1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pascal74

    Pascal74 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti.
    In primis, devo ringraziare gli artefici di questo sito, non pensavo che ne esistesse uno cosi completo.
    Vi dico anche già grazie per la consulenza che mi farete.
    Andiamo al sodo.
    Diventerò mai proprietario immobiliare ?
    Allora mio padre è titolare di 3 immobili. Noi siamo 3 figli. Quindi un immobile a figlio.
    L'unica cosa, che l'immobile che andrà a me, tramite ingegnere (pratica di ampliamento) è tutto da ricostruire a nuovo. Nè uscirà un nuovo con due appartamenti (I e II piano) con tre garage (da destinare a noi tre).
    Non saprei dove inziiare a chiedere.
    Forse già avete capito. Per avere le agevolazioni fiscali del 36% e del 19% del mutuo che accenderò per ristrutturare il mio immobile (che diventerà mia abitazione principale) cosa devo fare prima?

    1) notaio per donazione del vecchio immobile da ristrutturare? Quanto costa donare?
    nel senso che leggevo da più parti, c'è una tassa fissa di 198 euro o del 3% ?
    2) una volta fatti i due appartamenti, questi saranno entrambi intestati a me ? uno diventerà casa principale e l'altra sarà II CASA ????
    3) i tre garage che verranno costruiti come faccio a intestarli a mia sorella e fratello ?

    non mandatemi a quel paese, vi prego.....se è fattibile l'operazione mi dite come la pensate in merito ?

    Grazie a tutti.

    Pascal:)
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A mio parere in ordine cronologico:
    -il padre procede con tre donazioni equanimi di appartamento e garage (eventualmente aggiungendo denaro a conguaglio visto che i tre immobili non avranno identico valore) che devono essere accettate da ogni singolo figlio : in questo caso ognuno potrebbe optare per le agevolazioni prima casa pagando imposte solo per qualche centinaia di euro e stipulando le tre donazioni con un unico atto notarile ( si risparmia sulla parcella notarile; chiedere un preventivo al notaio visto che la parcella varia in base al valore della donazione)
    -a quel punto Lei puo' volturare le pratiche edilizie e attivare quelle utili per il risparmio fiscale, a suo nome.
    All'atto di donazione dovrebbe intervenire anche l'altro genitore. In ogni caso alla morte di entrambe i genitori la donazione non dovrebbe (in questo specifico caso) dare problemi di commerciabilità visto che le tre donazioni risulterebbero uguali ed accettate dai donatari ( salvo l'improbabile ipotesi che suo padre abbia un figlio illegittimo oggi non noto)
    Naturalmente quanto sopra è solo un accenno: La pratica andrebbe meglio analizzata in concreto con l'ausilio di un esperto professionista
     
  3. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    per esatteza le imposte di donazione sono cosi' determinarte
    Sulle donazioni è dovuto il 3% (ipotecaria e catastale); Se però per il donatario l'immobile è prima casa non si paga neppure il 3% ma solo le imposte fisse (168eurox 2), piu' marche da bollo in ordine di qualche decina di euro.
    Non ci sono altre imposte se ogni immobile destinato ai figli ha un valore inferiore al milione di euro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina