1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. errico

    errico Nuovo Iscritto

    Buongiorno e anticipatamente grazie .Qualcuno sa dirmi se la pratica da presentare in Comune (attività non soggetta a titolo abitativo ma a comunicazione art.21 )per l' installazione di un impianto fotovoltaico inferiore ai 3 kw si configura come intervento di manutenzione straordinaria e come tale NON ATTUABILE se l'edificio non ha ancora l'abitabilità e quindi il numero civico definitivo :domanda:Mi sarebbe vietato anche in altri casi un intervento di manutenzione straordinaria non disponendo dell' abitabilità?Tutto ciò mi sembra molto strano eppure mi è arrivata una lettera del Comune che a seguito di una mia richiesta di installazione me la subordina alla attribuzione del numero civico definitivo . Conto di sistemare la pratica di abitabilità in un tempo non brevissimo ( richiesta di variante in corso ) intanto io perderò gli incentivi del GSE . (Ho già comprato l' impianto )Ringrazio per tutto ciò che potrete dirmi .
     
  2. rosarioercole

    rosarioercole Nuovo Iscritto

    Mi risulta che in molti casi la non disponibilità dell'abitabilità non è stata causa di diniego.
    Sono certo personalmente di almeno un caso di mpianto FV realizzato su un edificio di un condominio ove nessuno aveva ancora l'abitabilità. Io al suo posto andrei in Comune a "battere i pugni sul tavolo" perché la subordinazione alla attribuzione del numero civico definitivo è a dir poco risibile!
    Purtroppo c'e' Comune e Comune, burocrate e burocrate, etc....
     
  3. errico

    errico Nuovo Iscritto

    Gent. Rosarioercole, l'imperscrutabile burocrazia vuole le sue vittime!!! Ma nella circostanza, sembra che sia disposta a tornare sui suoi passi. Ho ricevuto, giusto poche ore fa, favorevoli notizie dal professionista che si occupa della pratica. Non so se ha dovuto " battere i pugni sul tavolo" ma la cosa si sta risolvendo. Grazie per il consiglio e la solidarietà. Errico
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina