere le mie ****e. E' un mio diritto pretendere che una pianta messa a dimora da lei, non invada il mio terreno, e quindi poter potare ciò che è nella mia proprietà?
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Credo che l'edera sia solo un sintomo del cattivo sangue che scorre tra di voi. Presumo che i rapporti non fossero idilliaci prima di questa sfuriata, io in questo caso, di nascosto, avrei usato un bel po' di diserbante senza far capire le mie intenzioni.
 

PatriziaF.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ma no io non voglio farla morire, ma renderla meno invasiva. Ha persino tirato fuori che due anni fa, avevo tagliato una pianta <mia fra l'altro> ovvero una ramificazione di un'altra che ho già che è infestante, e la tengo a bada, o riempie tutto. Che a detta sua a lei piaceva ed era sul confine, quindi non dovevo levarla. Il cattivo sangue lei ce l'ha con tutti, ha già litigato con tutti i vicini, e fatto causa a tutti, la cosa buffa è che li perde sempre.
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Art. 896 Codice Civile
Recisione di rami protesi e di radici.


Quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo a tagliarli, e può egli stesso tagliare le radici che si addentrano nel suo fondo, salvi però in ambedue i casi i regolamenti e gli usi locali.
Se gli usi locali non dispongono diversamente, i frutti naturalmente caduti dai rami protesi sul fondo del vicino appartengono al proprietario del fondo su cui sono caduti.
Se a norma degli usi locali i frutti appartengono al proprietario dell'albero, per la raccolta di essi si applica il disposto dell'articolo 843.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Recinzione fatta anni fa a mie
Se solo tu hai pagato tale recinzione allora la stessa è di tua proprietà e la vicina non può farci passare alcun rampicante che potrà essere mantenuto solo fino al raso altezza muro.

Non esiste alcun "diritto di privacy" per una rete di confine. Se la vuole si tiri su un muro ammesso il regolamento lo conceda.

Hai errato nel tagliare le propaggini dal tuo lato perché prima dovevi chiederne la rimozione a loro spese...ma non me ne farei cruccio per i motivi su esposti.

Non vedo perché preoccuparsi per le "chiacchiere".
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
innanzitutto per tranquillizzarti leggi qua:

che non avevo diritto di levare <ripeto di nuovo potata> che così lei perdeva la sua privaci e doveva vedere le nostre ****e .
molta gente confonde la riservatezza con la privacy. Inoltre queste persone non sanno cosa dice il Decreto Legislativo 196 del 30 giugno 2003 (“Codice della privacy” – Testo unico sulla Privacy della Repubblica italiana), modificato dal Decreto Legislativo 101 del 10 agosto 2018, attribuendo significati più disparati.
Se la signora non vuol vedere, o meglio (secondo me) non vuole farsi vedere, si compra una bella villa fuori dall'abitato, circondata da un ampio terreno nel quale può piantare all'interno del confine una bella siepe alta 2,0 m.
 

romettor

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Caso non certo isolato. Ebbena ex art. 892 cc l'edera deve stare a 50 cm dal confine per cui l'edera è fuori legge e occorre chiederne la rimozione. occorre dico poichè se non si chiede col passare degli anni che scorron veloci e manco ci si accorge il diritto di avere l'edera della vicina sarà usucapito. L'edera vien da voi poichè probabilmente cerca e trova il sole: di conseguenza la potrete potare quanto volete ma da voi verrà e la fatica sarà costante. Avete diritto a tagliarle oltre i rami le radici che siano nel vs fondo. Con quella vicina meglio chiedere la rimozione minacciando un'azione che lei perdwerebbe e cosi si metterà un ombreggiante senza rami, formiche etc. e non vi vedrete proprio...
 

PatriziaF.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie per le risposte, ero quasi sicura che di non aver fatto nulla contro la legge. Tengo a precisare, che io non ho mai chiesto di levare l'edera, nata spontaneamente, che negli anni ho sempre potato a mie spese, cercando di evitare che si estendesse troppo dalla mia parte, purtroppo lo scorso anno per motivi vari di salute, l'abbiamo potata meno, col risultato che quest'anno, dove tutto sembra aver più vita, forse a causa del Lookdown, è cresciuta moltissimo, estendendosi tutta dalla mia parte di almeno 30/50 cm oltre il confine della rete. Cosa però, che ho notato dopo, non ha fatto dalla sua, essendo coperta da una tettoia di sua proprietà, e quindi non prendendo il sole, unica cosa che ho lasciato, anche se è oltre l'altezza della rete, sono i rami alti, che si stanno arrampicando sulla sua tettoia, quindi roba sua e non mia. Quindi l'abbiamo potata raso la rete, non abbiamo levato nessun ramo, purtroppo privo di foglie, che era dalla sua parte.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

oggi mi stò dando del pirla:rabbia:
Danhgianhacai.com là trang web tổng hợp toàn bộ thông tin các nhà cái uy tín hàng đầu hiện nay. Những chương trình khuyến mãi, thứ hạng nhà cái thay đổi được cập nhật liên tục.
Xem từ thông tin:
Profil: Danhgianhacai - U-Labs Community
danhgianhacai
Alto