• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buon giorno a tutti
Mi rivolgo a Voi x avere un consiglio
I miei genitori hanno una casa in campagna e nel 2012'e con mia madre viva ,il padre deceduto prima,stato deciso di fare divisione dal notaio
Presso uno studio tecnico abiitato di comune accordo abbiamo diviso la proprieta ,di 8 stanze in parti uguali,con la muratura di una porta in modo da avere uguali parti
Vero che non abbiamo mai murato la porta mia madre quando in vita usava la proprieta
Fatto divisioni e contratto notarile con varie spese
Ho un acquirente x la mia parte,e durante la visita perito banca,e emerso che manca la comunicazione al comune,con disegni giusti
Contattato il tecnico il quale dice che x vendere bisogna fare una pratica dove deve comunicare al comune con disegno la nuova destinazione
Costa€150 e nuovamente al catasto € 50 oltre € 750x lo studio e altro 5% x cassa geometra
Devo autorizzare di farlo altrimenti ho una penale con acquirente,e dovrò pagarlo
Domanda
Secondo me doveva essere tutto a posto,comune e catasto,visto che con atto notarile sarei proprietaria
Visto che non riconosce errore,dovro cercare un avvocato in materia secondo Voi ho ragione x fare una causa
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Premesso che la causa potrebbe costare più della pratica oggi necessaria, il fatto che all’epoca non si sia fisicamente proceduto ad una divisione effettiva, lasciando comunque la comunicazione tra le due parti, fa pensare che il tecnico non abbia portato avanti il frazionamento in comune e catasto per non commettere un falso.
Del resto non sembra che si siano sdoppiati anche gli impianti: non è chiudendo una porta che si realizzano due unità indipendenti.
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Da quello che descrivi pare si sia proceduto come si faceva un tempo: si fa (e si paga) il minimo necessario al momento rimandando a data da destinarsi tutto il resto. Quindi avrete incaricato il tecnico per il frazionamento al catasto tralasciando il resto. Mi pare curioso che a oggi vogliate intentare causa. Probabilmente se la porta non è stata effettivamente chiusa è perché in questo modo vostra madre poteva usarla.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Visto che non riconosce errore,dovro cercare un avvocato in materia secondo Voi ho ragione x fare una causa
Spiegazione lacunosa quindi non mi pronuncio.

Puoi iniziare tutte le cause che vuoi ...ma devi dimostrare il "dolo" del professionista che potrebbe di contro dire che ha eseguito quanto richiesto (con i tuoi "consci" delle irregolarità).

Le spese legali e tutti gli altri costi sono addebitabili alla parte soccombente...ma bisogna "vincere".
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Devo autorizzare di farlo altrimenti ho una penale con acquirente,e dovrò pagarlo
Se, come sembra nonostante la spiegazione poco chiara, non è stato fatto tutto il necessario quando avete fatto la divisione dal notaio, dovrai fare la pratica comunale adesso. Se non lo farai, sarai inadempiente; non venderai, e dovrai rendere il doppio della caparra (se ricevuta), oppure rifondere i danni.
Se c'è di mezzo l’agenzia , potresti dover pagare comunque le provvigioni.
 

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Si devo mettere tutto a posto e pagare ca €1.000
Una volta pagato potrei richiedere risarcimento danni,per leggerezza del tecnico nel svolgere pratica
Non conosco le regole che deve fare un tecnico x frazionare un appartamento con atto notarile
Quindi rendere padrone il nuovo proprietario,con liberta di fare qualsiasi cosa
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Fatto divisioni e contratto notarile con varie spese
Se con ciò intendi: atto di divisione, necessariamente la pratica sarebbe dovuta essere regolare con progetto di frazionamento all'ufficio tecnico comunale e pratica catastale. Il fatto che la porta di comunicazione fra le due unità immobiliari non sia stata eliminata è ininfluente. Mentre giustamente si è fatto notare che probabilmente gli impianti, idrico fognario, elettrico, telefonico e televisivo, non siano stati resi indipendenti.
Del resto non sembra che si siano sdoppiati anche gli impianti: non è chiudendo una porta che si realizzano due unità indipendenti.
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
Viene indicato
< Fatto divisioni e contratto notarile con varie spese >

cosa si intende con contratto notarile ?
E' un rogito di attribuzione delle due divisioni fatte con frazionamento catastale ?
Se e' così mancanza la presentazione preliminare della pratica edilizia al comune
 

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Se con ciò intendi: atto di divisione, necessariamente la pratica sarebbe dovuta essere regolare con progetto di frazionamento all'ufficio tecnico comunale e pratica catastale. Il fatto che la porta di comunicazione fra le due unità immobiliari non sia stata eliminata è ininfluente. Mentre giustamente si è fatto notare che probabilmente gli impianti, idrico fognario, elettrico, telefonico e televisivo, non siano stati resi indipendenti.
La pratica è stata fatta x regolare le divisioni con atto notarile
La porta da chiudere,è una stanza,dove il nuovo proprietario,farà una scala dal sotto x accedere,impianti nelle stanze altro proprietario dovrà fare una pratica x ristrutturazione e cambio uso
Tutti d accordo
Il mio dubbio era se il tecnico ha sbagliato,e se ha sbagliato perché devo pagare io € 1.000ca
Avevo proposto a chiusara € 700,mi ha risposto che ci sono € 200 fra comune e catasto,€750 x lo studio e 5%xcontributi,escludendo IVA
 

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Viene indicato
< Fatto divisioni e contratto notarile con varie spese >

cosa si intende con contratto notarile ?
E' un rogito di attribuzione delle due divisioni fatte con frazionamento catastale ?
Se e' così mancanza la presentazione preliminare della pratica edilizia al comune
Si atto notarile con attribuzione delle due divisioni
E al momento non posso procedere con la vendita,se non regolarizzo e per me un errore suo che cerca di non riconoscere
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
francamente è una situazione strana > un "frazionamento" espletato solo catastalmente ma NON urbanisticamente mediante pratica edilizia adatta al caso.
Poi sulla sola pratica catastale viene redatto rogito notarile di divisione dell'immobile.
Parliamo del 2012, quindi di soli pochi anni addietro ......non parliamo di diversi decenni fa quando, magari, le cose potevano anche andare e funzionare in altro modo.

Se errore vi è stato, credo che in questo rientri anche il notaio che doveva almeno sincerarsi della regolarità edilizia ed urbanistica dell'operazione.
Fatto salvo che nel rogito le parti in causa abbiano dichiarato la regolarità.
 
Ultima modifica:

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Secondo me ha commesso un grave errore
Al comune pago IMU come seconda casa,spazzatura,etutte le utenze varie
Non posso vendere se non pago al tecnico € 1.000
Dovrò pagare,ma vorrei una rivicita legale
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Conosco un Mario Pisano della tua età di Selargius che fa il carrozziere a Quartu, poichè Faiglis non sembra che esista, non è che sia tu?
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
sicuro !!!
già hai falsato il nome del comune, magari dici altro di non vero.
qui scopriamo tutto ........prima o poi :)
abbiamo il tuo indirizzo IP con cui ti connetti in rete .........e "Gianco" già ti sta cercando per farsi dare incarico, a breve bussa alla tua porta :risata::risata:
 

Mario Pisano

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ho riparlato con il tecnico,la pratica è a posto
Ma insiste nel dire che lui ha fatto tutto regolare e anxhe il notaio,e se non c era la banca era tutto regolare
Cosa strana che un documento al comune settore urbanistica esiste,riferito però ai terreni,parte anche loro di divisione
Che la spesa richiesta ora era da aggiungere nel 2012 stesso importo
Non riconosce errore
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Dovrò pagare,ma vorrei una rivicita legale
Anche se tu avessi ragione ( e non sembra, altrimenti il perito della banca avrebbe trovato tutto regolare), per 1000 euro che devi spendere non ha senso pagare un avvocato.
Paga e fai mettere a posto la pratica: se aspetti , rischi che passi il termine previsto per il rogito, e saresti inadempiente .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto