• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Da una ricerca risulta:
E credo, come scrivevo sopra, che non sarà l’ultimo rinvio, vista la crisi economico-finanziaria che ci attende.
Hai notato nel primo paragrafo-capitolo che fa confusione e cita al contrario utenti del mercato libero che dovranno cambiare? La dice lunga sulla affidabilità dell’’articolista

E nessuno scrive che l’unica voce libera delle tariffe è la voce energia, che curiosamente per utenze normali è quella che pesa meno, tanto che appunto si diceva sopra che anche con zero consumi una bolletta bimestrale per non residenti si aggira sui 45-50€
 

griz

Membro Storico
Professionista
oggi ormai c'è una vera guerra tra i forntori, puoi trattare solo la componente "energia" e non i costi fissi quindi quando ti chiamano dicendoti che ti faranno risparmiare, o sei un consumatore potente o l'importo della bolletta cambierà di poco, oltre poi a tutto c'è anche l'IVA che viene applicata su tutto quindi.... poi siamo d'accordo che rispamiare 20€ l'anno è meglio che no, però è sempre da valutare
 

PIPPO1964

Membro Attivo
Proprietario Casa
Le fatture sono la sommatoria delle varie "voci" che sono comuni a tutti i fornitori ..ma non è detto che i documenti le elenchino allo stesso modo (taluni raggruppano) ed esistono 2 versioni di "bolletta" : quella semplificata e quella estesa.
La spesa di partenza sono i kwh consumati ed è l'unica voce "discrezionale" ovvero il prezzo per energia primaria.
Tutte le altre voci sono identiche a tutti i fornitori come valore nominale (ovviamente quelle a % come l'IVA saranno influenzate a seconda dei totali parziali).
Attenzione occorre leggere bene il contratto nella parte delle condizioni economiche potrebbero esserci infatti altri costi "nascosti" alla voce oneri commerciali di solito in misura fissa ossia a prescindere dal consumo (es. 7/8 euro al mese).
 
Ultima modifica:

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
In tutto questo, io spero che la fine del mercato di maggior tutela venga rinviata continuamente fino ad arrivare al 2040 come minimo.

D'altro canto, ora col Covid in essere che miete continuamente vittime, non penso che qualche genio si farà venire in mente di far finire il mercato tutelato.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
è preventivata la soppressione del mercato a maggior tutela dal 2022
Per tutte le piccole imprese e una parte delle microimprese il progressivo passaggio dal mercato tutelato al mercato libero, attraverso la graduale rimozione della tutela di prezzo, è già cominciato il 1° gennaio 2021.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Per tutte le piccole imprese e una parte delle microimprese il progressivo passaggio dal mercato tutelato al mercato libero, attraverso la graduale rimozione della tutela di prezzo, è già cominciato il 1° gennaio 2021.
Il passaggio avviene automaticamente, senza comunicazione di preavviso scritta?
Per microimprese si intendono le partite IVA o anche le società semplici?
 

donatella

Membro Attivo
Proprietario Casa
Io mi sono fidata del sito ARERA, per ora pago un giusto prezzo per una seconda casa con consumi minimi
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Vorrei far notare, a quanti si lamentano della bolletta per una seconda casa dove ritengono esoso il costo per un consumo irrisorio, che fornire un servizio ha un costo per l'azienda.
È impensabile che ti venga fornito un impianto che ha un certo costo di manutenzione e lo si ripaghi con 5 Euro di bolletta mensile.
Questo poteva andar bene quando avevano nazionalizzato unificando la fornitura di energia elettrica...ma poi l'apparente minir costo lo pagava lo Stato (quindi tutti).
Ora Enel è quotata e produce utili.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Vorrei far notare, a quanti si lamentano della bolletta per una seconda casa dove ritengono esoso il costo per un consumo irrisorio, che fornire un servizio ha un costo per l'azienda.
Giusta la tua osservazione! Quello che mi urta è la farraginosità della formazione delle molteplici voci, talvolta incomprensibili che lasciano supporre che sia strutturata in modo tale da far lievitare il conto finale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto