1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. JR1987

    JR1987 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    buongiorno, un locale commerciale in centro storico di circa 300 m2 è possibile classificarlo in d8?

    sò di amici che hanno capannoni commerciali molto più grandi del mio di 300m2 (c1) e pagano meno IMU rispetto a me...

    questo perchè la categoria d8 ha rendite inferiori rispetto al c1?

    potreste spiegarmi un pochino?

    come funziona
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dovrebbe essere possibile.
    Per un immobile C/1 l'IMU è pari a
    RC*1,05*55*aliquota
    mentre per un immobile D/8 l'IMU è pari a
    RC*1,05*65*aliquota
    E le due aliquote possono essere diverse.
     
  3. JR1987

    JR1987 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie per la risposta !

    si il moltiplicatore è più basso nel c1 rispetto al d8 tuttavia la rendita stessa di un c1 in relazione ai m2 è molto più alta rispetto ad un d8 sempre rapportata ai m2
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la rendita è infariore perchè il valore attribiuto dal catasto al mq alla categoria è inferiore quindi a parità di mq, è più basso il valore catastale
     
  5. JR1987

    JR1987 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    esatto! ma è possibile riaccatastarlo sotto tale categoria secondo voi ?
    o ci sono dei vincoli?

    il locale è veramente un negozio nel senso... per farlo diventare un abitazione bisognerebbe stravolgerlo... rifare pezzi di solaio eliminare una scala ecc
    non ha finese su 2 dei 4 lati al piano superiore e al piano inferiore non ne ha proprio
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    devi valutare la cosa con un tecnico e sentire eventualmente l'opinione di un tecnico del catasto. In generale le variazioni con lo scopo di ridurre la rendita sono difficili
     
  7. JR1987

    JR1987 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie mille griz !
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    C/1 - Negozi e botteghe.
    D/8 - Fabbricati costruiti o adattati per le speciali esigenze di un’attività commerciale e non suscettibili di destinazione diversa senza radicali trasformazioni.
    Queste sono le destinazioni, è necessario che l'immobile rientri nelle caratteristiche della categoria. Evidentemente, dice bene griz, deve essere accertata da un tecnico competente ed avvalorata dal catasto.
     
  9. JR1987

    JR1987 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie ! ma quindi converrebbe sentire un geometra che chiede direttamente ad un tecnico del catasto giusto ?
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il tecnico è competente non ha bisogno di sentire il parere del tecnico catastale, ma si muove nel rispetto delle norme che regolamentano la materia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina