• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Ok, ma occhio al "pezzo di carta" che tu e B avete firmato (e poi stracciato insieme all'assegno di B).

Come ho scritto nel mio post n. #57, se l'Agenzia (oppure lo stesso B) ne hanno conservato una fotocopia, è evidente che hai concluso almeno un specie di contratto preliminare con B. Ossia con un soggetto che ti ha presentato l'Agenzia.
 

key

Membro Assiduo
Professionista
Grazie Uva

Ci vogliono firme vere sul pezzo di carta,non fotocopie.
B ha stracciato davanti a me sto pezzo di carta e intascato l'assegno
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
L'esclusività riguarda le altre agenzie e soprattutto le pubblicita
Anche questa informazione è scorretta; se dai incarico in esclusiva, non puoi vendere o affittare tramite altro mediatore, ma nemmeno farlo privatamente.
ovvero, puoi farlo, ma sarai tenuto a versare una penale, se prevista.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ci vogliono firme vere sul pezzo di carta,non fotocopie.
Tsk tsk tsk....già scritto che sembra tu abbia intrapreso una battaglia in cui "millanti" di essere il miglior Napoleone...peccato che non hai corretta conoscenza delle "capacità delle tue truppe".

Hai fatto un racconto frammentato in più verità (ed in più topic) spesso contradditorio...e sciorinato una serie di errati concetti che probabilmente ti si ritorceranno conto (o non hai spiegato bene neppure quelli).

Se è stato redatto un contratto il compito dell'agenzia di intermediazione è completo ...nulla importa che tu e il tuo promittente locatario abbiate poi stracciato contratto ed assegno.
Esistesse una fotocopia o anche solo una testimonianza...tu passi automaticamente dalla parte del torto. E fai attenzione che dichiarare il falso è una aggravante.

Se poi l'avvocato ha indicato C piuttosto che B come "controparte" della locazione 8magari un refuso)...beh...ti salvi ma non per molto tempo.
 

key

Membro Assiduo
Professionista
Mi spiace i pezzi di carta debbono avere firme autentiche.Non fotocopie.In sede di giudizio.Non valgono mail.Gli allegati pec debbono essere firmati digitalmente.
Questo è quanto.
 

key

Membro Assiduo
Professionista
Una offerta.NON su carta intestata agenzia.Personale d'un privato cittadino,con annesso assegno.
SENZA timbri agenzia.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Ma tu hai firmato l’offerta ?
Sembrerebbe di sì, visto che hai avuto l’assegno.

Il fatto che non fosse su carta intestata dell’agenzia non rileva.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Non scordare le frasi idiomatiche 'L'Avvocato del Diavolo" e "Ne sa una più del Diavolo". Qualcosa vorranno dire: in genere riassumono l'esperienza e la saggezza di secoli. Memento homo !
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Una offerta.NON su carta intestata agenzia.Personale d'un privato cittadino
Se però quel privato cittadino (ossia B) ti è stato presentato da un'Agenzia, devi pagare la provvigione a quell'Agenzia.

Come fotocopia io intendo appunto una fotocopia di questa offerta/prenotazione di locazione (che tecnicamente si chiama proposta di locazione) con le firme tue e di B.
Praticamente una copia conforme all'originale.

Dubito tu possa escludere con certezza che B l'abbia conservata, a adesso l'Agenzia la possa usare come prova a proprio favore.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
E se l'Agenzia intendesse il rapporto con Key di tipo " esclusivo"?
Questa è un'ipotesi a cui non avevo pensato.

Però mi pare che se così fosse l'Agenzia dovrebbe fornire tre prove:

1) Di aver ricevuto un specie di mandato, anche verbale, da @key ,
2) Che quel mandato prevedeva un'esclusiva;
3) La durata del mandato. Ossia che fosse ancora valido a distanza di mesi, quando @key ha stipulato il contratto di locazione con un soggetto (C) che ha conosciuto tramite un'altra persona.
 

key

Membro Assiduo
Professionista
Con B l'agenzia ha un rapporto estremamente conflittuale,gli ha pagato solo una parte delle intermediazioni fatte(non con me),poi s'è dileguato.B ha solo prima casa.che gli possono fare....
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Dopo tutta la precedente diatriba, derivata a mio avviso solo dalla maniera imprecisa quanto in certi punti contraddittoria in cui il quesito è stato via via prospettato, qui i casi sono due: - o tu non sollevi l'opposizione al decreto ingiuntivo ottenuto dal legale dell'agenzia di mediazione, allora il tuo debito devi saldarlo perché l'ingiunzione è divenuta esecutiva a tutti gli effetti;
- oppure l'opposizione l'hai ritualmente proposta e allora devi dirci come ti è andata. Fatto questo difficilmente supponibile nell'ipotesi di tua soccombenza nella causa (ma forse sono io che penso male...).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto