• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giannidesortis

Nuovo Iscritto
nel caso di un terrazzo di proprietà esclusiva le spese per la riparazione vanno attributi per
1/3 al proprietario e e 2/3 ai condomini sottostanti . nei 2/3 deve rientrare anche il proprietario
del terrazzo?
 
A

AlbertoF

Ospite
Si, se sotto il terrazzo ha un locale di proprietà.
Ma il terrazzo copre una parte del fabbricato o tutto lo stabile?
Perchè se copre per intero l'immobile deve rientrare anche nei 2/3
Ciao Alberto
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Vorrei aggiungere una riflessione:
Se il terrazzo è lastrico solare, ovvero è una superficie che copre il condominio, ovvero funge da tetto del fabbricato e ha, viceversa, un utilizzo assegnato, o di proprietà di uno specifico condomino, allora si applica la regola del 1/3 e 2/3. Naturalmente nella quota dei 2/3 rientra, in quota millesimale, anche il proprietario che ha già sostenuto la quota 1/3.
Se il terrazzo è un classico terrazzo prospiciente la facciata di un classico condominio, di norma è totalmente a carico del 'unità che serve, salvo che rientri nelle parti comuni di facciata, il tutto facilmente ricostruibile nella specifica del regolamento condominiale.
Saluti
Adriano Giacomelli
 
  • Mi Piace
Reazioni: lux

sermon

Membro Attivo
Professionista
NO! 1/3 è a carico di chi utilizza il terrazzo in via esclusiva mentre 2/3 sono pagati (in base ai millesimi di proprietà) da tutti coloro che si trovano al di sotto del suddetto terrazzo.
 

Dea

Membro Attivo
Sono proprietaria del lastrico solare, al quale si accede solo attraverso la scala interna al mio appartamento che, conseguentemente si trova ad essere coperto dal lastrico stesso, due piani più sotto.

Il mio lastrico comunque NON copre l'intero edificio ma solo una parte di quest'ultimo.

Le proprietà NON sono disgiunte.

Ho letto che, la sentenza di cassazione N. 11449 ha stabilito la "doppia retribuzione" SOLO qualora il proprietario possiede ANCHE una unità abitativa di sotto.

La mia è una, NON sono due proprietà slegate...

Devo pagare solo 1/3 dei lavori oppure rientro nella doppia retribuzione?

:amore:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto