1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Salve,per motivi di lavoro stò per prendere in locazione un appartamento in una città diversa da quella di residenza,dovremmo fare un contratto a canone concordato,è vero che per essere valido ed avere le agevolazioni occorre prendervi la residenza?cosa per me impossibile visto che abito con la famiglia in altra città?
     
  2. carmeloalba

    carmeloalba Nuovo Iscritto

    puoi fare un contratto transitorio rinnovabile e mettere solo il domicilio in accordo però con il proprietario,oltr la denuncia alla questura dal momento che hi le chiavi ed entro 48 ore, questa potrebbe essere una soluzione
     
  3. carmeloalba

    carmeloalba Nuovo Iscritto

    comunque se hai dei dubbi la migliore cosa è di farti aiutare da qualche associazione degli inquilini tipo Sunia
     
  4. antonella de paolis

    antonella de paolis Nuovo Iscritto

    Si, è necessaria la residenza. Mi è appena accaduto e il propprietario ha accettato un transitorio ritoccando però leggermente in su il canone di locazione.
     
  5. Elisa Vicariotto

    Elisa Vicariotto Nuovo Iscritto

    Scusate, ma a me non risulta affatto l'obbligo di residenza per il conduttore. Piuttosto, mi pare che se il conduttore ha la residenza nell'immobile condotto in locazione è prevista (ma non so se sia ancora così) una detrazione maggiore.
     
  6. antonella de paolis

    antonella de paolis Nuovo Iscritto

    Vista la differenza di pareri suggerisco comunque di rivolgersi ad un'associazione locale. Nella mia zona il contratto si prevede solo con residdenza ma gli accordi probabilmente variano da comune a comune.
     
  7. carmeloalba

    carmeloalba Nuovo Iscritto

    ci sono varii contratti esempio: contratti transitori massimo un anno senza obbligo di residenza e contratti da 4 anni o 3+2 rinnovabili con obbligo di residenza, oltre l'obbligo di denuncia alla questura entro 48 ore per l'antimafia.....
     
  8. antonella de paolis

    antonella de paolis Nuovo Iscritto

    Forse stiamo facendo confusione: il contratto concordato è di anni 3+2 e nel testo che è per l'appunto "concordato" si parla di obbligo di residenza e solo in questo caso le parti usufruiscono di facilitazioni fiscali. Gli altri sono contratti cossiddetti liberi e la residenza non è obbligatoria, basta eleggere domicilio. Correggetemi se sbaglio
     
  9. fiore

    fiore Nuovo Iscritto

    La residenza, secondo l'ASPPI (associazione sindacale piccoli proprietari immobiliari) è un requisito "sine qua non" e difatti non sono riuscito a fare un concordato con un inquilino che non vuole prendere la residenza; mi ha però fortemente messo in dubbio l'autorevole parere discordante dell'Avv.Elisa Vicariotto. Occorre approfondire !
     
  10. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Siamo qui apposta ;)
     
  11. S.Persi

    S.Persi Nuovo Iscritto

    per la legge 431/98 ( e si parla di legge non di contratti) per avere diritto alle agevolazioni fiscali per entrambi le parti, è condizione necessaria che l'inquilino dimostri che l'immobile venga utilizzato come principale abitazione. Da questo si capisce che l'unico modo certo e ineccepibile per dimostrare ciò è che l'inquilino porti la residenza nell'immobile oggetto del contratto.
    per quanto riguarda i contratti transitori come per i contratti 3+2 richiedono un canone di locazione secondo quanto stabilito dagli accordi territoriali, una durata massima di 18 mesi, e che venga DIMOSTRATA la transitorietà del contratto, deve avere come per il 3+2 una forma precisa, pubblicata su gazzetta ufficiale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina