• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

claumiki82

Nuovo Iscritto
salve,stò costruendo una recinzione all interno del mio terreno che confina con un vigneto,la recinzione avrà un cordolo di cemento con sopra una fila di bozze che sosterranno una rete metallica sorretta da 4 pali in cemento, il tutto per una lunghezza di metri 8,ho già iniziato i lavori senza permesso, a quali problemi vado incontro?.la distanza dal confine è circa un metro.
 
L

leontino

Ospite
è probabile che tu debba presentare una D.I.A. al comune di appertenenza per avere l'autorizzazione ma a questo punto vai in sanatoria e dovrai pagare una sanzione minima di € 516,00
 

paolodm

Membro Attivo
Come sarebbe che il moderatore fa i complimenti? Complimenti perchè qualcuno dice che si puo' evitare una multa dichiarando un falso? Perchè la realtà è questa, l'unico modo per evitare la multa è che il tecnico dichiari il falso nella dia, omettendo di scrivere che la recinzione è già stata parzialmente realizzata.
Mi spiegate quanto prendete voi per una dia? Credete valga la pena rischiare una denuncia per dichiarazione mendace (penale) ed una segnalazione all'albo/ordine, soltanto per fare un favore a chi si è messo a realizzare opere senza preoccuparsi di verificare cosa prevede la legge?
Tra l'altro se il signore scrive che confina con un vigneto e si preoccupa ora di verificare se aveva bisogno di autorizzazioni, è molto probabile che con il proprietario del vigneto sia già sorto qualche attrito, siete proprio certi che non resterete travolti da queste beghe con le vostre false dichiarazioni??
Per quanto mi riguarda, il tecnico professionista dev'essere tale in tutte le situazioni, lasciamo agli avvocati il compito di distorcere e modificare la realtà.
 

ralf

Nuovo Iscritto
Complimenti anche a te Paolo, che dai il tuo contributo volontario a Propit, come gli altri che ti hanno preceduto. Purtroppo non sono in grado di dare valutazioni tecniche specifiche di procedure ecc. Condivido in termini generali e per ogni argomento, cosa che tra l'altro ho scritto proprio ieri in un altro post, l'opportunità ed il dovere di rispettare le leggi esistenti. :daccordo:.Buon fine settimana.
 

claumiki82

Nuovo Iscritto
salve, intanto ringrazio tutti quanti x l"interessamento.Per quanto riguarda il confine con onu non capisco come sia saltato fuori,a volte appare anche a me nel testo e a volte scompare,nel controllo fatto prima di inviare la discussione non c"era. per quanto riguarda il rischio di denuncia per dichiarazione falsa da parte del geometra, penso proprio che non accetterebbe conoscendolo, e lungi da mè il chiederlo. l"unica speranza è che il vicino non faccia una soffiata, e a questo punto i vigili non mi facciano demolire la recinzione, poi in seguito a inizio di lavori piu" importanti e a richiesta di dia faro" inserire anche la recinzione,e portarla in sanatoria.un grazie di nuovo a tutti.
 
L

leontino

Ospite
scusate, non vorrei passare per uno che dichiari falsità, ma il termine "tutto dipende dal tecnico" è riferito al fatto che se questo conosce attentamente i regolamenti locali, possono portare a consigli per evitare delle sanzioni amministrativi. In particolare nei miei luoghi sono consentite costruzioni di recinzioni, senza autorizzazioni edilizie, purchè solo con rete metallica e paletti purchè non sono presenti fondazioni continue ed ovviamente muretti in superficie.:daccordo:
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
scusate, non vorrei passare per uno che dichiari falsità, ma il termine "tutto dipende dal tecnico" è riferito al fatto che se questo conosce attentamente i regolamenti locali, possono portare a consigli per evitare delle sanzioni amministrativi. In particolare nei miei luoghi sono consentite costruzioni di recinzioni, senza autorizzazioni edilizie, purchè solo con rete metallica e paletti purchè non sono presenti fondazioni continue ed ovviamente muretti in superficie.:daccordo:
quoto leontino, poichè si vede che è un TECNICO che non fa politica nel lavoro si vede che a salerno si usa in maniera diversa la buona fede e si travisano parole scritte su un forum.

saluti
 

paolodm

Membro Attivo
Certo, facile parlare di travisazioni.
Allora caro collega spiegami un po' cosa intendevi quando hai scritto che si puo' evitare di far pagare la sanzione al proprietario, e soprattutto dammi riferimenti normativi di quello che scriverai.
A Salerno si sa cosa sono le norme e si sa che vanno rispettate, così come si conoscono i sistemi per aggirarle.
A Roma invece cosa si intende per buona fede?
Ma forse è meglio interrompere qui la discussione!!!
Saluti a tutti.
 
L

leontino

Ospite
per evitare la sanzione è sufficiente ripristinare lo stato dei luoghi
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto