1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sono proprietario di un appartamento in palazzina da tre, con piccola area a giardino.
    In mancanza di meglio, sto valutando di piazzare un serbatoio per il GPL per alimentare il mio impianto di riscaldamento, nonchè i piani cottura e le caldaiette per l'acqua calda mie e dei due comproprietari che mi hanno espresso il loro accordo preliminare.
    Ho reperito una Società disponibile a gestire lo scavo ed a posare serbatoio e contatori a sue spese, mentre i condomini dovranno farsi carico dell'impianto dai contatori alle unità immobiliari.
    Ritengo non ci siano problemi con le misure dai confini (a quanto dettomi: 2,5 m. dagli immobili, 1,5 m. dal confine), ma ho qualche dubbio sulla possibilità di rispettare sempre la normativa che regola il parcheggio del camion che farebbe periodicamente il rifornimento (non ci sarebbe molto spazio fra il parcheggio a bordo strada e gli edifici adiacenti).
    Mi chiedo: di chi sono le responsabilità attinenti il serbatoio e le operazioni di rifornimento periodico? Sono tutte ed esclusivamente della Società che si è impegnata alla fornitura o ci sono responsabilità anche a carico degli utenti? E infine, come posso tutelarmi rispetto al rischio di sostenere oneri per l'impianto e, nel peggiore dei casi, scoprire che il fornitore non è in grado di garantirmi i rifornimenti futuri? :domanda:
    Grazie in anticipo a chi vorrà/potrà chiarire i miei dubbi.
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    devi fare le cose in regola :
    1-sentire in comune se e' permessa l'installazione
    2-interpellare i VVFF o Vigili del Fuoco
    3-rivolgerti ad un professionista (geometra....credo)per un piccolo progetto
    4-ottenere il permesso dagli altri condomini
    5-pagare inposte ,tasse,accise,permessi relativi
    e dopo,forse,potrai fare cio' che desideri
    -generalmente tutte le cose enunciate le fa la ditta che esegue i lavori e fornisce la carica di gpl:fiore:
     
  3. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie!
    Naturalmente sono orientato a fare le cose in regola ma, siccome ho interpellato due possibili fornitori ed ho avuto indicazioni in parte contrastanti (uno mi ha detto che ci sono tutte le condizioni di sicurezza per la fornitura, mentre l'altro mi ha detto che sono carenti le distanze fra parcheggio del camion e immobili...) mi preoccupavo di sapere di chi siano le responsabilità dell'impianto (il serbatoio e il contatore restano di proprietà della società fornitrice) e delle operazioni di rifornimento.
    Spero di essere riuscito a spiegare qual'è il mio cruccio.
    Grazie ancora per l'attenzione.
     
  4. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    carissimo : il secondo fornitore e' il piu' onesto
    se vuoi saperne di piu' ed essere certo delle circostanza "vai" in Comune (ufficio tecnico) con una pianta catatstale ed urbanistica e chiedi "lumi" alla vigilanza edilizia
    "vai" ,se le notizie ti sembrano insufficienti,sempre con gli stessi documenti (catastale ed urbanistica)dai Vigile del Fuoco di zona
    ...a nessuno piace sottostare ad una esplosione di gpl.....sentito cosa e' successo quando sono esplosi i carromerci gpl nella stazione o limitrofi di..?(non ricordo la citta')
    e vero ..la tua fornitura non e' così ingente ...ma fa un paragone con altri episodo dove ad esplodere sono state bombole per gas gpl da cucina...
    da ultimo : senza il permesso del "genio civile" e/o Vigili del Fuoco,puoi fare installare tutto...poi te lo faranno togliere.....auguri
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    potevi dire prima che nelle vicinanze ci sono depositi di auto e camion, avresti avuto le risposte più dirette;):idea:
     
  6. lcapelli53

    lcapelli53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Gentile adimecasa, le risposte mi hanno comunque soddisfatto appieno.
    Di sicuro non mi sono spiegato bene, ma non mi riferivo a depositi di auto e camion (che non esistono nelle vicinanze), ma parlavo della distanza fra l'area di sosta possibile per il camion che farebbe il rifornimento e gli immobili posti a breve distanza dalla stessa area di sosta.
    Raccolgo comunque i consigli di Hanton21 e contatto ufficio tecnico e VVFF.
    Grazie ancora a entrambi!!!:applauso:
    Luciano
     
  7. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    capelli : attendiamo notizie:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina