• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Stella anonima

Nuovo Iscritto
Ciao a tutti!
Vorrei acquistare un appartamento costruito negli anni 80 e nel quale non sono mai stati fatti lavori di ristrutturazione ma, facendo fare verifiche ad un tecnico è risultato che l'appartamento, facente parte di un condominio, non è conforme alla concessione edilizia in quanto ci sono le seguenti difformità:
la finestra è spostata di cm 30 rispetto al disegno,
una parete esterna è spostata di 30 cm rispetto al disegno determinando quindi un maggior volume,
la cantina alta cm 240 ed interrata per cm 180 è stata adibitia a rustico e quindi c'è l'acqua, il gas ed il riscaldamento.
Il tecnico e l'agente immobiliare dicono che sono comunque piccole difformità che non inficiano il certificato di conformità urbanistaca e catastale.
Cosa rischio se acquisto l'appartamento in questa situazione?
 

paolodm

Membro Attivo
Il tecnico e l'agente immobiliare non rischiano nulla di sicuro.
Se sono piccole difformità, digli di sanarle prima di fare l'atto di compravendita :)
Da nuovo proprietario sarai tu responsabile di queste piccole diformita' dato che non avrai alcun modo per provare che sono state realizzate in precedenza.
Solitamente in queste situazioni si applica una riduzione al prezzo e si chiudono gli occhi, in attesa di un nuovo condono che consenta di sanare il tutto, non tanto per quel che riguarda la finestra spostata quanto per l'aumento di volumetria ed il cambio di destinazione d'uso della cantina.
 
  • Mi Piace
Reazioni:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto