• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
L'IMU che si paga durante l'anno in corso è relativa ai mesi di possesso dell'anno solare precedente?
Grazie a tutti :)
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
L'IMU che si paga durante l'anno in corso è relativa ai mesi di possesso dell'anno solare precedente?
No ! Paghi i mesi dell'anno corrente. Se già possedevi l'immobile al 17/01/2021 dovrai pagare un acconto pari a sei mensilità. ...a meno che non l'abbia ceduto prima del 15/06/2021 in tal caso pagherai in base ai mesi effettivi di possesso.
 
Ultima modifica:

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
No ! Paghi i mesi dell'anno corrente. Se già possedevi l'immobile al 17/01/2021 dovrai pagare un acconto pari a sei mensilità. ...a meno che non l'abbia ceduto prima del 15/06/2021 in tal caso pagherai in base ai mesi effettivi di possesso.
La situazione nello specifico è questa. Il mio amico alla morte del papà a settembre 2020 ha ereditato delle quote assieme ai suoi fratelli di alcuni fabbricati. Per stabilire se l'IMU è dovuta facendo il calcolo nel sito apposito inserisce come mesi di possesso 4 ossia da settembre a dicembre 2020. È corretto o i mesi di possesso sono 4+6 ossia i mesi del 2021?
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Allora la situazione è particolare. Assodato che per il 2020 si sarebbero dovuti pagare i soli 4 mesi ma non è stato fatto alcun pagamento in quanto il valore totale dei fabbricati che gli appartengono genera un pagamento che non supera i 10 euro per cui l'IMU non è dovuta come da delibera del comune.
Cosa diversa invece per l'anno in corso dove, a quanto pare, è necessario o pagare in un'unica soluzione acconto+saldo+ravvedimento su 12 mesi di possesso adesso oppure il 16 dicembre. Perchè? Perchè se lui calcola solo l'acconto IMU di questo anno su soli 6 mesi di possesso il risultato è 7 euro e la tassa pertanto non è dovuta. Se invece somma acconto+saldo+ravvedimento e calcola su 12 mesi allora il totale è 15 euro ed è dovuto.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
se lui calcola solo l'acconto IMU di questo anno su soli 6 mesi di possesso il risultato è 7 euro e la tassa pertanto non è dovuta.
L'importo minimo deve intendersi riferito all’imposta complessivamente dovuta con riferimento a tutti gli immobili situati nello stesso comune.
Pertanto occorre versare:
- con ravvedimento la prima rata, pari all’imposta dovuta per il primo semestre 2021 applicando l’aliquota (e l'eventuale detrazione) dei dodici mesi dell’anno precedente;
- entro il 16/12/2021 la rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno 2021, a conguaglio, sulla base delle aliquote risultanti dal prospetto pubblicato nel sito internet del Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze, alla data del 28 ottobre 2021.
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
L'importo minimo deve intendersi riferito all’imposta complessivamente dovuta con riferimento a tutti gli immobili situati nello stesso comune.
Pertanto occorre versare:
- con ravvedimento la prima rata, pari all’imposta dovuta per il primo semestre 2021 applicando l’aliquota (e l'eventuale detrazione) dei dodici mesi dell’anno precedente;
- entro il 16/12/2021 la rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno 2021, a conguaglio, sulla base delle aliquote risultanti dal prospetto pubblicato nel sito internet del Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze, alla data del 28 ottobre 2021.
Scusate ragazzi ma sto andando in confusione. I fabbricati li ha ereditati da settembre 2020 (mesi di possesso quindi 4 relativi al 2020). Per cui come dice Alberto per il 2020 nulla è dovuto.
Per il 2021 invece (per l'acconto per intenderci 2021) per i primi 6 mesi si ripresenta lo stesso problema cioè che il totale ottenuto dalla somma di tutti i fabbricati è minore di 10 euro per cui l'IMU non è dovuta.... ecco perchè veniva fatto riferimento ad un calcolo su 12 mesi di possesso (anno 2021) e non solo sui 6 del corrente anno applicando acconto+saldo+ravvedimento il cui totale è 15 euro per cui dovuto da pagare adesso o al 16/12.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Per il 2021 invece per i primi 6 mesi si ripresenta lo stesso problema cioè che il totale ottenuto dalla somma di tutti i fabbricati è minore di 10 euro per cui l'IMU non è dovuta
L'importo minimo deve intendersi riferito all’imposta complessivamente dovuta (per l'intero anno 2021) con riferimento a tutti gli immobili situati nello stesso comune. Quindi vanno versate le due rate, alle prescritte scadenze, anche se singolarmente d'importo inferiore al minimo previsto dal comune.
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
L'importo minimo deve intendersi riferito all’imposta complessivamente dovuta (per l'intero anno 2021) con riferimento a tutti gli immobili situati nello stesso comune. Quindi vanno versate le due rate, alle prescritte scadenze, anche se singolarmente d'importo inferiore al minimo previsto dal comune.
Ah ok quindi per il 2021 gli dico di versare la quota minima come acconto+ravvedimento adesso e per il saldo l'altra quota entro il 16/12.
Ok...grazie Nem.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
per il 2021 gli dico di versare la quota minima come acconto+ravvedimento
L'importo della prima rata deve essere pari all’imposta dovuta per il primo semestre 2021 applicando l’aliquota (e l'eventuale detrazione) dei dodici mesi dell’anno precedente. Su questo importo calcolerà il ravvedimento. Che, dato lo scarso importo e i pochi giorni trascorsi dalla scadenza del 16 giugno, quasi certamente (dato che l'importo da versare deve essere arrotondato all'euro) non porterà a un aumento di quanto dovuto.
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
L'importo della prima rata deve essere pari all’imposta dovuta per il primo semestre 2021 applicando l’aliquota (e l'eventuale detrazione) dei dodici mesi dell’anno precedente. Su questo importo calcolerà il ravvedimento. Che, dato lo scarso importo e i pochi giorni trascorsi dalla scadenza del 16 giugno, quasi certamente (dato che l'importo da versare deve essere arrotondato all'euro) non porterà a un aumento di quanto dovuto.
Si, si scusa non dovevo scrivere quota "minima" mi sono confuso. Riferisco. Grazie Nem.
:ok:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto