1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. HomeSearcher

    HomeSearcher Nuovo Iscritto

    Buongiorno Forum !

    Vorrei sottoporvi il seguente quesito che ha carattere legale nella compravendita immobiliare :
    una volta che un soggetto acquirente ( compratore privato ) di un immobile , ha sottoposto una proposta di acquisto ad una agenzia immobiliare per l'acquisto di un immobile e contestualmente ha sottoscritto anche un compenso in caso di trattativa andata a buon fine con la'genzia stessa , QUANDO decade questo accordo con l'agenzia nel caso in cui la parte venditrice ( propriertario dell'immobile ) rifiuta l'offerta ?
    Esiste un limite temporale anche se non evidenziato nel documento firmato con l'agenzia immobiliare ?
    La parte acquirente come può svincolarsi dall'agenzia ?

    Grazie per i Vostri consigli e pareri , molto utili
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Caro HomeSearcher, c'è qualcosa che non comprendo nella domanda.
    Mi spiego meglio. Se l'offerta fatta è stata rifiutata e la trattativa si ferma lì senza andare oltre, è ininfluente quando decade l'accordo. Tu non compri, tu non paghi! Sei già svincolato (se non compri quell'immobile).
    Mi viene invece il dubbio che il soggetto acquirente, dopo il rifiuto della proposta, cerchi qualche altra via per comprare quell'immobile, "scavalcando" l'agente immobiliare. In questo caso il diritto alla provvigione, si prescrive in un anno, da quando il mediatore è venuto a conoscenza della compravendita effettuata. Quindi come minimo almeno un anno da quando ha firmato la prima proposta.

    Se il soggetto acquirente, vuole comprare quell'immobile, è meglio che continui a rivolgersi a quel mediatore, il quale è obbligato a metterti a conoscenza di tutti gli aspetti a lui conosciuti, relativi a quella compravendita.
    Jrogin
     
  3. HomeSearcher

    HomeSearcher Nuovo Iscritto

    Grazie mille per il tuo aiuto ,

    in questo caso il primo soggetto , il potenziale acquirente , avrebbe intenzione di proseguire nella trattativa ma l'agenzia non lo ha avvertito di aver perso il mandato nel trattare la casa . quindi il soggetto acquirente vorrebbe rilanciare ma non si fida più dell'agenzia che cela le informazioni quindi vorrebbe riprendere la trattativa con un altra agenzia che ha preso il nuovo mandato .

    ti ringrazio ancora per il tuo gentile aiuto

    buona serata
     
  4. sandro7942

    sandro7942 Nuovo Iscritto

    Questo aspetto è ininfluente, è infatti specificato in qualsiasi buon INCARICO (il mandato è una cosa diversa) che l'agenzia ha facoltà di continuare le trattative con clienti potenzialmente interessati all'acquisto dell'immobile anche ad incarico scaduto, a patto che questi clienti siano stati contattati e messi a conoscenza dell'affare prima dello scadere.

    Quindi nella fattispecie è un normalissimo proseguimento delle trattative, non una scusa per togliere la "fiducia" (o la pagnotta) all'agenzia che fino ad ora ha lavorato onestamente.
     
  5. il castello

    il castello Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    riguardo proprio alle tempistiche, se la proposta d'acquisto è complet, ha un "termine di irrevocabilità", ma si tratta di un obbligo dell'agente immobiliare, che deve sottoporre al proprietario la proposta d'acquisto entro i termini pattuiti. Detto questo, credo che anche se l'incarico è scaduto, le parti sono state messe in contatto da quell'agenzia, che ha eseguito, quindi, il suo lavoro di mediazione, ed anche se nel frattempo è scaduto l'incarico, le parti sono state messe in relazione dall'agente per la conclusione di un affare, per cui se l'affare si conclude è anche merito suo.

    Saluti!
     
  6. arula

    arula Membro Attivo

    Rimane comunque il fatto che è quell'agenzia che ti ha messo in contatto con il venditore e con la quale hai fatto una proposta di acquisto ........ quindi, se tu arrivi all'acquisto (da solo o con altri intermediari) la prima agenzia non perde (aggiungerei giustamente) il suo diritto alla provvigione!!!

    ti troveresti davanti al rischio di pagarne due!!!!
    quindi ...... secondo me, ti conviene continuare la trattativa con la prima agenzia.
    Ti consiglio, comunque, di verificare (più che il fatto della "perdita del mandato" :shock: :shock: che è alquanto strana) la effettiva iscrizione al ruolo dell'Agente con il quale hai trattato l'immobile.
    Soltanto il fatto di non essere iscritto al Ruolo gli farebbe perdere il suo diritto ad essere pagato per il lavoro svolto.
     
  7. oscar_snw

    oscar_snw Nuovo Iscritto

    :domanda: :domanda: :domanda: :domanda: :domanda: :domanda:
    non ho capito ... :!
    Supponiamo di aver fatto 3 proposte di acquisto tramite agenzia immobiliare, la prima a marzo e l'ultima a luglio. Queste non sono state acettate dal venditore.
    L'eventuale nuova proposta di acquisto direttamente al venditore senza dover dare compenso all'agenzia, quando si puo fare?
     
  8. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Passato un anno da quella di luglio!!
    Ma non capisco il motivo per cui, in caso di conclusione dell'affare, non vuoi pagare il giusto compenso all'agenzia che ti ha inizialmente messo in contatto con il venditore e che ti ha trovato la casa da comprare. :shock: :shock:
    Jrogin
     
  9. oscar_snw

    oscar_snw Nuovo Iscritto

    Nel mio caso non essendo andata a buon fine ritengo non sia stato fatto un buon lavoro: l'agente ha attuato la strategia sbagliata e non è stato sincero nei miei confronti :rabbia:
    Inoltre ora l'agente si è messo in proprio, il proprietario ha dato l'immobile ad un altra agenzia per cui nel caso volessi riprendere la trattativa non ho capito a chi va il compenso per la mediazione, o meglio a chi mi devo rivolgere per non pagare due volte!
     
  10. arula

    arula Membro Attivo

    perchè parli di strategia sbagliata?
    dove sta scritto che per forza il venditore si deve convincere a vendere ad un prezzo minore?
    Il fatto che l'immobile sia stato affidato ad un'altra agenzia non vuol dire che non sia più nelle disponibilità anche dell'agente con il quale hai fatto la proposta.
    Secondo me ti conviene comunque cercare una trattativa tramite il primo agente (sempre verificando la sua iscrizione al Ruolo) perchè comunque lo dovresti pagare, nel caso tu decida di acquistare, anche senza il suo nuovo intervento (e pagheresti anche l'altra agenzia!!).
    E' sempre meglio essere onesti e trasparenti, invece di volare da una agenzia all'altra per lo stesso immobile, parla chiaro con l'agente col quale "per la prima volta" hai visto la casa e trovate una soluzione per arrivare all'acquisto, al massimo cerca di negoziare la sua provvigione (se non l'hai troppo indispettito, vedrai che ti verrà incontro!!)
    Se, invece, quello che cerchi è soltanto di svincolarti dal pagamento della provvigione, pur acquistando l'immobile (secondo me , anche dopo trascorso un anno), allora preparati anche alla possibilità di dover affrontare una causa legale ....... e sono sicura che la perderesti!!!!
     
  11. HomeSearcher

    HomeSearcher Nuovo Iscritto

    Ma ..... secondo voi , non c'è qualcosa di strano quando una agenzia immobiliare non vuole mettere in contatto proprietario e venditore ? perchè ho richiesto che i rilanci venissero fatti in presenza della parte venditrice e l'agenzia trova sempre mille scuse e di fatto non mi fa vedere chi vende ?
    è per questo motivo perchè mi vorrei muovere diversamente ma sono vincolato per aver firmato un accordo di compenso in caso di acquisto dell'immobile con questa prestigiosa agenzia del centro di Milano....
    bah !
     
  12. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Mah, in definitiva potresti contattare direttamente il proprietario, se trovate l'accordo concludere l'affare e pagare entrambi (con vostro malincuore ma con giusto diritto) il compenso all'agente immobiliare che per primo vi ha messo in contatto.
    Mi piace meno che rivolgersi all'agenzia, ma forse potrebbe essere un ultimo tentativo.
    Facci sapere.
    Jrogin
     
  13. arula

    arula Membro Attivo

    E' anche possibile che il proprietario non vuole trattare personalemte, paga l'agenzia e pretende che ci pensi l'agente a fare la trattativa per ottenere il miglior prezzo. Lui, magari, stabilisce soltanto quale cifra accettare e quale no.

    D'altra parte a te deve importare che l'immobile che vuoi acquistare sia in regola e liberamente compravendibile ...... o proprio vuoi sapere il colore dei capelli del proprietario? :^^: :^^:

    Se la casa ti piace alza fino a che puoi, oppure lascia perdere e cercane un'altra!! ;)
     
  14. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Membro Attivo

    Personalmente NON metto MAI in contatto le parti prima del preliminare (se ci si arriva) appunto perchè sono un MEDIATORE, e la mia funzione è quella di gestire l'ansia, i capricci ed i rodimenti vari che fatalmente si verificano nel corso della trattativa. Praticamente faccio sfogare le parti stando a sentire le frasi che, se rivolte direttamente al destinatario, farebbero fatalmente interrompere la trattativa "per questioni di principio"! :occhi_al_cielo: :fico:

    Il motivo del comportamento dell'Agenzia POTREBBE essere questo anche se, in tal caso, il fatto di accampare scuse e non spiegarti tutto chiedendoti di lasciarle fare il proprio lavoro non depone certamente in favore della sicurezza in sè stessa! :triste:

    ;)
     
  15. oscar_snw

    oscar_snw Nuovo Iscritto


    Non conosci la trattativa quindi non puoi capire, se vuoi dettagli fammi sapere così ti mando un MP per spiegarti meglio. Nessuno si vuole svincolare dal pagamento della commissione. La mia domanda è stata fatta per sapere con certezza (non secondo te) invece a chi vanno le commissioni:

    a] primo agente (appartenente ad una nuova agenzia)
    b] prima agenzia (un altro agente)
    c] seconda agenzia (che ora ha in carico la vendita)

    in ogni modo ti esorto di moderare i toni. Palare di onestà, trasparenza e altro in termine accusatorio, senza conoscere le persone e come stanno le cose, non mi sembra nè cortese nè educato.
     
  16. arula

    arula Membro Attivo

    Non intendevo proprio eseere offensiva !!!! se hai visto questo dietro quello che ho detto ti sbagli di grosso.
    ti consigliavo soltanto di essere chiaro con l'agente che per primo ti ha fatto vedere l'immobile, visto che lui avrebbe comunque diritto alla provvigione, quindi potrebbe venirti incontro per trovare una soluzione.
    A volte esistono collaborazioni tra agenti o agenzie,..... magari si guadagna di meno ma si evitano complicazioni.
    Le due ipotesi che ho fatto sono circostanze che noi incontriamo quasi quotidianamente, le conosciamo e per questo ti mettevo in guardia!!

    per quello che riguarda la certezza di a chi vanno le provvigioni, vanno a tutti quelli che hanno partecipato alla mediazione. Quindi capisci bene che è meglio trovare una soluzione pacifica, se vuoi acquistare l'appartamento, altrimenti rischi che vai a pagare le agenzie più della stessa casa

    Se vuoi mandami pure un MP così mi spieghi bene la situazione che, in effetti, risulta piuttosto intricata, e. può darsi, che ti possa aiutare a trovare una soluzione .. :occhi_al_cielo:
     
  17. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Membro Attivo

    Sono sicuro di interpretare lo spirito del forum ricordando a tutti che qui ciascuno mette a disposizione degli altri la sua esperienza, nei limiti delle sue possibilità e delle sue capacità! :occhi_al_cielo:
    Non essendo un servizio di consulenza immobiliare a pagamento non di possono pretendere risposte dotate di certificazione di "verità assoluta", ma soltanto pareri basati sull'esperienza personale, che magari verranno poi modificati ed integrati dagli altri che interverranno! :fico:

    ;)
     
  18. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Re: Quando scade l'accordo di compenso all'agenzia per la vendit

    [center:1pjfyv8k](... Maurizio mi ruba il mestiere... per fortuna :risata: )[/center:1pjfyv8k]
     
  19. oscar_snw

    oscar_snw Nuovo Iscritto

    Sì, capisco.
    Dai post precedenti credevo ci fosse una norma specifica che annulla l'accordo con l'agente, trascorso un anno ed un giorno.
    A questo punto seguirò il tuo consiglio e chiederò consulenza a pagamento ad uno specialista in materia.
    --
    grazie
     
  20. tommi

    tommi Nuovo Iscritto

    Secondo me puoi anche trattare l'acquisto con la seconda agenzia facendole presente di aver già proposto precedentemente l'acquisto tramite l'altra agenzia. In caso di conclusione le provvigioni vanno divise fra le due agenzie. Il proponente pagherà una sola volta. Nessun giudice mai ti farà pagare de agenzie. ;) :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina