• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho un terreno delimitato da un lato da un muro alto circa 2.7 m che sostiene una strada comunale (si trova ad un livello più alto del terreno di circa 1.2 m, quindi il muro sporge dal livello strada di circa 1.5 m). Dall'altra parte della strada ci sono case attaccate alla strada.
Nonostante la strada sia piuttosto stretta (2.5 m) è permesso un traffico a doppio senso senza particolari limitazioni, passano anche autocarri e mezzi agricoli tipo trattori, mietitrebbiatrici e simili.
Il muro è percorso da una lunga fenditura perchè la parte che si trova a più di 50 cm dal piano strada è rientrata verso il mio terreno. Ci sono molte strisciate di vernice arancione sulle pietre del muro che testimoniano urti ripetuti, inoltre un lampione attaccato al muro si è inclinato verso il mio terreno. Negli anni è stato più volte comunicato per iscritto al Comune (il gestore della strada) di provvedere a limitare il traffico o comunque a prendere provvedimenti ma ha solo risposto anche per iscritto in modo evasivo. Esito molto a provvedere di persona a farlo riparare, in questa situazione saremmo daccapo in breve tempo. Avete qualche suggerimento?
 

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Figurati che il Comune, avendo io paventato che in caso di crollo qualcuno avrebbe potuto farsi male, mi ha invitato ad erigere, ovviamente a mie spese, un'opera di puntellamento posta sul mio terreno. Oltretutto c'è stato di recente un primo crollo: una certa quantità di pietre e tegole sono cadute dalla parte più alta del muro sul terreno per circa un metro (il muro è lungo una trentina di metri).
 
Ultima modifica:

vittorievic

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho un terreno delimitato da un lato da un muro alto circa 2.7 m che sostiene una strada comunale (si trova ad un livello più alto del terreno di circa 1.2 m, quindi il muro sporge dal livello strada di circa 1.5 m).
il dislivello è naturale o è stato creato costruendo la strada/scavando il tuo appezzamento?
Il muro è costruito interamente nella tua proprietà oppure il confine tra e proprietà passa per la mezzeria del muro?
 

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Difficile rispondere con certezza muro e strada sono molto vecchi, neanche una mia zia ultraottantenne (il terreno è stato da me ereditato e appartiene alla mia famiglia almeno dal 1908) mi sa rispondere. Comunque sull'altro lato del terreno c'è un'altra strada anch'essa sopraelevata rispetto al mio terreno, oltre la strada c'è il letto di un fiume che si trova allo stesso livello del mio terreno. Quindi immagino che la strada fu costruita sopraelevando e fu contenuta con muri laterali per evitare cedimenti. Riguardo alla proprietà del muro anche questa è dubbia: sulle mappe la strada è rappresentata confinata da una semplice linea e ovviamente la spartizione fu fatta in tempi remoti.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Avete qualche suggerimento?
Salvo fraintendimenti sulla descrizione e dando per scontato che l'eventuale cedimento improvviso non ti arrechi danni se non l'ingombro del materiale al tuo posto eviterei qualsiasi tuo intervento.

Manderei comunque una Raccomandata RR alla francese o farei protocollare un avviso e sollecito al Sindaco del Comune ricordando la sua competenza in caso di danni non solo verso la tua proprietà ma anche per gli eventuali mezzi in transito e informando che in mancanza di riscontro manderai copia alla più vicina Procura.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Comunque sull'altro lato del terreno c'è un'altra strada anch'essa sopraelevata rispetto al mio terreno, oltre la strada c'è il letto di un fiume che si trova allo stesso livello del mio terreno. Quindi immagino che la strada fu costruita sopraelevando e fu contenuta con muri laterali per evitare cedimenti. Riguardo alla proprietà del muro anche questa è dubbia: sulle mappe la strada è rappresentata confinata da una semplice linea e ovviamente la spartizione fu fatta in tempi remoti.
Da quanto leggo, se interpreto bene, alle due estremità del tuo terreno ci sarebbero altrettante strade comunali e oltre a quella opposta al lato in discussione ci sarebbe un rio. Certamente le strade comunali devono essere manutenzionate dal comune stesso, tenendo conto che l'aumento del traffico e delle sollecitazioni sulla carreggiata devono comportare adeguamenti strutturali della strada, magari limitando il traffico per portata.
Ovviamente il tuo intervento dovrebbe limitarsi alla manutenzione necessaria per il traffico limitato di un tempo. Il Sindaco potrebbe istituire una limitazione al traffico per portata.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Melo auguro per Luigino. Soprattutto avrei capito che la strada verso il rio è stata sopraelevata, quindi non dovrebbero ricadere oneri sul nostro. Ma non ne sarei così sicuro per il muro in questione, dato che sull’altro lato della strada ci sono case.
Sembrerebbe quindi che da quella parte il muro di contenimento sia servito a portare a livello la stradA. Quando in gioco ci sono i privati la PA tende a scaricare su di essi. Credo sia una situazione diversa, ma ad es. nel caso di muro di sostegno a terreno scosceso laterale alla strada, fummo obbligati a ripararlo
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Credo sia una situazione diversa, ma ad es. nel caso di muro di sostegno a terreno scosceso laterale alla strada, fummo obbligati a ripararlo
Se il danno è provocato da un diverso utilizzo della strada, più gravoso, il comune deve provvedere a manutenzionarla, ancor più se è comunale.
 

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Melo auguro per Luigino. Soprattutto avrei capito che la strada verso il rio è stata sopraelevata, quindi non dovrebbero ricadere oneri sul nostro. Ma non ne sarei così sicuro per il muro in questione, dato che sull’altro lato della strada ci sono case.
Sembrerebbe quindi che da quella parte il muro di contenimento sia servito a portare a livello la stradA ...
Le strade circostanti sono tutte rialzate. Alcune case si trovano in basso con terreni anch'essi bassi, altre case prospicienti la strada si trovano allo stesso livello della strada.
 

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se il danno è provocato da un diverso utilizzo della strada, più gravoso, il comune deve provvedere a manutenzionarla, ancor più se è comunale.
L'uso è diventato più gravoso di quanto inizialmente previsto da chi edificò strade e muri probabilmente nell'800. Si è passato da carretti e animali a trattori e mietitrebbie oltretutto lanciati a tutta velocità.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Gianco ma in questo caso la strada non è da considerare come proprietà sovrastante ( c'è un termine tecnico che adesso mi sfugge ) pertanto è compito del proprietario ( ossia il Comune in questo caso ) a curare il muro che mantiene la strada che si trova sopra alla proprietà confinante?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Gianco ma in questo caso la strada non è da considerare come proprietà sovrastante ( c'è un termine tecnico che adesso mi sfugge ) pertanto è compito del proprietario ( ossia il Comune in questo caso ) a curare il muro che mantiene la strada che si trova sopra alla proprietà confinante?
Certamente, l'onere e la manutenzione del muro di sostegno compete al proprietario sovrastante. Per giunta in questo caso parliamo di una strada comunale, che, considerata la limitata larghezza, probabilmente, inizialmente era destinata al traffico per raggiungere la campagna circostante. Mentre oggi, il maggior peso e la velocità dei mezzi meccanici contribuiscono ad incrementare il maggior carico e le conseguenti sollecitazioni. Conseguentemente la manutenzione spettante al Comune dovrebbe portare all'adozione di accorgimenti ed interventi per garantirne la stabilità e la circolazione, incrementando la carreggiata.
 

lugligino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Certamente, l'onere e la manutenzione del muro di sostegno compete al proprietario sovrastante
Chissa se esiste un articolo del C.C.

... Conseguentemente la manutenzione spettante al Comune dovrebbe portare all'adozione di accorgimenti ed interventi per garantirne la stabilità e la circolazione, incrementando la carreggiata.
Allargare la carreggiata non è facile almeno non nel centro abitato, ma almeno si potrebbero irrobustire i muri.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto