• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
ciao vorrei sapere da un esperto del forum quale è la differenza tra visura catastale e visura ipocatastale?grazie
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
Allora, la visura catastale fornisce informazioni dettagliate sull'accatastamento del bene. tali informazioni possono essere:
-Ditta intestata
-Consistenza Catastale
-Estremi catastali
-Rendite
-ecc.
Tali dati, non sono probanti ai fini della determinazione della proprieta'.

La visura ipocatastale, è la visura immobiliare che viene fatta presso la conservatoria dei registri immobiliari.
essa fornisce gli stessi dati della visura catastale, con in più vincoli e pesi gravanti sull'immobile in questione.
Tali dati invece, sono probanti ai fini della determinazione della proprietà.

in parole povere, la visura ipocatastale (quella fatta in conservatoria) restituisce il proprietario di un bene, mentre quella catastale(quella fatta in catasto) restituisce il possessore del bene.

Invece, in qualche regione a statuto ordinario, dove è vigente il catasto tavolare (vedi Trentino alto adige) le due sono comparabili.

spero di essere stato esauriente.

saluti
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto