• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
l'area del soffitto che sta sopra il box doccia è la zona più soggetta a fenomeni di condensa. Poi, alla luce di questa considerazione, vedi tu.
 

luciano1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se metti una lampadina sul box doccia potresti essere uno dei pochi fortunati a fare una doccia "elettrizzante", acqua e corrente elettrica sono le due combinazioni che non possono convivere e trovo strano che un elettricista professionista abbia permesso di far "trovare" una fonte elettrica sopra una doccia, al massimo avrebbe potuto far arrivare dei cavi attraverso un trasformatore a bassa tensione (12 volt) per delle luci a led, ma a nche quello è giocare ad avere guasti e pericolo costante, poi vedi tu, ci sono anche dei fachiri che dormono sui chiodi, personalmente preferisco avere meno luce ma più sicurezza, non è che durante la doccia debba leggere un libro o un giornale....
Auguri.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
strano che un elettricista professionista abbia permesso di far "trovare" una fonte elettrica sopra una doccia,
Come dici tu e come ho detto alla proprietaria una fonte di illuminazione sopra la doccia non è “buona tecnica”, guardando la norma CEI però è permesso...... mahhhhh, io a casa mia una luce sopra la doccia non la vorrei neanche a pagarla.... però contenti loro.
 

luciano1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
Come sottolineava @Dimaraz , servirebbe una plafoniera "stagna", personalmente farei sfilare addirittura i cavi elettrici fino alla cassetta di derivazione, poi, ovviamente uno fa quello che gli pare, dopotutto io, non farò mai la doccia in casa tua, in casa mia, per una maggior sicurezza, ho sezionato l'impianto fra "giorno e notte" e ho installato differenziali a cascata, è un lampo passare a miglior vita ma preferisco farlo il più tardi possibile.
ciao e Auguri di buona pasqua a tutti.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
I vapori della doccia che salgono possono condensare nella plafoniera e far scattare il salvavita o quant’altro, per questo si mette una plafoniera stagna. Pensare che si possa creare un arco tra questi vapori a il tuo corpo nudo e fulminarti è fantascienza.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
Dimenticavo che le lampadine, specialmente quelle ad incandescenza, sono calde e quindi bel difficilmente il vapore si potrà condensare nei suoi pressi. Inoltre ho sempre visto in tutti i bagni la presenza di punti luce sul soffitto e sulle pareti e , ad es, mia moglie e mia figlia , durante la doccia, trasformano il locale in un bagno turco e non è mai successo niente. L’acqua è un buon conduttore, non il vapore.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Pensare che si possa creare un arco tra questi vapori a il tuo corpo nudo e fulminarti è fantascienza.
Questo è pacifico (servirebbero tensioni ben più elevate di quelle domestiche per creare un "arco" seppur l'umidità favorisca).

Ma non sarebbe necessario un arco se si arrivasse a situazioni da sauna estrema anche perché di vecchie "stufette" alias lampade ad incandescenza ce ne saranno sempre meno.

Poi non comprendo la necessità di un punto luce esattamente sopra la doccia.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Pensare che si possa creare un arco tra questi vapori a il tuo corpo nudo e fulminarti è fantascienza.
Non del tutto vero. Immaginate un bagno, come dice trasformato in un “bagno turco”, il vapore acqueo è sulle pareti e il pavimento spesso piastrellati e da una plafoniera anche a doppio isolamento si rompe un contuttore che sia la fase non il neutro e va a toccare la parete “umida”. Provoca una differenza di potenziale che il “salvavita” percepisce e interrompe la corrente. Peccato che nel tempo di intervento, parliamo di millisecondi, un corpo nudo a contatto con parete o pavimento rimane fulminato all’istante. Pertanto faccia mettere almeno le ciabatte a sua moglie e sua figlia quando fanno il bagno turco..... per la loro incolumità.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
Pertanto faccia mettere almeno le ciabatte a sua moglie e sua figlia quando fanno il bagno turco..... per la loro incolumità.
grazie, consiglio benvenuto ma la sequenza di eventi è inverosimile: come fa il conduttore a toccare la parete umida ? si stacca dal portalampada o esce dalla canaletta e corre lungo la parete ?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
e da una plafoniera anche a doppio isolamento si rompe un contuttore che sia la fase non il neutro e va a toccare la parete “umida”. Provoca una differenza di potenziale che il “salvavita” percepisce e interrompe la corrente. Peccato che nel tempo di intervento, parliamo di millisecondi, un corpo nudo a contatto con parete o pavimento rimane fulminato all’istante. Pertanto faccia mettere almeno le ciabatte a sua moglie e sua figlia quando fanno il bagno turco..... per la loro incolumità.
Perdona ...ma hai detto una vagonata di stupidaggini.

Mai visto un conduttore (alias cavo) che si rompa "autonomamente" .
Posso ancora concedere, seppur altamente improbabile, che la parte scoperta si sfili dal morsetto non opportunamente chiuso... ma appunto e solo per questo ho precisato la posa di una plafoniera "stagna" che non permetterebbe il contatto con la condensa.

Quanto poi alle "ciabatte"... non spieghi come le stesse possano isolare se utilizzate sotto la doccia o se comunque nelle stesse condizioni di "condensazione"
delle pareti o pavimento.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
durante la doccia, trasformano il locale
Una mia vicina di casa ha trasformato la doccia in un locale per cromoterapia.
Dice che ha fatto installare dei led colorati, tipo dei faretti, che può regolare cambiando appunto il colore mentre fa la doccia "colorata".
Secondo lei è tutto in sicurezza e le piace molto essendo una tecnica rilassante, ma io non mi sentirei sicura (a parte il fatto che la cosa non mi interessa).
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Rispondendo a Diramaz: come si può rompere “autonomamente” la tua autovettura, il tuo cellulare o il tuo chissà che cosa ...... si può rompere o staccarsi un filo della corrente?????? Le “stupidaggini” salvano la vita. Le ciabatte, non sotto la doccia perché inutili, ti permettono di compensare il tempo di intervento del differenziale in quanto creano una resistenza tale da evitare il folgoramento. Un detto dice: prima di aprir bocca accendere il cervello. Senza offese per nessuno.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo lei è tutto in sicurezza e le piace molto essendo una tecnica rilassante, ma io non mi sentirei sicura (a parte il fatto che la cosa non mi interessa).
I "led" funzionano a basso voltaggio (in un strettissimo range fra 3,4 e 3,7 volt) quindi bisognerebbe capire che tipo di lampade/impianto.

Vi sono lampade "subaquee".
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Dice che ha fatto installare dei led colorati, tipo dei faretti, che può regolare cambiando appunto il colore mentre fa la doccia "colorata".
Secondo lei è tutto in sicurezza e le piace molto essendo una tecnica rilassante, ma io non mi sentirei sicura (a parte il fatto che la cosa non mi interessa).
Se eseguiti secondo le norme CEI........7C35C5FF-6C57-4B2B-A8B8-83729985DF75.png
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
quindi eliminiamo dalla faccia della terra, e denunciamo gli enti certificatori per tentata strage,: piscine pubbliche illuminate sott'acqua, vasche a idromassaggio, boiler elettrici, docce emozionali e bagni turchi nelle spa …..
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non è la tensione che ti “fulmina”, ma la corrente......
Così dimostri di avere grandi carenze in materia "elettrica".


Il tuo corpo funziona con la "corrente"... e riattivano il cuore con la "corrente".

Un basso voltaggio non è pericoloso per una persona "normale".
Questione diversa per gli alti "voltaggi" ... salvo la "corrente" in gioco sia di "amperaggio" risibile.
Altrimenti moriresti fulminato togliendoti determinati maglioni.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Claudia85 ha scritto sul profilo di Gianco.
Scusi Gianco, cosi siamo in privato? Non vorrei allegare pubblicamente per privacy
possessore ha scritto sul profilo di Luigi Criscuolo.
Auguri di buon compleanno anche da parte mia!
Alto