1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sabrix

    sabrix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buon Anno a tutti.
    Mi sono iscritta a questo forum in quanto vorrei ,cortesemente ,chiedervi un consiglio per capire "preventivamente" come muovermi prima di rivolgermi ad un notaio.
    La situazione che vado a descrivere e' la seguente:

    I miei genitori sono sposati dal 1968 ,quindi in comunione dei beni "d' ufficio" ed abitano in un immobile (casa bifamiliare anni 60) che mio padre ha ereditato dai genitori e di cui e' proprietario al 100%
    L'appartamento attiguo a quello dei miei genitori e' di proprietà' di mio cugino ,single (disabile) orfano e figlio unico ed e' stato posto in vendita da un giudice tutelare che lo amministra . Cosi' i miei genitori a quasi 80anni si sono trovati di fatto costretti ad acquistare l'immobile di mio cugino, in quanto il comune lo voleva mettere a disposizione di famiglie "particolari" .Premetto che l'immobile ha un valore catastale di 43000 e l'offerta già' accettata dal tribunale e' di 100000 euro ed il nostro obbiettivo in tutta sincerità' e' pagare il meno possibile di tasse in ogni fase della compravendita,ed infatti una volta acquisto l'immobile i miei genitori vorrebbero accorpare le 2 unita' per evitare i costi dell'IMU (non dovrebbero esserci problemi il geometra del tribunale ci ha detto che per la sua esperienza la cosa e' fattibilissima)
    . La mia idea sarebbe quella di fare un atto di separazione dei beni e poi intestare tutto a mia mamma ma non ho idea se ciò' sia possibile ..ed anche se lo fosse non ho idea se si possano successivamente accorpare i 2 immobili ...Un'altra idea sempre partendo dalla separazione dei beni e' quella ,(sempre se sia possibile) di intestare entrambi i miei genitori tipo 90% mamma 10 % papa' ,oppure lasciar perdere , pagare 4000 euro di tasse come 2 casa e poi accorpare ..
    Escludo in partenza di intestare a soggetti diversi dai miei genitori l'immobile.
    Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Prima della legge di riforma del 1975 vigeva tra i coniugi, in mancanza di patti diversi, il regime patrimoniale della separazione dei beni.
     
  3. sabrix

    sabrix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie ma a me non risulta che sia così nel senso che x le coppie sposate prima del 1975 era possibile entro il 1978 dichiarare che non di accettava la comunione dei beni..Ma in caso di tacito assenso come nel caso dei miei genitori ..dal 1978 sono appunto in comunione dei beni.Cmq anche se cosi fosse il mio dubbio è se mia mamma possa in qualcosa modo usufruire dei beni fici prima casa anche nel caso di separazikne dei beni ..In quanto tale atto può comunque essere fatto anche dopo 50 anni di comunione
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per i beni acquistati dopo l'entrata in vigore della legge di riforma. I coniugi potevano anche convenire che i beni da loro acquistati individualmente prima dell’entrata in vigore della riforma fossero assoggettati al regime della comunione. Se nulla hanno convenuto, tali beni non fanno parte della comunione.
     
  5. sabrix

    sabrix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Meglio così 800 euro di atto di separazione dei beni risparmiati ..ma tutto il resto ?? I miei genitori sono sposati e per questo chidevo un consiglio .Purtroppo l unico notaio del paese ..quello di cui i miei hanno fiducia ha più o meno la loro età e non mi sembra ..lucidissimo mentre dalla altra parte abbiamo un giudice tutelare TUTTO deve essere perfetto . .Grazie
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vi sono degli errori e dei cntrosensi nella tua spiegazione:

    1-La casa è di tuo padre...quindi non in comunione.

    2-Ma hanno già comprato o sono intenzionati a farlo? Qui pare abbiano già fatto l'atto ma al punto successivo sembra non ancora perfezionato.

    3-Nessun problema all'accorpamento ...ma serve verifica che non si superino certe caratteristiche

    4-Se i tuoi genitori comprano si avrà che tuo padre detiene il 100% della sua casa e il 50% della nuova unità. Per far si che tutto risulti a tua madre lei dovrebbe acquistare ciò che ora appartiene a tuo padre.
     
  7. sabrix

    sabrix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Mi scuso per non essere stata sufficientemente chiara,
    La casa "coniugale" e' di mio padre ed e' stata ereditata 10 anni fa ..Quindi mia mamma al momento non possiede nulla ..
    X La casa che andranno ad acquistare ,il giudice ha autorizzato la vendita che verrà seguita dagli amministratori di sostegno del comune e che ci hanno gia fornito tutti i documenti da presentare al notaio ed e' per questo che sto indagando ...il notaio del paese non e' molto anziano e non brillantissimo.

    X l'accorpamento sono certa che si possa fare anche se ignoro i costi (ma nn e' l'argomento di questo thread)


    Il punto 4 non mi e' chiaro ...cioè' cosa possono fare i miei genitori x spendere il meno possibile in tasse e o atti notarili ?? Ed e' per questo che ho chiesto aiuto a questo forum
    Grazie
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Presumo che per fare l'unione delle 2 unità i proprietari debbano coincidere evitando il passaggio a tua madre.
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    è possibile la fusione di 2 unità anche se i proprietari sono diversi, è una fusione ai soli fini fiscali, se ne era discusso tempo fa
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ho trovato la "circolare" e colmato la lacuna...ma rimande il "nonsenso" di complicarsi la vita.
    Il padre è già proprietario al 100% di una unità...lo diventi anche dell'altra e procederà più spedito.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina