• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

sisco

Nuovo Iscritto
Ho acquistato casa in un complesso immobiliare di quattro unità abitative con cortile comune dove sono esistenti i rispettivi posti auto.
Quando ho acquistato il venditore non mi ha informato che su tale cortile esiste servitù di passaggio per ulteriori tre unità immobiliari di proprietà confinanti.
Ora dal momento che il cortile comune di cui sono comproprietario ha subito un aggravamento di servitù se io volessi chiedere un risarcimento al venditore come posso valutare questo ulteriore peso?
che procedimento dovrò adottare per quantificare il danno?
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Se l' immobile è stato acquistato "nello stato di fatto e di diritto" vedo difficile ottenere un risarcimento.
:daccordo:
 

StLegaleDeValeriRoma

Membro Assiduo
Professionista
Nessun danno egregio signore.
Qualora non sia stato indicato nel preliminare e nel rogito nè tale circostanza sia emersa nel corso delle trattative, il che è a dir poco strano e tutto da provare, la servitù di passaggio occultata in mala fede dal venditore che influisca sul valore dell'immobile in via generale potrebbe giustificare una azione di riduzione del prezzo da esperirsi dinanzi il Tribunale competente.
Ovviamente deve rivolgersi ad un legale che valuti la situazione con attenzione in merito all'opportunità del giudizio.
Il tutto potrebbe anche risolversi con una richiesta stragiudiziale.
La clausola di stile nello stato di fatto e di diritto ha un valore relativo se si prova quanto detto sopra.
Il mediatore immobiliare, se è intervenuto, non le ha riferito nulla ? In tal caso va valutata anche la sua responsabilità.
Avv. Luigi De Valeri
 

Allegati

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto