• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
I subalterni erano 2,contigui,entrambi venduti ma di cui uno solo (il sub B nell'esempio) rogita
Come fai a dire che sono stati venduti entrambi , se a rogito non risulta ?
Sei sicuro che chi ha venduto il terreno non abbia fatto il furbo ?
O che il costruttore abbia comprato solo il lotto B, ma poi ha costruito “allargandosi”, anche nel lotto A. ?
In un paese veramente CIVILE questa si chiamerebbe USURA
E la legge che lo dice: chi è proprietario di un terreno, è proprietario anche di quello che viene costruito sopra.
Mi sembra strano che i documenti li debba procurare tu, è non sia l’avvocato a incaricare, come è necessario, un tecnico esperto.
 
U

User_56539

Ospite
Come fai a dire che sono stati venduti entrambi , se a rogito non risulta ?
Sei sicuro che chi ha venduto il terreno non abbia fatto il furbo ?
O che il costruttore abbia comprato solo il lotto B, ma poi ha costruito “allargandosi”, anche nel lotto A. ?

E la legge che lo dice: chi è proprietario di un terreno, è proprietario anche di quello che viene costruito sopra.
Mi sembra strano che i documenti li debba procurare tu, è non sia l’avvocato a incaricare, come è necessario, un tecnico esperto.
Infatti è quello che stiamo cercando di capire: se è stato uno sbaglio in buona fede del venditore o è stato fatto apposta ,magari perché il subalterno A era ipotecato..
Il reperimento dei documenti ci è stato consigliato dal ns avvocato per risparmiare qualcosa ,anche lui poteva demandare a un suo tecnico ovviamente a pagamento
 
U

User_56539

Ospite
Talmente chiaro che pure altri lamentano la confusione o meglio l'uso inappropriato di termini o logiche.



Questo ne è un esempio... "Usura"???!!!!
Verifica su un vocabolario... e poi vediamo se usi ancora tale termine.
Ascolta hai bisogno di un disegnino con le feccettine per capire..?!!
nessun altro fa polemica,tutti gli altri hanno capito tranne te che continui a rompere i cabasisi,punto primo!
Punto secondo,si usura,vatti a rileggere tu il significato: un sistema legislativo dove la banca ha diritto a prendersi non solo la parte che gli spetta ma tutto l’appartamento a scapito di terzi ,estranei al debito,è da usura perché le banche sono palesemente favorite a discapito dei soggetti deboli
Secondo te perché hanno messo gli occhi sulla nostra palazzina: perché da un vecchio deposito di 2000 euro sono diventati 3 appartamenti molto più redditizi e la legge permette a loro di prendersi 2 appartamenti in estensione fregandosene del fatto che ci siano delle famiglie completamente estranee al debito..un sistema mafioso,da Repubblica delle banane!
L’avvocato stesso ha ammesso che è moralisticamente sbagliato,a te sembra normale che la legge dica il contrario,a me no grazie!
Chi fa finta di non capire o si indigna è perché non è mai stato vittima di un ingiustizia!
Ascoltami bene: se vuoi contribuire a darmi una mano con interventi costruttivi sei il benvenuto,infatti ti ho ringraziato prima per le risposte datomi,altrimenti se devi venire a mettere zizzania stai alla larga o ti segnalo ai moderatori,ci sarannno anche in questo forum immagino
Grazieee
 
U

User_56539

Ospite
Ci sono troppe cose strane:
1 - l'atto d'acquisto dovrebbe indicare l'immobile nel suo complesso ed i confinanti;
2 - il progetto dovrebbe indicare esattamente il perimetro della proprietà interessata e la concessione edilizia dovrebbe essere rilasciata solo ed esclusivamente agli aventi diritto. i proprietari;
3 - l'accatastamento deve interessare l'intera area interessata dall'intervento ed i vecchi numeri di mappa e subalterni devono essere annullati e sostituiti;
4 - occorre leggere con attenzione il rogito e se, come sembra l'immobile sia interamente indicato, trascorsi 10 anni dalla trascrizione, dovrebbe essere interamente usucapito per quanto omesso nell'atto.
Ti ringrazio per le risposte precise e dettagliate
Ho richiesto infatti in comune la pratica edilizia e l’estratto del mappale in catasto per vedere se riportano il subalterno in oggetto
Riguardo meglio il rogito iniziale,quello tra il costruttore e la ditta edile che gli ha venduto il terreno
 
U

User_56539

Ospite
Come fai a dire che sono stati venduti entrambi , se a rogito non risulta ?
Sei sicuro che chi ha venduto il terreno non abbia fatto il furbo ?
O che il costruttore abbia comprato solo il lotto B, ma poi ha costruito “allargandosi”, anche nel lotto A. ?

E la legge che lo dice: chi è proprietario di un terreno, è proprietario anche di quello che viene costruito sopra.
Mi sembra strano che i documenti li debba procurare tu, è non sia l’avvocato a incaricare, come è necessario, un tecnico esperto.
A detta del costruttore intercorreva un rapporto di amicizia tra lui e la ditta venditrice del terreno
Quando ha comprato era già pronto il terreno cementato su cui costruire,i precedenti caseggiati,tra cui il deposito in questione erano già stati demoliti
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Parli di sub A e sub B, se fossero a e b sarebbero del catasto terreni. Altrimenti, se il numero di mappa fosse lo stesso, sarebbero sub 1, 2, ecc. ecc. In tal caso sarebbero del catasto fabbricati. Senza indicare il comune ed il foglio di mappa, potresti indicare i mappali e/o il loro subalterno con la relativa consistenza: qualità e superficie , se nel catasto terreni e categoria e superficie/vani, se nel catasto fabbricati.
Sarebbe utile avere uno stralcio della mappa catastale.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
A detta del costruttore intercorreva un rapporto di amicizia tra lui e la ditta venditrice del terreno
Quindi non si sa ancora nulla di concreto.
Secondo me ha venduto solo un lotto, ma è stato costruito anche sul secondo, e ora i nodi vengono al pettine.
Non ti resta che approfondire, partendo dall’inizio.
L’usura non c’entra: se qualcuno ha lasciato dei debiti, il creditore (banca o altri) , ha tutto il diritto di aggredire i beni del debitore.
Se il costruttore ha costruito su terreno altrui, la colpa è del costruttore, non della banca.
Tienici aggiornati
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ascolta hai bisogno di un disegnino con le feccettine per capire..?!!
nessun altro fa polemica,tutti gli altri hanno capito tranne te che continui a rompere i cabasisi,punto primo!
Io posso anche capire che il caldo faccia brutti effetti, o che qualcuno colpito da problemi, determinati da colpe di altri, non sappia mantenere un certo contegno e referenza verso chi si premura di fornire consulenza gratuita...ma hai scelto la persona sbagliata con cui sfogare le tue frustrazioni.

Punto 1

Ci sono troppe cose strane:
il grafico così com'è non chiarisce,
Infatti, non è facile capire qualcosa dalla descrizione.
Io conto 3 altri utenti che hanno espresso le proprie perplessità per quanto hai descritto o allegato ...e i rimanenti non hanno capito una "fava" evidentemente distratti dal tuo citare azione di pignoramento contro un subalterno invece che contro il l'intero bene che, documenti alla mano, appartiene ad un loro cliente debitore.

Punto 2
si usura,vatti a rileggere tu il significato: un sistema legislativo dove la banca ha diritto a prendersi non solo la parte che gli spetta ma tutto l’appartamento a scapito di terzi ,estranei al debito,è da usura perché le banche sono palesemente favorite a discapito dei soggetti deboli
Da uno dei tanti vocabolari che tu non ti sei evidentemente mai pregiato di leggere per colmare le tue abissali mancanze:

usura l’interesse eccessivo richiesto per un mutuo o per un prestito, e quindi il mutuo o il prestito stesso usurario, cioè il fatto (che nel codice penale italiano costituisce il delitto di usura) di esigere un interesse (o altro compenso) notevolmente superiore alla misura corrente o legale in corrispettivo di un prestito: dare, prestare, prendere denaro a usura; esercitare l’usura.

Se ci fosse "usura" ci sarebbe reato penale ai sensi dell' Art. 644 del Codice Penale.
Vai a proporre al tuo avvocato di agire in tal senso se pensi di avere ancora ragione sul termine...e poi torna a dirci cosa ti ha riferito... capra.

un sistema legislativo dove la banca ha diritto a prendersi non solo la parte che gli spetta ma tutto l’appartamento ...
,è da usura perché le banche sono palesemente favorite a discapito dei soggetti deboli
La Legge difende chi subisce ingiustizie.
Non pagare i debiti e un "danno" che spesso chi concede credito è costretto a subire.
Capra
Tale "norma di Legge" fortunatamente presente in un paese civile vale non solo per chi "vende credito" ma anche per chi cede altri prodotti o manodopera.


Punto3

Secondo te perché hanno messo gli occhi sulla nostra palazzina: perché da un vecchio deposito di 2000 euro sono diventati 3 appartamenti molto più redditizi e la legge permette a loro di prendersi 2 appartamenti in estensione fregandosene del fatto che ci siano delle famiglie completamente estranee al debito
Quindi oltre a non aver voluto leggere il vocabolario... non hai nemmeno letto (prestando attenzione) quanto ti avevo risposto:

2)Chi ha "posseduto" da almeno 20 anni potrebbe aver usucapito.
Chi ha acquistato "in buona fede" anche prima.
Qui ho solo suggerito una soluzione che ti farebbe esente da ogni patema... ma non l'ho espansa perchè non intendo dare "illusioni" a chi non sa esporre le cose in modo completo e certo incluso l'uso dei sostantivi.


Ora puoi decidere se recuperare un contegno o continuare a sproloquiare.
 

griz

Membro Storico
Professionista
tornando al tema: il tuo accocato basa il terrore che vi incute su ipotesi senza approfondimenti tecnici? sempre lui sostiene che un tecnico costerebbe troppo? Non so se ridere, piangere o inc......rmi
 
U

User_56539

Ospite
Quindi non si sa ancora nulla di concreto.
Secondo me ha venduto solo un lotto, ma è stato costruito anche sul secondo, e ora i nodi vengono al pettine.
Non ti resta che approfondire, partendo dall’inizio.
L’usura non c’entra: se qualcuno ha lasciato dei debiti, il creditore (banca o altri) , ha tutto il diritto di aggredire i beni del debitore.
Se il costruttore ha costruito su terreno altrui, la colpa è del costruttore, non della banca.
Tienici aggiornati
La colpa è anche della banca e della legge che glielo permette per un discorso morale: se ci sono nel palazzo dei terzi senza debiti è ingiusto che vengano colpiti
Tant’È vero che inizialmente le banche creditrici erano 2,una vedendo la situazione,ossia che c’erano delle famiglie senza colpe dentro ha preferito non procedere
 
U

User_56539

Ospite
Parli di sub A e sub B, se fossero a e b sarebbero del catasto terreni. Altrimenti, se il numero di mappa fosse lo stesso, sarebbero sub 1, 2, ecc. ecc. In tal caso sarebbero del catasto fabbricati. Senza indicare il comune ed il foglio di mappa, potresti indicare i mappali e/o il loro subalterno con la relativa consistenza: qualità e superficie , se nel catasto terreni e categoria e superficie/vani, se nel catasto fabbricati.
Sarebbe utile avere uno stralcio della mappa catastale.
L’estratto della mappa catastale l’abbiamo richiesto ieri tramite un nostro tecnico di fiducia
I subalterni in questione sono in realtà contraddistinti da numeri , (avevo fatto erroneamente l’esempio con lettere),la cosa curiosa è che pur avendo lo stesso mappale i subalterni hanno numeri non contigui,non vicini: qui metto come esempio 201 e 801
Può essere indizio di qualcosa?
 

griz

Membro Storico
Professionista
purtroppo non sei competente quindi le tue informazioni sono sempre lacunose, la situazione è evidentemente "incasinata", senti il tecnico cosa scoprirà
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
2)Chi ha "posseduto" da almeno 20 anni potrebbe aver usucapito.
Chi ha acquistato "in buona fede" anche prima.
Te la sei cercata idiot@,
Adesso ti faccio mettere al guinzaglio
Ella (si noti il passaggio di modalità) dovrebbe porre estrema attenzione all'uso dei sostantivi anche se scrive su un forum pubblico sotto "pseudonimo".
Non può sapere chi si cela dietro un nickname ..e non le conviene data la sua situazione (hanno tutti avuto di che pentirsi finora).

Buon per lei che in questi contesti non dia peso ai "beoti" privi di cultura e di educazione civica ... altrimenti il suo avvocato si ritroverebbe con lavoro supplementare e lei con qualche quattrino in meno e insicurezze in più.


Ultimo consiglio: molti "professionisti qualificati" non amano i clienti che cercano conforto/spiegazioni in un forum ... suona come mancata fiducia del proprio legale.
Al suo posto le rimetterei il mandato presentando "adeguata" parcella.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
L’estratto della mappa catastale l’abbiamo richiesto ieri tramite un nostro tecnico di fiducia
I subalterni in questione sono in realtà contraddistinti da numeri , (avevo fatto erroneamente l’esempio con lettere),la cosa curiosa è che pur avendo lo stesso mappale i subalterni hanno numeri non contigui,non vicini: qui metto come esempio 201 e 801
Se sulla mappa ci sono le particelle con dei numeri, non sono subalterni ma nuovi mappali, probabilmente, derivate dal frazionamento del vecchio mappale originario ed ognuno di loro deve apparire negli archivi con la ditta intestata e la sua consistenza, espressa in are e centiare.
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Ripeto: incarica un tecnico. è una situazione particolarissima...

Post scriptum: quando hai comprato non ti sei accorta di nulla? Perciò si fanno le verifiche!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Come faccio a leggere una risposta al quesito sottoposto
Alto