• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Per una mia disattenzione, non avevo letto un sms della banca, il 23/04 mi sono trovato con la carta Bancomat disattivata, sebbene avesse avuto una validità fino allo 03/2023.

In data 28/04/2021, dopo aver chiamato la mia agenzia, ho chiesto Xme; in data 29/04 mi è stato mandato un SMS che mi comunicava che mi era stata spedita la nuova carta.

In data 06/05 primo contatto telefonico con la agenzia presso la quale ho il c/c: mi è stato detto che la carta era stata spedita con posta ordinaria, di aspettare ancora qualche giorno.

In data 11/05 richiesta di nuova carta fatta dall'impiegato della agenzia.

In data 14/05 ho trovato nella cassetta della posta la lettera con la carta Xme, faccio per attivarla e non riesco, chiamo l'agenzia e mi dicono che, avendo chiesto il duplicato, quella arrivata è stata annullata, di aspettare la comunicazione di arrivo di quella nuova prevista per il 18-19/05.

In sostanza sono stato lasciato per quasi un mese senza bancomat costringendomi ad utilizzare quasi tutto il plafond della carta di credito.

Mi è stato detto che è difficilissimo parlare con un umanoide per fare le mie rimostranze, perché tutto è organizzato tramite programma: ma un mongoloide è più intelligente del programma che usa questa banca.

Visto che il costo della spedizione della carta poi viene addebitato, che laurea richiede questa banca per far spedire la lettera in 2/3 giorni lavorativi, con corriere espresso, visto che il contenuto è di una certa importanza per il destinatario?
 
Ultima modifica:

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Consolati. Credevo di aver perso il bancomat di UniCredit. L’ho disabilitato e chiesto sostituzione: ho avuto subito una nuova carta, peccato fosse solo su un circuito Visa, e non funzionava come bancomat. Non l’ho capito io e nemmeno la banca, che mi ha richiesto la sostituzione. Ho fatto a tempo a ricevere nuova carta da ISP: ho ottenuto l’altra che erano ormai passati una trentina di giorni.
E’ stata la cassiera del supermarket a farmi notare che dovevo dichiarare anche quella come “carta”.
ps: ... il vecchio bancomat non era perso. L’avevo infilato insolitamente nella bustina delle monete .... ormai disabilitato
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Per una mia disattenzione, non avevo letto un sms della banca, il 23/04 mi sono trovato con la carta Bancomat disattivata, sebbene avesse avuto una validità fino allo 03/2023.

In data 28/04/2021, dopo aver chiamato la mia agenzia, ho chiesto Xme; in data 29/04 mi è stato mandato un SMS che mi comunicava che mi era stata spedita la nuova carta.

In data 06/05 primo contatto telefonico con la agenzia presso la quale ho il c/c: mi è stato detto che la carta era stata spedita con posta ordinaria, di aspettare ancora qualche giorno.

In data 11/05 richiesta di nuova carta fatta dall'impiegato della agenzia.

In data 14/05 ho trovato nella cassetta della posta la lettera con la carta Xme, faccio per attivarla e non riesco, chiamo l'agenzia e mi dicono che, avendo chiesto il duplicato, quella arrivata è stata annullata, di aspettare la comunicazione di arrivo di quella nuova prevista per il 18-19/05.

In sostanza sono stato lasciato per quasi un mese senza bancomat costringendomi ad utilizzare quasi tutto il plafond della carta di credito.

Mi è stato detto che è difficilissimo parlare con un umanoide per fare le mie rimostranze, perché tutto è organizzato tramite programma: ma un mongoloide è più intelligente del programma che usa questa banca.

Visto che il costo della spedizione della carta poi viene addebitato, che laurea richiede questa banca per far spedire la lettera in 2/3 giorni lavorativi, con corriere espresso, visto che il contenuto è di una certa importanza per il destinatario?
Beh, tutto il pasticcio lo hai fatto tu. Alla fine dovresti prendertela con te stesso
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
tutto il pasticcio lo hai fatto tu
Quale pasticcio? io ho aderito alla proposta di chiedere una carta bancomat (quella che avevo mi è stata disattivata unilateralmente nonostante avesse ancora 2 anni e 8 mesi di validità). Mi dicono che in 5 giorni lavorativi avrei avuto la carta richiesta e ne sono passati 17 e la colpa sarebbe mia? Tu il bancomat lo usi o paghi cash "vecchia maniera"? Lo stesso impiegato della agenzia visto il ritardo mi ha proposto di fare una seconda richiesta (non sapevo che fosse accompagnata implicitamente da una dichiarazione di smarrimento perché io non ho smarrito, ne potevo smarrire quello che non avevo). In ogni modo visto il tuo modo di ragionare sono convinto che appartieni alla generazione di quelli che spediscono carte di credito/debito via posta normale.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
A me il bancomat lo cambiano in filiale al momento, cambia banca se non sei contento
Anche con Poste Italiane, la sostituzione delle carte di pagamento avviene a sportello in tempo reale. Logico che se la carta risulta smarrita, occorre presentarsi anche con la denuncia di smarrimento in data e luogo imprecisati. Ma se uno vuole la sostituzione per smagnetizzazione, gliela fanno subito. Hanno delle carte "a magazzino", senza il nome e cognome ma solo col seriale, che servono appunto a questo. L'operazione non è a titolo gratuito, cioè si paga una commissione per la sostituzione della carta.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Di solito tutte le banche hanno le carte a magazzino, anonime. La prima sostituita che credevo on funzionante era così.
 

marinoernesto

Membro Attivo
Proprietario Casa
Questo (ma non solo) è il risultato dell'accorpamento delle banche!!! Più costi e meno servizi per i clienti, meno costi per il sistema e meno sbattute x le agenzie!! Anni addietro se entravi nella filiale della tua banca ti conoscevano, ti salutavano, ti ascoltavano e quando uscivi, al 90% la tua richiesta veniva esaudita. Oggi devi prendere appuntamento, poi ti vede uno che vedi per la prima volta (allora deve capire, non cosa vuoi, ma chi sei, perchè è importante sapere chi 6), poi ti ascolta ma non capisce e ti risponde: "Non so!. ora è tutto accentrato, mi spiace. Vedo di scrivere e appena mi rispondono la chiamo". Poi tu te ne vai a testa bassa.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Purtroppo siamo succubi del sistema ci è piaciuto la bicicletta e ora pedaliamo, dobbiamo solo soffrire. il dio computer non lo ammazza nessuno.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto