1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sisino

    sisino Membro Attivo

    Ad un amministratore di condominio,gli è stato revocato dall'assemblea il mandato, egli comunque nell'ultima riunione ha fatto approvare dall'Assemblea i bilanci degli anni 2009-2010-2011. Ora, l'assemblea ha nominato un nuovo amministratore, il precedente ha consegnato al nuovo la documentazione del condominio escludendo però la consegna della rendicontazione. Da uno schema presentato da un condomino si evince che diversi condomini devono versare al precedente diverse somme. Nell'assemblea dove viene revocato il mandato si è deliberato che tali somme debbano essere versate dai condomini debitori nella mani del vecchio amministratore,ora, siccome i morosi non hanno ancora versato le somme l'amministratore uscente ha proceduto all'invio tramite legale di un sollecito di pagamento direttamente ai condomini morosi.
    Si chiede se questa procedura è corretta.
    Grazie e cordiali saluti
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A me non sembra corretta. Avete approvato i bilanci da cui risulteranno saldi a debito e a credito e ci saranno probabilmente fatture già pagate per il 2012 (energia elettrica, pulizia scale ecc.). Il nuovo amministratore ha fatto bene a sollecitare i morosi anche perchè è l'unico che può farlo. Ma il vecchio amministratore dovrebbe perfezionare il passaggio di consegne e se creditore verso il Condominio ottenere ristoro dal vostro attuale amministratore. Infatti a che titolo un Condomino che è moroso nei confronti del Condominio, dovrebbe versare somme al vecchio amministratore?
    Il vostro nuovo amministratore deve pretendere il definitivo passaggio di consegne e se questo non avviene può ricorrere all'autorità giudiziaria ex art. 700 c.c. per ottenerlo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina