1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mike greenwings

    mike greenwings Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti, sono nuovo nel forum e avrei bisogno di una informazione.
    Sono proprietario di un piccolo appartamento che é regolarmente affittato all´inquilino che purtroppo stá morendo. Il contratto di locazione prevede il recesso del locatario con lettera raccomandata con 6 mesi d´anticipo. Gli eredi vorrebbero recedere non appena l´inquilino trapasserá visto che il contratto non é a loro intestato. Come devo comportarmi, anche in considerazione della delicata situazione? Cosa dice la legge a questo proposito?
     
  2. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    ART. 1614 codice civile MORTE DELL'INQUILINO - Nel caso di morte dell'inquilino, se la locazione deve ancora durare per più di un anno ed è stata vietata la sublocazione, gli eredi possono recedere dal contratto entro tre mesi dalla morte. Il recesso si deve esercitare mediante disdetta comunicata con preavviso non inferiore a tre mesi.
    ART. 1627 C.C. MORTE DELL'AFFITTUARIO - Nel caso di morte dell'affituario. IL LOCATORE e gli eredi dell'affittuario possono, entro tre mesi dalla morte, recedere dal contratto mediante disdetta comunicata all'altra parte con preavviso di sei mesi.

    ________________
    Come vedi sia il locatore che gli eredi della parte conduttrice hanno la possibilità del re:fiore:cesso.
     
  3. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ma...secondo me e per la mia esperienza se muore il CONDUTTORE e non ci sono eredi CONVIVENTI...il contratto ha termine immediato e senza bisogno di NESSUNA disdetta gli eredi, o chi per essi, possono lasciare l'appartamento dopo aver espletato tutte le eventuali incombenze e riconsegnare le chiavi appena possibile...locali sgombri e puliti, pagato le ultime spese e la tassa di chiusura contratto...oltre all'eventuale rateo d'affitto fino alla consegna chiavi...non è dovuto il rimborso invece di ratei pagati in più (per problemi fiscali) e cmq la restituzione del Deposito Cauzionale con il calcolo degli interessi legali è dovuto agli eredi legittimi!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina