1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    A Grace1 piace questo elemento.
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Su Sky TG24 l'altro giorno il comandante ha asserito che nonostante l'83,3% di "malati" sono riusciti a gestire la normalità dell'Evento di fine anno.
    A questo punto SE su un migliaio di vigili ne bastano cento FORSE e dico FORSE a Roma più che da altre parti c'è un esubero di forze.

    A Milano per esempio mancavano 11 vigili su circa 200 in tutto ed il servizio ha funzionato.

    Ora Roma è un po' più grande di Milano ma non tanto da richiedere una differenza di forze impegnate di circa 1.000 a Roma contro circa 200 a Milano. Qualcosa non torna, e visto il servizio comunque garantito dai circa 2oo o poco più di Roma, possiamo parlare di sovradimensionamento del corpo.
     
    A Elisabetta48, Gianco e Grace1 piace questo elemento.
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    L'ho pensato anch'io. E forse è proprio così!
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    jac1.O tu sei rimasto senza parole, roma senza vigili, dovè la differenza
     
  5. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Aldilà di numeri e forze necessarie, il problema è un altro, l'assenteismo non giustificato, questa è una piaga che non si rimarginerà mai finché chi si astiene dal fare il proprio dovere se ne frega sapendo che qualcuno lo difenderà ad oltranza, in questo caso il sindacato.
    Il paese sta vivendo una crisi dove tutti ne sentiamo gli effetti, questo fatto di Roma incattivisce gli animi e crea astio sociale, L'inchiesta che si deve fare deve essere chiara e trasparente, chi non ha giustificazioni deve essere penalizzato con stipendio bloccato per un lungo periodo, chi ha presentato certificati medici "farlocchi" deve essere punito tanto quanto il medico accondiscendente, chi era in ferie, chi col raffreddore, chi ecc ecc...
    Senza un motivo valido un dipendente di una piccola azienda artigiana viene "cacciato", perché non è possibile farlo anche nelle grosse aziende e nella pubblica amministrazione?
    Che altro aggiungere?
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  6. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Vivo a Roma e la mia reazione è stata quella che, immagino, sia stata di tutti noi.
    uccesivamente ho ricevuto un messaggio il cui contenuto vi trascrivo perchè mette le cose in una differente prospettiva che mi sembra più credibile.
    CHE N E PENSATE ?
    Appaiono oggi su molti quotidiani amici alcuni articoli in merito alla diserzione dei vigili di Roma dai servizi per la notte di Capodanno. Immediatamente sono comparse richieste di punizione e licenziamento, anche da parte datoriale, dal vicesindaco al comandante del Corpo della Polizia Locale. Tutti i fedeli di partito, ad iniziare da matteo renzi per arrivare alla ministra madia, hanno lanciato strali ed anatemi, ma nessuno ha chiesto perché. Per quale cacchio di motivo, per la prima volta nella storia di Roma i vigili hanno rinunciato allo straordinario ed addirittura si sono messi in malattia perdendo anche dei soldi ( grazie alla legge brunetta)? Nemmeno uno straccio di giornalaio amico si è posto questa domanda, ha scatenato più indignazione questo fatto dell'orribile storia di Mafia Capitale. Bene, questo è il VERO RIASSUNTO. Nel 2013, primo anno dell'era marino, in seguito ad una ispezione del Ministero delle Finanze, in centinaia di pagine venivano elencati gli elementi da correggere da parte del Comune di Roma. In un paio di righe si citavano gli stipendi dei dipendenti, e nel restante corposo documento venivano criticati i soldi stanziati per l'accoglienza, i rom, i dirigenti, tutto ciò che poi è confluito in Mafia Capitale. A dicembre 2013, in seguito alle rimostranze dei sindacati circa il taglio degli stipendi veniva promesso dal Comune un dialogo, con la richiesta però di fornire i servizi per capodanno, per la beatificazione di due papi e tutto il resto. A luglio il Comune impone un contratto unilaterale, senza dialogo con le parti, e senza togliere dove si doveva. Inizia una lunga vertenza con l'amministrazione, scoppia Mafia Capitale, i dipendenti scoprono che il Comune aveva fornito al MEF contro deduzioni in cui si dichiarava la coingruità degli stipendi dei dipendenti, il vicesindaco ed altri assessori vengono indagati, ma nulla, il sindaco insiste che per risparmiare bisogna togliere ai dipendenti, e si arriva a dicembre 2014. il giorno prima del rimpasto di giunta il vicesindaco, sotto bagno per la vicenda intercettazioni, promette dialogo, ancora, ed il direttore generale iudicello addirittura dice al comandante del corpo raffaele clemente “ ma che ****o avete scritto?” ( il tutto compare in un video ma non sugli atti). Poi, il giorno dopo, marino presenta la nuova giunta, il vicesindaco intercettato e nominato da buzzi e carminati resta al suo posto, e si presenta al tavolo delle trattative imponendo il suo contratto. Ecco le motivazioni della diserzione, non voglia di vacanza o di festa, non voglia di “ non fare un ****o” come asserito nel peggior blog che parla di Roma, ma semplice contrasto ad una amministrazione che continuna a togliere dove non deve, che continua a nutrire le coop. indagate, che continua a nominare dirigenti ed addirittura un assessore alla legalità per controllare che non ci siano ruberie ( sapete quanto costa un assessore a Roma?)- questi sono i fatti, e la stampa seria, quella che non riceve nulla dallo stato, ha riportato questi fatti, mentre gli amici del regime no, si sono limitati a riportare cinguettii (RCS-Corriere della Sera, Repubblica e Messaggero prendono eccome). La domanda resta però, nessuno al Governo si è posto il problema di come sia nato il problema vigili e macchinisti delle metropolitane, non si va mai a fondo, ci si fida delle parole di un vicesindaco indagato, di un consigliere capitolino, panecaldo, che nel tempo è stato sbugiardato riguardo ai provvedimenti per gli NCC e Taxi, ci si fida di tutti, ma non si chiede alle controparti una spiegazione. Eppure, quando a Roma sono calati da tutti Italia milioni di lavoratori per protestare contro i provvedimenti legati al Job Act nessuno ha detto nulla, mentre ora ci si accanisce contro i dipendenti del Comune di Roma. Questa è la verità, c'è sempre un motivo per un lavoratore dietro ad un rifiuto, ma è una verità scomoda, meglio essere pecore, che pensare con la propria testa.





    sdddddddddddddddddddddddddDN.B. i cognomi in minuscolo sono voluti.
     
  7. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho letto e da ex dipendente, e ex sindacalista, mi permetto di dire un paio di cose che possono lasciare il tempo che trovano ma sicuramente sono condivise da molti lavoratori che, avendo il turno di lavoro la notte del 31 dicembre ... sono andati al lavoro.
    I vigili di Roma, sono sicuramente in grado di far sentire la loro voce e il loro pensiero attraverso giornali e televisione, ne avrebbero guadagnato in fama e forse anche in moneta se avessero informato la gente ben bene, e se avessero scelto una giornata di sciopero totale che non fosse la giornata del 31 dicembre.
    A tutti è parsa una data di comodo, se poi aggiungiamo che l'assenteismo è causato da assenze ingiustificate, malattie da confermare e altri metodi poco chiari, non si possono incolpare certo gli italiani che stanno criticando il loro operato.
    A questo punto, chiedo a Lei, se fossero i suoi dipendenti come si comporterebbe con quelli che "senza un motivo apparentemente valido" non si sono presentati in azienda?
    Da sindacalista "dovrei" difendere i miei iscritti, ma..... non è ora di finirla di urlare e proporre seriamente alternative valide alle regole attuali?
     
    A Daniele 78 e Elisabetta48 piace questo messaggio.
  8. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Premetto che come metodo in ogni discussione cerco di mettermi nei panni di chi
    appare colpevole .
    Premetto anche che non nutro particolare simpatia verso i vigili..
    A 75 anni, però, non mi va di essere portato a spasso dal furbetto di turno. Stimo che persone mediamente itsruite come i vigili urbani di Roma non siano inclini a castrarsi e se sembra che lo facciano voglio vederci chiaro.
    Per quanto riguarda la scelta di una data di comodo anch'io l'ho notato. Ma non mi ha stupito: E come poteva stupirmi se questa è una prassi consolidata.
    Non può essere che se lo fa la Gamusso è lecito e se lo fanno i vigili si grida
    scandalizzati anche se si è appena partecipato allo sciopero generale contr il Job Act
    Mio padre,un uomo molto saggio della cui saggezza non ho potuto approfittare perchè morto 50 anni fa, diceva
    "L'italiano si indigna per i soprusi ai quali non può partecipare
    Per rispondere alla sua domanda la stessa deve essere completata.
    Se non avessi niente da rimproverarmi e fossi stato onesto con i miei dipendenti avrei applicato tutte le sanzioni consentite dalla.legge.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Premesso che 44 vigili si sono assentati senza alcuna giustificazione (almeno questo dicono i giornali), non ho ancora capito che cosa avrebbero ottenuto i vigili con l'assenza in massa per malattia, se non la condanna dei Romani?
     
  10. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Io non sono romano e caratterialmente sono lontano mille miglia
    Appare chiaro che nessuno al Governo si sia posto il problema di come sia nato il problema vigili e macchinisti delle metropolitane,preferendo dare ascolto
    ad un vicesindaco indagato, ad un consigliere capitolino, panecaldo, che nel tempo è stato sbugiardato riguardo ai provvedimenti per gli NCC e Taxi, ci si fida di tutti, ma non si chiede alle controparti una spiegazione.
    ' E' chiaro che questa giunta è peggio della precedente ed è tutto dire.
    Nel 2013 primo anno dell'era marino, in seguito ad una ispezione del Ministero delle Finanze, in centinaia di pagine venivano elencati gli elementi da correggere da parte del Comune di Roma. In un paio di righe si citavano gli stipendi dei dipendenti, e nel restante corposo documento venivano criticati i soldi stanziati per l'accoglienza, i rom, i dirigenti, tutto ciò che poi è confluito in Mafia Capitale. A dicembre 2013, in seguito alle rimostranze dei sindacati circa il taglio degli stipendi veniva promesso dal Comune un dialogo, con la richiesta però di fornire i servizi per capodanno, per la beatificazione di due papi e tutto il resto. A luglio il Comune impone un contratto unilaterale, senza dialogo con le parti, e senza togliere dove si doveva. Inizia una lunga vertenza con l'amministrazione, scoppia Mafia Capitale, i dipendenti scoprono che il Comune aveva fornito al MEF contro deduzioni in cui si dichiarava la coingruità degli stipendi dei dipendenti, il vicesindaco ed altri assessori vengono indagati, ma nulla, il sindaco insiste che per risparmiare bisogna togliere ai dipendenti, e si arriva a dicembre 2014. il giorno prima del rimpasto di giunta il vicesindaco, sotto bagno per la vicenda intercettazioni, promette dialogo, ancora,. Poi, il giorno dopo, marino presenta la nuova giunta, il vicesindaco intercettato e nominato da buzzi e carminati resta al suo posto, e si presenta al tavolo delle trattative imponendo il suo contratto. Ecco le motivazioni della diserzione, non voglia di vacanza o di festa, non voglia di “ non fare un ****o” come asserito nel peggior blog che parla di Roma,
    Ho imparato che i romani non si lasciano ingannare come riprov quese mie cn siderazioni che sono diffuse capillarmente.
     
  11. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Resta il fatto che con la loro mossa i vigili di Roma hanno indotto tutti a pensare che forse sono troppi, il traffico infatti non ha risentito minimamente dell'assenza massiccia. Certamente se il Comune di Roma ne licenziasse la metà, gli stipendi di chi rimane potrebbero crescere, ma è veramente questo che i vigili vogliono?
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    A me sembra che lo sciopero e la protesta (anche per un buon motivo) si sia trasformata in un boomerang per i vigili, evidenziando SOLO tanto tanto tantissimo esubero. Ed in tempi bui come questi non è più accettabile una cosa del genere.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Una protesta da bambini: questa appare ad un occhio fresco, un occhio (punto di vista) che non si lascia incantare da nulla!
     
  14. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    esatto e ne sono contento però non sono contento. Resta il fatto che i responsabili del comune e di roma mafiosa sono i veri responabili e purtroppo me li devo sorbire
     
  15. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Maestri nel delinquere. I vigili sono al massimo loro pallidi allievi.
    Ma essere corretti - pur contestando qualunque ingiustizia - non va più di moda, forse?
     
  16. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Resta comunque il fatto che i numeri sono quelli, gli assenti sono più dell'83%, molti si sono dati in ferie, molti ammalati e molti...!??!?!, e se la città di Roma ha superato l'esame di farcela senza vigili, (è questo che traspare alla massa) non vediamo il motivo di pagarne tanti, poi potremo discutere se la colpa è della Mafia Capitale o dei vigili o dei gladiatori rimasti al Colosseo, ma resta un fatto che chi si assenta dal lavoro senza permesso o una ragione valida sa di correre dei rischi, tanto valeva predisporre uno sciopero per il 31 dicembre e magari attaccarci anche il 1 gennaio, avremmo potuto fare critiche e commenti, anche feroci, ma ..... IN QUEL CASO nessuno avrebbe potuto andare contro un diritto che nel caso, invece, si è tramutato in un martello sulle p...e dei vigili stessi.
    E mi ripeto, questi casi sono gestiti dai numeri....... giusti o sbagliati i numeri hanno sempre ragione.
     
  17. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    I vigili urbani che non hanno disertato (è il termine giusto) dovrebbero denunciare i vigili infedeli per aver questi ultimi:
    - infangato l'immagine del corpo i vigili urbani di Roma Capitale
    - lasciato intendere che i vigili urbani di Roma Capitale sono in soprannumero.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  18. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Bisogna vedere caro @luciano1949, di che numeri stiamo parlando Stanno emergendo fatti che , penso nella tua Bergamo non credo che succedano. Senti quà:

    -non è possibile avere dati ufficiali in quanto lo sanno tutti che il sistema informatico è in tilt dal 16 ottobre;
    - per la notte del 31 dicembre sono stati convocati persone non più in servizio,una vigilessa appena sospesa,un in convalescenza,ad agenti trasferiti in altri comuni, a malati gravi,alcuni deceduti ecc. Ad un controllo è emerso che il numero scendeva a 44 per poi risalire 90 di cui solo 30 incolpabili.
    - il comune era stato notificato che per il contezioso esistente con una giunta, sindaco in testa, che era più preoccupata a salvaguardare la propria posizione nel quadro di "mafia capitale" pochissimi agenti si erano segnati per lo strardinario di fine anno per cui il problema poteva essere affrontato con largo anticipo. A ciò aggiungasi che il regolamento dice che il Capodanno, derby ed eventi in programma non possono essere considerati emergenze come la grande nevicata del 2012.

    Con questo non giustifico i vigili ma considero che i primi a dover essere licenziati sono il sindaco Marino ed membri della su giunta
     
  19. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Uno o più responsabili c'è 0 ci sono, poi che siano 30 oppure anche solamente 3 i vigili sanzionabili non ha importanza, ci sarà pure un responsabile che è l'addetto alle turnazioni, il responsabile alle aree informatiche, ecc ecc, il fatto che qualcosa non è andato per il verso giusto.
    Quando qualcosa non va come devono andare si cercano le cause e si devono trovare, a questo ci deve pensare il sindaco, che, secondo me, in qualità di "titolare dell'azienda Roma", deve dare un esempio, prendere i responsabili e accompagnarli alla porta, mi auguro che lei sia stato responsabile in una azienda come lo sono stato io, e non mi è mai passata per la testa l'idea di mie dimissioni, quando un dipendente o più, si sono comportati come si sono comportati i dipendenti del comune ROMA, e in una città come la Capitale, su 1000 addetti 835 risultano "indagabili", (facciamo pure che questi siano anche solo la metà), restano sempre numeri che lasciano comunque dei seri dubbi e delle grosse domande.
    Non sempre licenziare un capo porta dei vantaggi, il capo è il capo, (Sindaco) e sono i suoi subalterni che devono fare il loro dovere, se questo fosse successo in una azienda privata, oggi, dopo soli 8 giorni, sicuramente qualcuno avrebbe già preso la sua scatola e se ne sarebbe andato con una lettera di licenziamento, .... a meno che quello che è successo sia una prassi di routine nel comune di Roma.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  20. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    ha ragionissima, ma l 'attuale sindaco è la stessa persona che ha ricevuto 60000 euri dagli implicati nello scandalo di Roma mafiosa soldi che gli sono serviti per la sua campagna elettorale e che ha dichiarato di non conoscere per essere smentito dai filmati e che non contento ha concesso in affitto un palazzo a Roma a chi gli ha finanziato la campagna elettorale con uno sconto sul prezzo di mercato di 60000 euri-
    Ultima nota di colore : le cooperative che hanno fatto e donazioni non erano auorizzate all'uso dei propri fondi con quella destinazione.
    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina